Intanto il governo Renzusconi .,.

Mentre Cazzari , Doctestadiminkiagalilei, Uvette , Direttoretti ex machoman , Shinycaghette ex Le Coq, chiacchierano , qualcuno fai i fatti per il benessere ed a beneficio di tutti gli italiani . Peccato che sarà un fuoco di paglia ed a Marzo , con la presa del potere o dei fascioleghistebeti che vorranno uscire dall’euro e la flat tax , o dei bravi ragazzi inconcludenti ed incapaci che approveranno il reddito di cittadinanza da una cinquantina di miliardi l’anno , o dei rivoluzionari comunisti marxisti , lavorare tutti ( a 0 euri ) , questi benefici scompariranno del tutto e caz.zi amari si prospettano . Intanto addolciamoci la bocca ...

Roma, 5 gennaio 2018 -  Pressione, fiscale, reddito delle famiglie, consumi: ecco la nuova fotografia dell'Istat, che si riferisce al terzo trimestre del 2017.
Dunque, la pressione fiscale è stata pari al 40,3%, in riduzione di 0,4 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Si tratta del livello minimo per il terzo trimestre dal 2011. Nei primi nove mesi la pressione fiscale si attesta al 40,2%, a sua volta ai minimi dal 2011.

Il dato entusiasma il segretario Pd, che subito twitta: "Dati Istat La pressione fiscale era al 42.4% nel III trimestre 2012 e oggi è al 40.3% nel III trimestre 2017. In cinque anni le tasse sono scese di due punti. Per i prossimi cinque anni dobbiamo farne altri due. Non facciamo miracoli, ma risultati passo dopo passo. Gli altri?". 

Dati #ISTAT La pressione fiscale era al 42.4% nel III°trimestre 2012 e oggi è al 40.3% nel III°trimestre 2017. In cinque anni le tasse sono scese di due punti. Per i prossimi cinque anni dobbiamo farne altri due. Non facciamo miracoli, ma risultati #passodopopasso. Gli altri?

— Matteo Renzi (@matteorenzi) 5 gennaio 2018

 

L'Istituto di statistica aggiunge che il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è aumentato dello 0,7% rispetto al trimestre precedente, mentre i consumi sono cresciuti dello 0,2 per cento. Di conseguenza, la propensione al risparmio delle famiglie consumatrici è aumentata di 0,5 punti percentuali, salendo all'8,2%.
La propensione al risparmio delle famiglie consumatrici, che nel terzo trimestre 2017 è stata pari all'8,2%, risulta in aumento di 0,5 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e in diminuzione di 0,3 punti percentuali nei confronti dello stesso trimestre del 2016. L'aumento congiunturale della propensione al risparmio deriva da una crescita del reddito disponibile delle famiglie consumatrici più sostenuta rispetto a quella dei consumi finali (rispettivamente 0,7% e 0,2%). A confronto col trimestre precedente il potere d'acquisto delle famiglie è aumentato dello 0,8%, grazie anche alla lieve flessione del deflatore implicito dei consumi delle famiglie (-0,1%). 

In termini tendenziali il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è aumentato del 2,1%, mentre il deflatore implicito dei consumi è aumentato dell'1%, determinando una crescita del potere di acquisto dell' 1,1 per cento. Il tasso di investimento delle famiglie consumatrici nel terzo trimestre è stato pari al 5,9%, stabile sia rispetto al trimestre precedente sia rispetto allo stesso trimestre del 2016. L'aumento degli investimenti fissi lordi (+0,2%) è risultato più contenuto di quello del reddito lordo disponibile.

Quanto all'inflazione, l'anno passato ha segnato il ritorno alla crescita dei prezzi. L'Istat stima nella media del 2017 un aumento dell'1,2%, dopo il calo dello 0,1% del 2016. Una "lieve flessione" che però aveva portato l'Italia in deflazione. L'Istituto, rilasciando i dati provvisori, parla di "una chiara inversione di tendenza", che consente di riagganciare il livello dei prezzi del 2013, ovvero di 4 anni prima. A fare la differenza sono i beni energetici (carburanti, luce e gas) e gli alimentari freschi (frutta e verdura).

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Il tappetaro fiorentino dimostra ancora una volta di essere un tappetaro.

A pagina 3 della pubblicazione ISTAT

http://www.istat.it/it/files/2018/01/comunicato-QSA-2017Q3.pdf?title=Conto+Ap%2C+reddito+famiglie%2C+profitti+società+-+05%2Fgen%2F2018+-+Testo+integrale+e+nota+metodologica.pdf

troviamo il prospetto 2.

Da cui si evince che il mirabolante risultato della riduzione dello 0,4% su base annua della pressione fiscale è essenzialmente imputabile alla riduzione delle imposte in conto capitale e alle altre entrate in conto capitale.

Il totale delle entrate correnti è aumentato del 2% a fronte di un aumento del PIL nominale pari a 1,7% .

Buona futura opposizione di tappetari e inquisiti di sinistra a tutti

Nome e telefono.jpg

Modificato da docgalileo
mod

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, docgalileo ha scritto:

Il tappetaro fiorentino dimostra ancora una volta di essere un tappetaro.

A pagina 3 della pubblicazione ISTAT

http://www.istat.it/it/files/2018/01/comunicato-QSA-2017Q3.pdf?title=Conto+Ap%2C+reddito+famiglie%2C+profitti+società+-+05%2Fgen%2F2018+-+Testo+integrale+e+nota+metodologica.pdf

troviamo il prospetto 2.

Da cui si evince che il mirabolante risultato della riduzione dello 0,4% su base annua della pressione fiscale è essenzialmente imputabile alla riduzione delle imposte in conto capitale e alle altre entrate in conto capitale.

Il totale delle entrate correnti è aumentato del 2% a fronte di un aumento del PIL nominale pari a 1,7% .

Buona futura opposizione di tappetari e inquisiti di sinistra a tutti

Nome e telefono.jpg

Ahahahaha , ti vedo nervosetto Doctestadiminkiagalileo !! Blatera quanto vuoi ma io dopo una occhiata nemmeno tanto fugace , vedo segni solo positivi . Stai a vede’ che avete cantato troppo presto il De profundis contro Renzusconi ?? Fossi in te , idio ta , starei un cicinino più cauto , Ahahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma  che  strano  questo  Istat   quando  dava  dati  sui  governi  di dx,  solo all'inizio  quando  sfruttavano il  buon  governo della  sx ,  o dava  dati  negativi   sui  sx  allora   era  più  credibile   e  sventolavano quei dati   come   verità oggi  invece  è  un  ente  asservito .... boh !!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

che peccato! A beneficiarne sarà un governo di destra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ahaha.ha ha scritto:

che peccato! A beneficiarne sarà un governo di destra.

Forse si ....forse no !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

più si che no!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

più si che no!

Che ci sarà un governo di destra e’ sicuro. Berlusconi /Salvini o i Grillini e poi c’è il Caudillo che e’ piu di destra di tutti . Ci vorrebbe un miracolo dall’accoppiata Grasso/Fratoianni sotto la supervisione di Marx D’Alema . Speriamo , no ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sarò breve,telegrafico e sintetico.

E basta co sta lagna.....Vai a farti un giro che stai violentando la tastiera.Somaro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
52 minuti fa, virus128 ha scritto:

Sarò breve,telegrafico e sintetico.

E basta co sta lagna.....Vai a farti un giro che stai violentando la tastiera.Somaro.

Disilluditi idio ta . L’unica cosa che può essere e ‘ il creti no. Altro che breve telegrafico e sintetico. Andresti purgato !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 5/1/2018 in 20:36 , mark25252 ha scritto:

Disilluditi idio ta . L’unica cosa che può essere e ‘ il creti no. Altro che breve telegrafico e sintetico. Andresti purgato !! 

Mah...le purghe di quelle buone le facevano gli amici tuoi ai tempi di mamma URSS,e non di certo con l'olio di ricino....Compra piuttosto in farmacia la pomata Foille.Dicono che per le ustioni ed abrasioni varie,fa miracoli.Il 4 marzo si sta avvicinando.Non illuderti...parpagnacco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora