ottimo esempio di integrazione

Picchiata brutalmente dalla mamma perché non voleva indossare il velo. È questa la storia che una ragazzina di 11 anni che vive a Vicenza. Un’altra storia di integrazione. L’ennesima.

A sferrare i colpi con un bastone la mamma dell’adolescente – del Pakistan – che, in nome dell’osservanza islamica, la puniva per l’abbigliamento quando questo non era ‘adeguato’.

«Ho portato in Italia apposta quel bastone, l’ultima volta che ero andata a casa», ha detto la donna agli psicologi.

Il caso è stato segnalato dal progetto Arca, equipe specialistica che segue in Veneto i minori maltrattati e vittime di abusi sessuali. Lo stesso che denunciò il caso della sposa bambina di 9 anni, che i media di distrazione di massa tentarono di smentire, ma che venne poi confermato.ah,viene da chiedersi: ma gli assistenti sociali,tanto solerti in casi minimi,dove sono???????????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Inviata (modificato)

In tutte quelle nazioni in cui la religione padroneggia e tiene sotto sferza la popolazione in piena collaborazione con i relativi governi le donne e gli omosessuali vengono massacrati e violentati fin da piccoli, con i Patti Lateranensi tra Stato italiano e Chiesa nel 1929 si decise che la religione nelle decisioni laiche del nostro paese dovevano STARNE FUORI, ma ultimamente  stiamo assistendo ad una rimpatriata, come per la famiglia del RE d'Italia,  tramite alleanze ed accordi con i vertici del PD che continuano a fare la loro propaganda con i versetti del Vangelo come fanno i testimoni di geova, Hitler fece lo stesso in Germania per condizionare la mente della popolazione ignorante che lo vedeva come un mandato da Dio contro gli ebrei che erano cattivi perchè avevano ucciso Gesù.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora