MARO'

A quanto pare i morti non sono tutti uguali.
Si è conclusa la vicenda dei due marò/fucilieri che anni fa (nove?) hanno ucciso due poveri pescatori indiani nel golfo di Keralà, scambiandoli per pirati. I due pescatori avevano famiglia e la pesca era l'unico introito. A parte il fatto che fatico a capire come si possano scambiare due pescatori per pirati, se navigavano ed erano esperti avrebbero dovuto conoscere la differenza, non mi sembra che tale omicidio abbia provocato in Italia grande indignazione, in fin dei conti erano solo due pescatori, per lo più poveri e indiani, mica europei! Adesso il governo italiano pagherà (perché? Per non farli processare in India?) in teoria i familiari, in realtà, se ho capito giusto, il governo che poi dovrebbe dare tali risarcimenti ai familiari (tutti o qualche briciola?). La vita di esseri umani è commerciabile? Tutto bene? Siamo a posto così?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Il 16/6/2021 in 15:16 , wronschi ha scritto:

La vita di esseri umani è commerciabile? Tutto bene? Siamo a posto così?

 

Te  ne  sei accorto  solo  adesso   ?  Ma  va  bene  se  si  paga  un certo Erdogan  o  qualche  capetto  libico  perché   trattengano chi cerca  di  scappare   da  morte  , terrore e fame ....

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963