Lo sapeva?

Lo sapeva ridicola marketta pisana che il suo tennista preferito, Sinner, ha la residenza a Monaco come Berrettini?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

36 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Lo sapeva ridicola marketta pisana che il suo tennista preferito, Sinner, ha la residenza a Monaco come Berrettini?

 

Ti sorprenderò Sanchina !! E’ un evasore pure Sinner !! Un evasore a cui andrebbe dato una pedata nel Kulo come a Berrettini . Ora , però e magari , se tu fossi una timorata di Dio e non una vaiassa di casi no , dovresti rivolgere la stessa domanda , su Berrettini , al Cazzaro di Napoli . Per la parte squisitamente tecnica , però , ho un’altra considerazione . E’ un talento naturale !! Niente a che vedere con Berretto . E’ in possesso di colpi da fuoriclasse vero . Di quelli che nascono ogni 20 anni. Appena avrà migliorato la prima palla di servizio , specialità ancora al di sotto dei top player , starà stabilmente tra i primi 3 giocatori al mondo . Quel giorno non solo sarà difficile batterlo , diventerà quasi impossibile per chiunque . Contenta , Sanchina ??  Ora mi raccomando , non dimentichi la domanda da fare al Cazzaro di Napoli . Quello che domani tiferà per l’Inghilterra. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Ti sorprenderò Sanchina !! E’ un evasore pure Sinner !! Un evasore a cui andrebbe dato una pedata nel Kulo come a Berrettini . Ora , però e magari , se tu fossi una timorata di Dio e non una vaiassa di casi no , dovresti rivolgere la stessa domanda , su Berrettini , al Cazzaro di Napoli . Per la parte squisitamente tecnica , però , ho un’altra considerazione . E’ un talento naturale !! Niente a che vedere con Berretto . E’ in possesso di colpi da fuoriclasse vero . Di quelli che nascono ogni 20 anni. Appena avrà migliorato la prima palla di servizio , specialità ancora al di sotto dei top player , starà stabilmente tra i primi 3 giocatori al mondo . Quel giorno non solo sarà difficile batterlo , diventerà quasi impossibile per chiunque . Contenta , Sanchina ??  Ora mi raccomando , non dimentichi la domanda da fare al Cazzaro di Napoli . Quello che domani tiferà per l’Inghilterra. 

Ma cosa dice mai ridicola marketta pisana c'è già lei che ci pensa.

Per i talenti naturali tempo al tempo.

Anche lei sperava di essere un talento naturale dal fisico e dalla mente straordinaria, e oggi sappiamo che conduce una vita via tremenda, tuttavia non demorda, sul lung'Arno, a detta degli ammiratori, si difende ancora bene.

Se però sapessero che non ha mai acquisito una monolaurea....

Ops stavo per dimenticare: ossequi ad Alessandro e ad aria fresca.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah  eccola . La sorella meno intelligente del fratello molto disturbato , inizia con il casi no  organizzato . Ahahahahaha .  Ciao ,cara divertiti nella stalla eh  ,?                                         PS Purtroppissimo per te io in 15 minuti arrivo al mare . Te , tuttalpiù , in 15 minuti arrivi dalla fresca Cascina alla puzzolente stalla .  Non so ....se , Vaiassona

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In quindici minuti arriva al mare a mostrare le chiappe chiare agli ammiratori, ridicola marketta pisana? Non le bastano quelli sul lung'Arno?

Ma mi dica sono più dotati i bagnini del posto o i turisti?

Sinceramente però mi spiace che i suoi genitori abbiano dovuto trascurare suo fratello per dedicarsi completamente a lei che fin da adolescente dimostrava gravi disturbi fisici e intellettuali.

Mi raccomando domani: attenta ai colpi di sole,  già ora è più che sufficientemente disturbata senza dover subire ulteriori traumi.

🤭

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ops: mi perdoni la dimenticanza, ossequi ad Alessandro e ad aria fresca.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Egregio, se la partecipazione alla Coppa Davis fosse determinata in base alla residenza fiscale e non alla nazionalità, il principato di Monaco la vincerebbe a mani basse. Anche il giovanissimo Musetti - talento naturale come Berrettini e non "costruito" come Sinner -  ha preso residenza a Montecarlo. Certo a me piacerebbe che tutti i tennisti italiani e tutti i nostri campioni degli altri sport pagassero tutte le tasse in Italia, come fa Nadal in Spagna. E se fossi stato al posto di Elkann io avrei italianizzato il mio cognome (Elcani) e non avrei mai portato all'estero la sede fiscale della maggiore azienda privata italiana (e men che meno l'avrei venduta ai francesi). Però Berrettini non viola nessuna legge e in fondo non ha tutti i torti. A mio modo di vedere è giusto pagare le tasse nel paese dove si risiede, perché se ne utilizzano i servizi pubblici, ma è anche giusto e ragionevole versarle al paese o ai paesi dove hanno origine i propri redditi. Dall'inizio del 2021 Berrettini ha giocato tornei in 8 paesi diversi, tra i quali l'Italia e il principato di Monaco. Credo che, in base alle norme vigenti, sui premi dei tornei giocati in Italia egli paghi le tasse in Italia. Ma non mi pare ragionevole che debba versare in Italia le tasse sul premio più grosso della sua carriera cioè quello che intascherà domani dagli organizzatori inglesi. Poi ci sono gli sponsor e qui il discorso è più complesso. Perché ogni sponsor ha una sua sede fiscale ma il ritorno economico avviene sia nel paese che ospita il torneo sia in quello d'origine del giocatore, ma anche in altri paesi, specie per i giocatori più forti che hanno tifosi e ammiratori in tutto il mondo, nonché potenziali consumatori dei prodotti sponsorizzati. Infine c'è il discorso della black list. Non sono un esperto, ma se nella lista nera dei paradisi fiscali c'è anche Monaco allora Berrettini dovrebbe essere tenuto a dimostrare che realmente risiede nel principato. Ora il circuito ATP dura circa 10 mesi, un tennista professionista partecipa a 20-25 tornei l'anno. Ogni torneo ti impegna per circa una settimana, i 4 del Grande Slam fino a 2 settimane. Poi ci sono le esibizioni e la Coppa Davis. Se cambi continente servono alcuni giorni per acclimatarti o abituarti al fuso orario. Molti giocatori passano settimane ad allenarsi in alta quota. Insomma, uno come Berrettini, che ha i genitori a Roma e la fidanzata in Australia, ha poco tempo per risiedere fisicamente in un posto.

A me non dispiacerebbe trascorrere periodi di riposo in un posto come Montecarlo. Ma preferirei non incontrare vip e personaggetti alla Briatore. Una volta, quasi 30 anni fa, visitai il principato. Fu un mordi e fuggi per fare contenta mia moglie dopo un viaggio dai cugini in Liguria. Mi colpirono le strade pulite a specchio, i tanti fiori e profumi, le Ferrari che passavano come a Napoli le Panda. Mangiammo anche bene, anche se quelle porzioncine alla francese, scarsine, talora lillipuziane, non mi sono mai state congeniali. Furono doverosi alcuni bis. Non avevo carta di credito, il ristoratore ripulì a specchio il mio portafoglio. Anche per questo preferirò sempre posticini tranquilli, come Agerola sui Monti Lattari. Aria buona, lieve profumo di letami, poca spesa, copiose spaghettate, ricottine, provolette affumicate e mozzarelline di fior di latte che il principe Alberto nemmeno se le sogna. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Egregio sig fosforo lei ha dei gusti riprovevoli, al contrario, la ridicola marketta pisana ha gusti sopraffini.

Monolaurea permettendo, si abbufferebbe delle porzioncine monegasche con immenso piacere.

Credo però che Alessandro le prepari piatti di pasta aglio e olio, a mezzogiorno, e minestrina con farfalline, alla sera.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963