dedicato al sig. - R.d.M.

Il lago di Pontesei (807 m s.l.m.) è un piccolo bacino idroelettrico della Val di Zoldo, ricavato sbarrando il corso del torrente Maè con una diga costruita tra il 1955 e il 1957. Il 22 marzo 1959, una frana dal suo versante nell'invaso provocò un'ondata che causò una vittima, Arcangelo Tiziani.

Pochi anni dopo avviene il disastro (annunciato) del Vajont. Sig. R.d.M. lei ricorda il lago di centro Cadore, noto anche come lago di Calalzo, Pieve, Sottocastello. Oppure il laghetto di Lagole (laghetto delle tose) antica therma per le ragazze di duemila anni fa. - un saluto dal magazziniere sbuccia fili … anzi EX ora in pensione da alcuni anni. Felicemente assieme ad una meravigliosa ragazza della mia età, la sola in grado di farmi mettere giudizio.   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

21 messaggi in questa discussione

Per le foto e la storia del laghetto (anzi laghetti) e relativa sorgente di "Lagole Calalzo" (laghetto delle tose) ex therma per le ragazze di duemila anni fa ... consultare internet. Non entrare nel bosco di sera ... pericolo "anguane" delle quasi divinità femminili della zona. 

   

OGGI PARLIAMO DI “DONNE” UN PO' STRANE… “LE ANGUANE” | Storia e Arte veneta

 

 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Al lago di Pontesei qualcuno si salvò sulla sponda destra abbracciando un albero. E quel miracolato io l'ho conosciuto.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con le anguane io ci giocavo a nascondino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Al lago di Pontesei qualcuno si salvò sulla sponda destra abbracciando un albero. E quel miracolato io l'ho conosciuto.

 

6 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Con le anguane io ci giocavo a nascondino.

Ciao R.d.M. dopo cena riprendo le trasmissioni. Negli anni della frana di Pontesei dovevi essere un ragazzo delle elementari. Sei stato fortunato ad avere una guida culturale e morale nella figura di quell'uomo che si è salvato grazie ad un angelo protettore a forma di albero. Spero che quel posto venga ancora ricordato con rispetto. Tornando a noi del “cinquanta” siamo cresciti a “pane e ciliege” come diceva una celebre canzone. I giovani dell'euro e del telefono facile si suicidano se solo non hanno un pubblico al quale fare vedere i propri filmati. Per il passato ho ripescato dei vecchi scritti proprio sul disagio giovanile. Domanda – sono essi stessi a procurarselo oppure nasce a un vuoto interiore privo di “contenuti”, una specie di “elisir di vita” che i loro padri e madri non sono stati in grado di fornire. - Buona serata R.d.M. - sarebbe interessante poter dialogare sui ricordi di un Veneto un tempo genuino con lo sguardo volto al futuro … futuro che ci ha abbandonato.  

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Futuro che ci ha abbandonato? Che sta a dì sig. Auto da sabbia?

È il passato che ci ha abbandonato.

Abbiamo un futuro meraviglioso davanti a noi.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

La ferrovia delle Dolomiti | Shop.Ferrovie.it

un meraviglioso libro scritto da Evaldo Gaspari

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao R.d.M. da A.d.S. - se desideri possiamo parlare (scrivere) delle antiche ferrovie dimenticate. Bello il sito internet - belluno ferroviaria - mi sembra sia gestito da - li be ro . it - 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quel percorso il treno non lo può più fare. È intasato dalle biciclette.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ahaha.ha ha scritto:

Quel percorso il treno non lo può più fare. È intasato dalle biciclette.

Certo, è stato trasformato in pista ciclabile. Ma da bambino ci sono salito diverse volte ... Calalzo Cortina, andata e ritorno. Poi a causa di certi incidenti e della pericolosità degli attraversamenti stradali è stato chiuso. Però rimane il fascino dei ricordi. Le antiche ferrovie a scartamento ridotto hanno una storia tutta loro. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E della ferrovia Bribano-Agordo cosa mi racconta sig auto da sabbia?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Belluno - Igne - Alla riscoperta di vecchi sentieri - 22 aprile 2006

dal piazzale della chiesetta di Podenzoi (Longarone)

vi vede tutta la vallata del fiume Piave

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Senza contare che Podenzoi ha il miglior toelettatore di galline di tutto il nord Italia se non dell'Italia intera.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 25/5/2021 in 14:45 , ahaha.ha ha scritto:

Al lago di Pontesei qualcuno si salvò sulla sponda destra abbracciando un albero. E quel miracolato io l'ho conosciuto.

Ciao da d/b - conosci delle leggende o tradizioni tipiche della zona del monte "Pelmo" ... grazie, bello il lago di san Vito (lago di Mosigo) dopo il restauro del film "un passo dal cielo sei". Ciao R.d.M. da A.d.S. - alle prossime - 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prime luci del mattino, un signore ancora addormentato, si sporge dal terrazzo del decimo piano, perde l'equilibrio, cade, si sfracella al suolo. I passanti si accorgono che il tizio è completamente calvo ed anche se morto chiamano l'ambulanza. Dopo alcuni minuti scende lentamente, quasi fluttuando e danzando nell'aria una parrucca. All'interno una scritta pubblicitaria … lozione pik/pik … rallenta la caduta dei capelli … - buona notte, oggi dormo fuori, in auto, ho fatto infuriare Demetra (mia sorella) e non mi permette di rientrare. A domani.-  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi piace ripescare gli scritti del passato ..............

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le preoccupazioni svegliano chi sta sognando.

ahaha.ha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963