in liguria si torna a morire di morbillo

Un quarantunenne di Sanremo è morto nella tarda serata di ieri per la cosiddetta evoluzione critica del morbillo. A.G. era stato ricoverato il 5 gennaio scorso, nel reparto di malattie infettive per un peggioramento delle condizioni di salute che sono degenerate, nel giro di poche ore, comportandone il ricovero in rianimazione. L’uomo, che lavorava come autista per Riviera Trasporti, potrebbe essere stato colpito da una sovrainfezione virale, di tipo polmonare o cardiaco. Si pensa che possa essere stata una polmonite da morbillo.tornano con irruenze malattie che sembravano debellate ..ed invece...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

mi spiace x il signore.  le malattie ke x anni avevamo debellate, nn si sa come mai, ma ritornano. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il tempo è circolare e fluisce come su di un piano e periodicamente ritorna nel medesimo punto, anche dopo secoli o millenni  e quando trova un Nodo, lo scioglie definitivamente facendo succedere di tutto ma al contrario, e ciò accade anche nelle nostre esistenze personali, perchè la Coscienza non perdona nessuno, altrimenti non comprendi e tutti gli eventi che ci succedono sarebbero senza alcuna ragione di essere, invece il nostro universo ha uno Scopo come la nostra vita.

"Quando i missionari vennero in Africa loro avevano la Bibbia e noi avevamo la terra. Dissero: "Preghiamo". Chiudemmo i nostri occhi. Quando li riaprimmo, noi avevamo la Bibbia e loro avevano la terra."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

mi spiace x il signore.  le malattie ke x anni avevamo debellate, nn si sa come mai, ma ritornano. 

Colpa dei neri che vengono con i barconi ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

5 minuti fa, mark25252 ha scritto:

Colpa dei neri che vengono con i barconi ...!! 

quanto sopra l'hai scritto tu, NON IO.

pensa e leggi quello ke ti vien+comodo, ormai NON é una novità.

Modificato da uvabianca111

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I colonizzatori sono stati sempre loro in tutto il mondo, hanno decimato tramite le loro malattie contagiose intere razze umane e quelle miracolosamente sopravvissute sono state massacrate, torturate e violentate se non si convertivano al loro deo, infatti già si sono integrati felicemente con ideologie razziste, che come loro tenevano ed ancora tengono le donne con il capo coperto privandole perfino della guida delle auto, di potersi scegliere il loro compagno di vita e essere vendute per pochi dollari o capi di bestiame a soli 9 anni a vecchi ricchi e viziosi che ne fanno scempio.

Il tempo è ritornato....

Papa Francesco boccia il '68, colonizzazioni ideologiche hanno limitato i diritti umani fondamentali

https://www.ilmattino.it/primopiano/vaticano/papa_francesco_aborto_sessantotto_68_eutanasia_famiglia_discorso_corpo_diplomatico-3470405.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

IntensificAre i vaccini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, sempre135 ha scritto:

IntensificAre i vaccini.

e certo....come dire:vai a put°°°,tanto poi ti curano le sifilide.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

e certo....come dire:vai a put°°°,tanto poi ti curano le sifilide.

Meglio usare il preservativo.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Peccato   che  in  Africa   il  morbillo  era  una  malattia  sconosciuta  come  tante  altre   la      colpa  di  chi  non   vuole  vaccinarsi  aumentando   così   la  probabilità di veicolare   la  malattia.

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora