National Geographic mette bambina trans in copertina e Avvenire attacca

«ROMA - Una copertina dedicata alla “Gender revolution”, accompagnata dalla foto di una bimba *** di 9 anni e da analoghe immagini e storie di ottanta minori, è la scelta per la copertina di gennaio del mensile Usa National Geographic. Una scelta che ha scatenato più di un mal di pancia. (...) n Italia a protestare è Avvenire che oggi racconta con disappunto la storia dei bambini “sbattuti in prima pagina (titolo del quotidiano) per la propaganda ***”. (...)Dalla redazione del National arrivano parole che suonano quasi di scusa: "I ritratti di tutti i bambini sono belli. Ci è piaciuto soprattutto il ritratto di Avery perchè era forte e fiero. Abbiamo pensato che, in un colpo d'occhio, si riassume il concetto di "rivoluzione di genere".
Ma l’Avvenire non ci sta e s’interroga citando l'editoriale del caporedattore Susan Goldberg: “E’ necessario pubblicare decine di foto senza censura dei bimbi afflitti da problemi?”. Un attacco, per niente indiretto, a delle immagini che diventano una sorta di giro del mondo dell’infanzia ***. Di più. Il giornale scientifico parla di “50 generi che Facebook permette»... Vi inviterei a leggere tutto l'articolo...

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/12/22/news/bimbi_transgender-154640098/

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

ricordo che Regione Lombardia ha attivato un numero contro il gender....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i "bambini afflitti da problemi" magari sono quelli che hanno subito soprusi da preti pedofili, non quelli che rientrano nella gender revolution

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

c'è da dire che questi bambini *** non li capisco, ancora non hanno finito a creare la loro identita e qualcuno accetta a cambiargli ***

2uotml5.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

questa volta sto con avvenire... tutta questa pubblicità a questo genere di cose secondo me genera solo confusione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963