autostrade torna in mano dello stato.schiaffo ai benetton?? ahahahahah

 Ci sono voluti quasi tre anni da quel 14 agosto, data del crollo del Ponte Morandi. Alla fine, dopo un lunghissimo tira e molla, Autostrade per l’Italia tornerà in mani statali. Scordiamoci però la famiglia Benetton “presa a schiaffi”, come annunciava tronfio Alessandro Di Battista. E scordiamoci pure Giuseppe Conte e il suo “Non è lo Stato che deve soldi ai Benetton, ma viceversa”. Dal servizio in monopolio è stata ricavata una vera e propria gallina dalle uova d’oro, capace di arrivare a margini di guadagno pari ad un quarto del fatturato. Per la gioia degli azionisti, che si mettevano in tasca dividendi che arrivavano all’80% dell’utile. Nel lustro 2013-2017, ad esempio, sono state staccate cedole per 3,8 miliardi. Decisamente inferiore, invece, la spesa per le manutenzioni, pari nello stesso periodo a 2,1 miliardi dopo aver fatto strame di un immenso patrimonio pubblico, se ne va con una buonuscita miliardaria. Sulla quale i Benetton metteranno le mani girandosi una carta da (almeno) 2,4 miliardi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

vitoria dei grilli?? ahahahhahahha..si,come  il loro rdc!! e i loro pseudo tagli di stipendi!! a proposito....conoscete qualcuno che ha fruito dei loro tagli da parlamentare??? basterebbe uno solo.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963