se la spassava al lidi di battipaglia

 Terrorismo, arrestato in provincia di Salerno marocchino: ha combattuto nell’Isis in Siria, era ricercato a livello internazionale. Si tratta di un 29enne jihadista prima nelle file di Al Nusra e poi nell’Isis in Siria, dove aveva ricoperto la carica di responsabile militare. E’ stato arrestato dalla polizia a Lido Lago di Battipaglia, in provincia di Salerno, alla fine un’indagine che ha coinvolto Antiterrorismo, Digos di Napoli e Salerno, Aisi e servizi segreti marocchini. Il cittadino marocchino, contro di cui vi sono *** in banca dati Schengen inserite da Spagna e Francia, era già emerso all’attenzione del Comparto Sicurezza nel 2018. Infatti era noto all’intelligence quale combattente jihadista recatosi nel 2012 in Siria per partecipare al conflitto. Nello Stato Islamico avrebbe ricoperto la carica di responsabile militare sotto il nome di Abu al-Bara.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963