GUERRA TRA BANDE OPS LEGHISTI

Qualcuno forse  pensava  che  fosse   qualche  sinistro  beh...

https://www.open.online/2021/06/15/ferrara-indagini-digos-consigliera-lega-lettere-minatorie-vicesindaco/

Nicola Lodi, vicesindaco leghista di Ferrara, negli ultimi due mesi ha ricevuto numerose lettere minatorie, almeno dieci. In una c’era anche un proiettile di un’arma militare e in un’altra c’erano minacce anche per una consigliera comunale leghista molto vicina allo stesso Lodi, Rossella Arquà. E dopo circa 60 giorni di indagini portate avanti dalla Digos, la pm Isabella Cavallari ha iscritto nel registro degli indagati proprio Arquà, che nel frattempo si è dimessa. A incastrare la politica ferrarese ci sarebbero le immagini delle telecamere nascoste e alcuni ritrovamenti durante le perquisizioni effettuate a casa sua: le autorità avrebbero trovato dei ritagli di giornale presumibilmente utilizzati per confezionare le lettere. Il proiettile, invece, sarebbe stato trovato casualmente in campagna. In questi giorni la consigliera aveva scritto nella chat con i colleghi di partito «sono rovinata».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

ridicoli e fedifraghi...se non sanno contro chi scagliarsi lo fanno tra di loro....xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Devono sempre   aver  qualcuno da  mettere  in  berlina , un esempio  è il  diretoinretto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963