Scusate...

Scusatemi, lo so che qui si parla di politica, ma in questo forum ci sono un paio di tifosi di tennis. Tifosi molto accaniti ma all'incontrario, per la verità, nel senso che tifano sempre contro il nostro miglior giocatore. Bene, dato che sono anch'io un tifoso, un tifoso degli atleti azzurri, vorrei chiedervi: sapete per caso com'è finita a Londra la finale del prestigioso Queen's Club Championships in cui era impegnato il nostro Matteo Berrettini, primo italiano a raggiungere la finale in 140 anni di storia del torneo? Grazie. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Ahahahsha, te lo dico io . Ha vinto il ragazzone romano , l’orgoglio degli onesti italiani , quello che paga le tasse a Montecarlo perché va in Kulo a te ed a Ciomsky. Ha battuto , al torneo di Pontecagnano , il numero 47 del ranking !!  E nemmeno tanto facilmente !!  Ora lo vedremo a Wimbledon quel che saprà fare . O , no ?? Voglio sperare che almeno la finale se la possa guadagnare . O , no ?? In fin dei conti 2 tornei gli ha vinti. Magari erano la cenerentola dei tornei ma il ragazzone veloce come un missile ha ritrovato una buona forma e tutto lascia presagire il bello. Lo vedremo presto . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ahi, ahi, signor fosforo, ha portato sfiga un'altra volta a Berrettini, chissà come sarà contenta la ridicola marketta pisana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ahi, ahi, signor fosforo, ha portato sfiga un'altra volta a Berrettini, chissà come sarà contenta la ridicola marketta pisana.

Matteo Berrettini ha giocato uno splendido torneo. In finale ha domato uno dei giocatori più in forma del circuito: britannico, quindi a suo agio sul campo in erba, alla terza finale nel 2021, che domani salirà al n.34 del ranking ATP e al n.12 della Race. Il che vuol dire che è uno dei primi 12 al mondo per i risultati in questa stagione. Di britannici e padroni di casa nel torneo Berrettini ne ha fatti secchi ben tre. 

Al ridicolo tifoso all'incontrario pisano da Napoli diciamo: 

Ma che è, t'abbrucia 'o kulo?

L'altro tifoso al contrario tace, possiamo scommettere che gli brucia pure a lui. 

Egregio, da buon contadino forse potresti consigliare loro delle erbe. Qualche utile indicazione comunque la trovano qui:

https://esseresani.pianetadonna.it/come-fare-un-impacco-di-erbe-antinfiammatorio-372323.html

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno spieghi alla Sanchina che il missile e bravo ragazzo che però non paga le tasse , tra il 2020 ad oggi , ha partecipato a 13 tornei . Ne ha persi 11 e vinti 2. Ha vinto quelli che molto probabilmente avrebbe vinto anche il numero  2 del T.C. Bogliasco. Rammento poi alla frizzantina Sanchina , Che , almeno a prima vista capisce poco di tennis e comunque immensamente meno delle di lei s👅, che per dare un esempio del livello di tale torneo , agli ottavi di finale era giunto pure il numero 309 del ranking mentre nel proseguio , una pletora di mezzi contorni naviganti dal 40 al 60 esimo del ranking . Così , tanto per far abbassare le crestine dei 2 idioti , ma , soprattutto, per cercare di mettere un freno a quella che e’ diventata non più una sensazione bensi una certezza : Quella di impedire il proliferarsi della voce che troneggia sul forum e che attesta come la Sanchina sia la sorella molto ma molto meno intelligente del fratello , aime’, disturbato . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
48 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Qualcuno spieghi alla Sanchina che il missile e bravo ragazzo che però non paga le tasse , tra il 2020 ad oggi , ha partecipato a 13 tornei . Ne ha persi 11 e vinti 2. Ha vinto quelli che molto probabilmente avrebbe vinto anche il numero  2 del T.C. Bogliasco. Rammento poi alla frizzantina Sanchina , Che , almeno a prima vista capisce poco di tennis e comunque immensamente meno delle di lei s👅, che per dare un esempio del livello di tale torneo , agli ottavi di finale era giunto pure il numero 309 del ranking mentre nel proseguio , una pletora di mezzi contorni naviganti dal 40 al 60 esimo del ranking . Così , tanto per far abbassare le crestine dei 2 idioti , ma , soprattutto, per cercare di mettere un freno a quella che e’ diventata non più una sensazione bensi una certezza : Quella di impedire il proliferarsi della voce che troneggia sul forum e che attesta come la Sanchina sia la sorella molto ma molto meno intelligente del fratello , aime’, disturbato . 

Naturalmente molto ma molto più intelligente di lei che addirittura si dice monolaureata e sorride guardando la monolaurea pensando a me che invece spalo le kakke delle giovenche come lei, ridicola marketta pisana.

Sa cosa dovrebbe fare questa sera ridicola pisana prima di andare a letto con Alessandro?

Prendere carta e penna e scrivere ai media televisivi che stanno esagerando nel commemorare la vittoria di Berrettini, che in fin dei conti il Queen's Club Championships  

non è altro che una partitella da oratorio e che se avesse partecipato pure lei, col cavolo che Berrettini avrebbe vinto.

Sempre in attesa di vedere la sua monolaurea, le porgo la buonanotte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

 Non ho potuto seguire i tg ma in effetti, egregio, i siti di tutti i maggiori quotidiani riportano la notizia dello "storico" trionfo di Berrettini a Londra. "STORICO" è l'aggettivo più usato e più giusto perché in 140 anni di  questo antico e importante torneo sull'erba nessun italiano era mai riuscito neppure a raggiungere la finale. Con questa vittoria, che bissa quella del 2019 a Stoccarda, Matteo non solo intasca 114mila euro, ma diventa l'italiano più vincente di sempre sull'erba. Superficie tradizionalmente ostica per i nostri tennisti. Basta pensare che Adriano Panatta sui campi erbosi non giocò mai una finale. Ne giocò una, e la perse, Nicola Pietrangeli in quasi 25 anni di carriera. Il torneo del Queen's di quest'anno non era affatto debole. Le 8 teste di serie erano tutte tra i primi 30 della classifica mondiale, cosa che non sempre accade nei tornei ATP500. Ho già ricordato che l'avversario di Berrettini in finale, il britannico Cameron Norrie, oggi è il n.12 della Race, cioè il n.12 al mondo in base ai risultati del 2021. In semifinale aveva sconfitto il canadese Shapovalov, oggi n.14 del ranking (domani sale al n.12), considerato uno dei grandi giovani talenti del circuito. Basta pensare che un mese fa a Roma aveva avuto 2 match point con Nadal, che si salvò per il rotto della cuffia e poi vinse la finale con Djokovic. Nei quarti di finale Norrie aveva sconfitto il n. 309 Draper, uno che sull'erba vale molto più della sua classifica, tanto è vero che al primo turno aveva eliminato il nostro Sinner. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Ahi, ahi, signor fosforo, ha portato sfiga un'altra volta a Berrettini, chissà come sarà contenta la ridicola marketta pisana.

Avresti quasi ragione , Sancha !!  Però , vedi , siccome il tuo preferito e padrone e’ un “adoratore “ di questo , qualche dubbio mi assale . Un dubbio che non venne e che rese felice l’Otelma nonché menagramo partenopeo.       https://www.facebook.com/darioballini/videos/10225490501355879/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ha poi mandato una lettera di reclamo ai media, ridicola marketta pisana?

Tutti continuano ad esaltare l'impresa di Berrettini tranne lei, eppure è lei l'esperta del tennis mondiale, dal tennis amatoriale da oratorio a quello ai massimi livelli.

Con la monolaurea come andiamo? L'ha ritrovata o no?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, fosforo311 ha scritto:

 

 Non ho potuto seguire i tg ma in effetti, egregio, i siti di tutti i maggiori quotidiani riportano la notizia dello "storico" trionfo di Berrettini a Londra. "STORICO" è l'aggettivo più usato e più giusto perché in 140 anni di  questo antico e importante torneo sull'erba nessun italiano era mai riuscito neppure a raggiungere la finale. Con questa vittoria, che bissa quella del 2019 a Stoccarda, Matteo non solo intasca 114mila euro, ma diventa l'italiano più vincente di sempre sull'erba. Superficie tradizionalmente ostica per i nostri tennisti. Basta pensare che Adriano Panatta sui campi erbosi non giocò mai una finale. Ne giocò una, e la perse, Nicola Pietrangeli in quasi 25 anni di carriera. Il torneo del Queen's di quest'anno non era affatto debole. Le 8 teste di serie erano tutte tra i primi 30 della classifica mondiale, cosa che non sempre accade nei tornei ATP500. Ho già ricordato che l'avversario di Berrettini in finale, il britannico Cameron Norrie, oggi è il n.12 della Race, cioè il n.12 al mondo in base ai risultati del 2021. In semifinale aveva sconfitto il canadese Shapovalov, oggi n.14 del ranking (domani sale al n.12), considerato uno dei grandi giovani talenti del circuito. Basta pensare che un mese fa a Roma aveva avuto 2 match point con Nadal, che si salvò per il rotto della cuffia e poi vinse la finale con Djokovic. Nei quarti di finale Norrie aveva sconfitto il n. 309 Draper, uno che sull'erba vale molto più della sua classifica, tanto è vero che al primo turno aveva eliminato il nostro Sinner. 

Il Cazzaro di Napoli e’ uno dei più grossi falsari che calpestano il nostro stivale . Okttr tutto crede di essere anche un po’ furbetto , ma , l’unica che si bagna dopo aver letto le falsità che scrive , rimane , isolata , la Sanchina , Detto ciò’ , andiamo a smontare una ad una tutte le panzane che racconta uso storioni . Innanzitutto mi sia consentita una fragorosa risata di minuti 34 e secondi 18 quando ok Pulcinella partenopeo definisce “storica” la vittoria di Berretto. L’Italia , tutta , si e’ svegliata nel cuore della notte e si e’ lasciata andare a dei festeggiamenti imponenti quanto faraonici. Addirittura la notizia e’ trapelata anche oltre Oceano e la CBS  ha interrotto un discorso di Biden alla nazione per ragguagliare i cittadini statunitensi. In realtà Berretto ha battuto il numero 47 del ranking nonistante che il Cazzaro , abituato a questi giochini , faccia intendere che sia al 12esimo posto . Per la verità era un torneo di “ raccattati” dove il numero 309 del ranking ha “rischiato” la semifinale ( il Cazzaro ha detto che il 309 esimo vale di più . Quanto di più , Cazzaro ? Famo 50/60 posizioni ?? Famo 100e nun ne parlamo più , ahahahahaha ) e dove tutti coloro arrivato agli ottavi ,escludo , forse uno , gravitano lontani anni luce da chi  tennis lo gioca davvero . Una sorta di modesta serie B al cospetto di una Champion League .  Berretto ha incasssto una sommetta niente male . Lo ha detto pure il Cazzaro !! Lo stesso Cazzaro che ha più volte invocato la revoca della licenza per quei proprietari di bar che non emettono lo scontrino dopo aver rjxcosso una consumazione al banco  , si e’ dimenticato di dirvi ( a voi forumisti seri che pagate le tasse una ad una , nda) che Berretto, il ragazzone che l’Italia intera ama , su quella cifra non ci pagherà manco un euro , perché lui , di Cazzari e Sanchine gliene può importare meno di un caz.z.o  e che per non pagare nemmeno un euro alla Patria che ama , ha la residenza nel Principato di Monaco. Chissà , ma bisognerà sentire il Cazzaro , se anche Berretto ha capito che l’Italia e’ il Paese di Pulcinella.  Ed ora , cari forumisti , facciamo una risata collettiva quando il Panzanaro Fosforuccio , addirittura , accosta Berretto a due mostri sacri del tennis italiano come lo sono stai Nicola Pietrangeli e Adriano Panatta . Il Cazzaro afferma che e’ l’unico italiano che ha vinto un torneo sulla superficie erbosa .  E ci credo !! In 25 anni di carriera ci avranno fatto , si e no ma più no che si , una trentina di partite , il Cszzato dice , Wath else , che quest’anno il torneo Queens non era affatto deboke . Ah nooooo ?? Ha passato due turni pure Fognini, e’ arrivato agli ottavi il 309 esimo del ranking, ai quarti frittura mista dal 40 al settantesimo posto del ranking ed il Cazzaro dice che quest’anno il torneo era molto impegnativo .  Ahahahahah. Cari forumisti, fcredete a me : E’ stato uno dei peggiori Queens di sempre . E per un torneo che serve solo per saggiare la conduzione per Wimbledon che inizierà tra pochi giorni e’ tutto dire . Ed infatti nessun giocatore che si rispetti vi ha partecipato . E se non hanno partecipato una ragione c’è !! Anche perché la condizione fisica la testi al meglio dei 3 set e non a 2 set come sto torneetto !! Wimbledon ci darà presto delle risposte . Aspettiamo !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco come la ridicola marketta pisana, esperta di tennis da tavolo ha umiliato i media che hanno esaltato Berrettini.

Io  naturalmente sto con la ridicola pisana: Berrettini è un brocco e si vede dal numero acquisito a livello mondiale.

Ekkekaxzo!

E quando ci mostrerà la monolaurea potrò chiamarla dottoressa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963