"l'indignato"...con scorta

3 messaggi in questa discussione

" L'indignato con scorta "  parla nella totale MALAFEDE . Vivendo a New York , NON  PUO' NON ESSERE ANDATO AD ELLIS ISLAND , dove ho trascorso un'intera giornata , era il primo approdo per gli emigrati , tenuti in quarantena e sottoposti a visite di ogni genere , anche quella psicologica , i ritardati mentali e similari , venivano rispediti indietro lampo stampo ! Prima i essere ammessi sul suolo americano seguivano una lunga trafila , a tutt'oggi é tutto intatto e le pareti sono tappezzati da una documentazione fotografica dove si evince quanto suddetto !!

IMPENSABILE  QUANTO ACCADE  QUOTIDIANAMENTE A LAMPEDUSA !!!!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, mariellasikelia ha scritto:

" L'indignato con scorta "  parla nella totale MALAFEDE . Vivendo a New York , NON  PUO' NON ESSERE ANDATO AD ELLIS ISLAND , dove ho trascorso un'intera giornata , era il primo approdo per gli emigrati , tenuti in quarantena e sottoposti a visite di ogni genere , anche quella psicologica , i ritardati mentali e similari , venivano rispediti indietro lampo stampo ! Prima i essere ammessi sul suolo americano seguivano una lunga trafila , a tutt'oggi é tutto intatto e le pareti sono tappezzati da una documentazione fotografica dove si evince quanto suddetto !!

IMPENSABILE  QUANTO ACCADE  QUOTIDIANAMENTE A LAMPEDUSA !!!!

il prototipo di radical chic delle sinistre alla sua max potenza!! e va a fare i suoi sermoni pubblicitari in una tv di stato senz aun democratico contradditorio!! alla faccia del pluralismo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, director12 ha scritto:

il prototipo di radical chic delle sinistre alla sua max potenza!! e va a fare i suoi sermoni pubblicitari in una tv di stato senz aun democratico contradditorio!! alla faccia del pluralismo 

Quando sono stata a New York , ovviamente sono stata a Wall Street ebbene il simbolo di tale location é IL TORO di Arturo di Modica , siciliano di Vittoria prov. di Ragusa , e mi é venuta conseguenziale una riflessione " GLI  EMIGRATI  SICILIANI " di Ellis Island ne hanno fatto di strada !!! WOW 

Lo scultore Arturo di Modica si é spento qualche mese fa , proprio nella sua terra di origine , anche se era naturalizzato americano . Orgogliosa di essere una sua conterranea !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963