Non avrei mai pensato alla sindrome da mascherina, questo proprio no, anche perché non penso proprio piaccia indossarla ma temere che di toglierla, nonostante la nuova ordinanza ministeriale lo permetta, beh, insomma, direi che sia nell'inverosimile crederci. eppure, andando in giro, mi sono accorto che nonostante l'emergenza sia rientrata da una pezzo, che in zone aperte non è necessario indossarla, eppure, molti, direi quasi tutti, la indossano meglio di come lo facevano prima. Voglio dire, se prima si permettevano di tenere il naso scoperto, adesso la indossano con cura e responsabilità, quasi cercassero di fare tutto il contrario di quello che è necessario. Mah, va a capire le persone.

Qualcuno ha definito ciò, questo comportamento di non volersi distaccare dalla mascherina, per il timore che un patogeno stronchi la loro esistenza, sindrome di Stoccolma, nel senso che ci si sono troppo abituati per poterne fare a meno, definendola ormai necessaria e giusta per vivere.

Articolo web : Mascherine all'aperto: una nuova forma di sindrome di Stoccolma?

 

https://cdn.lantidiplomatico.it/resizer/resiz/public/Immagine309.png/720x410c50.jpg

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Io la porto, all'aperto, e la uso esattamente come quando era obbligatoria: normalmente la tengo abbassata, se il marciapiedi sul quale sto camminando non permette di camminare a debita distanza da altre persone, allora la alzo, coprendo bocca e naso. Dopo pochi metri che ho oltrepassato le persone che avevo incrociato, la riabbasso di nuovo.

Naturalmente non amo portare la mascherina: lo faccio per il mio bene e della mia famiglia.

Del resto iniziai a usare la cintura di sicurezza in macchina 2 anni prima che diventasse obbligatoria.

Non penso di arrecare disturbo ad alcuno.

Io mi concentrerei su chi passa con bicicletta o skateboard elettrici sui marciapiedi.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

 

Io mi concentrerei su chi passa con bicicletta o skateboard elettrici sui marciapiedi.

Concordo.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque, rimane il fatto che, da come si comportavano tutti durante il periodo massima allerta, tutti a parlar male della mascherina, tutti che la dimenticavano di metterla, e che allora dovevano rientrare in macchina per prenderla, dopo il rimbrotto di cassiere e dipendenti dei supermercati, adesso, come ho detto nel primo post, sembra che tutti abbiano messo giudizio xD

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, vincent29264 ha scritto:

Comunque, rimane il fatto che, da come si comportavano tutti durante il periodo massima allerta, tutti a parlar male della mascherina, tutti che la dimenticavano di metterla, e che allora dovevano rientrare in macchina per prenderla, dopo il rimbrotto di cassiere e dipendenti dei supermercati, adesso, come ho detto nel primo post, sembra che tutti abbiano messo giudizio xD

Beh, se ti riferisci all'incoerenza di molte persone, mi trovi d'accordo. Per quanto mi riguarda, non ero troppo drastico prima, nel rispettare la legge sull'uso della mascherina all'aperto, né lo sono ora che, improvvisamente, non è più necessaria, come se al virus interessasse qualcosa dei disegni di legge (o decreti o ordinanze). Prima, quando la legge imponeva la mascherina, se ero all'aperto e non incontrava nessuno, la abbassavo; oggi continuo a fare lo stesso. Diciamo che mi importa più della salute che delle leggi. Comunque, per mia regola, quando si tratta di sicurezza o salute tendo a fare di più di quanto le leggi stabiliscono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963