Belen ha partorito a Padova dove è stato affisso uno strano cartello sull’ascensore

Belen Rodriguez ha partorito la sua bambina nella notte della vittoria degli azzurri agli europei: Luna Marì è nata dalla relazione tra Belen e Antonino Spinalbese.
La coppia si è trasferita a Padova per il parto che è avvenuto alla Clinica ostetrica ginecologica dell’Azienda ospedaliera universitaria di Padova, non se ne conoscono i motivi dato che Milano non manca certo di ospedali con ottima reputazione per ginecologia e neonatologia.

La clinica di Padova è diventata un vero e proprio bunker per tutelare la *** di Belen:  "inaccessibile a fans e curiosi, con tanto di fotografia di un cartello, rimbalzata sui telefonini di mezza Italia, dove si informa che ‘causa Belen e fino a nuovo ordine’ i pulsanti relativi al terzo piano della Divisione ostetrica sono disabilitati", ha scritto un quotidiano locale: Il Gazzettino.

E ci credo che questa immagine sia stata molto condivisa, si tratta di un ospedale pubblico, ci sono tante cliniche private che Belen può permettersi, perchè usare un ospedale pubblico e pretendere di isolare il piano, manco fosse il Papa... che ne pensi?
belencartello1.JPG

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Si sa' che Belen ha sempre fatto scelte fuori da ogni logica..(vedi Corona e il resto)..

speriamo che la bimba non parli veneto-argentino-napoletano..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963