91enne stuprata dal ladro rom

“Grazie alla profonda conoscenza del territorio e ai dettagli forniti dalla donna, e dopo aver passato al setaccio tutti i sistemi di videosorveglianza cittadini utili alla ricerca di elementi, gli investigatori riuscivano ad individuare l’autore del reato, un giovane uomo di etnia rom noto agli operatori, domiciliato presso il campo di via Guerra, il quale già lo scorso anno si era introdotto presso l’abitazione, commettendo il reato di furto in abitazione, proprio ai danni della stessa anziana donna, evento che lo portava ad essere indagato presso la Procura della Repubblica di Asti , motivo presumibile per il quale in data 20 maggio S.E., ritornava con l’intento della vendetta a casa della donna”.

e alla ue che dicono??

https://www.europarl.europa.eu/news/it/headlines/society/20200918STO87401/discriminazione-dei-rom-i-deputati-chiedono-misure-ue-piu-incisive

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

 Lo stesso campo nomadi astigiano è un luogo tristemente noto per essere ricettacolo di criminali. Inoltre, nel corso degli anni, ha raccolto oltre seicentomila euro di debiti col Comune di Asti per utenze mai pagate.e tutti tacciono!! nessuno fa fiaccolate..o va  in tv a piagnuculare..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963