il pd è disconnesso dalla realta'..parole del suo leader...

 In un episodico momento di lucidità, una decina di giorni fa, prima di partorire la fesseria sulla tassa di successione ai borghesi, il segretario Letta disse che il problema del Pd è che è disconnesso dalla realtà del Paese da anni. Bella scoperta.un piccolo consiglio al "leader" di sx:se ci tiene tanto ai giovani,anzichè gravare di nuove tasse gli italiani colpiti dalla pandemia,perchè non si autotassano i loro stipendi?? compresi i vitalizi..belli corposi..le diarie...tra tutti i kompagni d'italia..e gli introiti devolverli alla loro causa.kompagni di partito e di ideali del forum..passate parola!!e mettete mano ai VOSTRI portafogli!! ah.ahahha,topolosoio...il trippone wronsco sicuramente aderiranno!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

Quel pericoloso bolscevico chiamato Luigi Einaudi: "il fine si ottiene altresì decimando le fortune acquisite da tempo, cosicché i nipoti ed i pronipoti di chi formò una fortuna, non possano valersene se non in parte ed alla fine non possano valersene affatto, nella gara per la vita."

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i sigg.ri di sx menzionati,sono pregati di fornire  i dettagli dell'obolo offerto al partito pe ril bene dei giovani

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è una tassa ai "borghesi", è una tassa ai plurimilionari baciati dalla fortuna. Ma perché un cittadino, magari un kazzone viziato e nullafacente, dovrebbe ereditare 5 milioni e passa di euro dai genitori o da uno zio senza figli, senza avere mai versato una goccia di sudore per quei soldi, e non dovrebbe dare un contributo alla nazione dove il genitore o lo zio si è arricchito, e ai giovani molto meno fortunati di lui? Io la tassa di successione su questi patrimoni la porterei al 50%. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Non è una tassa ai "borghesi", è una tassa ai plurimilionari baciati dalla fortuna. Ma perché un cittadino, magari un kazzone viziato e nullafacente, dovrebbe ereditare 5 milioni e passa di euro dai genitori o da uno zio senza figli, senza avere mai versato una goccia di sudore per quei soldi, e non dovrebbe dare un contributo alla nazione dove il genitore o lo zio si è arricchito, e ai giovani molto meno fortunati di lui? Io la tassa di successione su questi patrimoni la porterei al 50%. 

Il problema  è  che  la  maggioranza  di quei  plurimilionari magari   appartiene  a  qualche  clan ,  e  quelli  non   li deve  disturbare  la destra  ...se  non  con  condoni   

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, pm610 ha scritto:

Il problema  è  che  la  maggioranza  di quei  plurimilionari magari   appartiene  a  qualche  clan ,  e  quelli  non   li deve  disturbare  la destra  ...se  non  con  condoni   

Hai inquadrato perfettamente il nocciolo della questione. Quindi aggiungo qualche considerazione del tutto inessenziale. Quelli che tu chiami "clan" qualcuno li chiama lobby. Qualcun altro invece definisce una lobby come un insieme di clan più piccoli. In questo caso può capitare che uno stesso clan appartenga a più lobby diverse. Per esempio, quel clan fiorentino che non è necessario specificare, il cui capoclan fu il sicario dell'assassinio politico del Conte2, aveva come mandanti almeno 4 lobby: quelle dei banchieri, dei petrolieri, dei confindustriali e del ben noto gruppo editoriale spurio (cioè di natura industriale e finanziaria) che sta facendo incetta di grandi quotidiani. Questa non è un'idea mia ma di Alessandro Di Battista nel suo ultimo e bellissimo libro. Leggendo il libro ho avuto poi la conferma che anche il M5s, dopo la morte di Casaleggio, purtroppo è diventato un clan. Il capoclan è un ex comico, chi non si attiene alle sue regole e ai suoi comandi viene espulso. In Italia la destra più che una coalizione costituisce un altro esempio di clan. Tra i suoi capi vige un patto non scritto analogo a quello dei clan mafiosi. Alcuni capi possono stare al governo, altri all'opposizione, ma la coesione è garantita dal patto. Anche in questo caso chi infrange il patto e si ribella al capoclan viene "fatto fuori", come capitò a Gianfranco Fini. I sicari in quel caso furono i media controllati dal clan. Naturalmente un clan ha sempre un unico vero capo, in questo caso il vero capo, per quanto invecchiato e forse anche un po' rinkoglionito, è tuttora quello che controlla i sicari cioè i media. Superfluo precisare che questo clan si alleò col clan fiorentino per far cadere Conte. Anche il Pd fu trasformato in un clan, un clan di destra, e restò tale per circa 4 anni. In questo caso vennero fatti fuori i vari Civati, Speranza, Bersani... Ora il Pd sta cercando faticosamente di tornare a essere un partito di sinistra, ma molti all'interno hanno ancora la mentalità del clan. Se ne accorse il segretario Zingaretti che preferì dimettersi. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Non è una tassa ai "borghesi", è una tassa ai plurimilionari baciati dalla fortuna. Ma perché un cittadino, magari un kazzone viziato e nullafacente, dovrebbe ereditare 5 milioni e passa di euro dai genitori o da uno zio senza figli, senza avere mai versato una goccia di sudore per quei soldi, e non dovrebbe dare un contributo alla nazione dove il genitore o lo zio si è arricchito, e ai giovani molto meno fortunati di lui? Io la tassa di successione su questi patrimoni la porterei al 50%. 

Certo Cazzaro , Certo !!  Vero , non e’ una tassa . Io la definirei una rapina a mano armata . Percheeee’ ?? Perché su quei patrimoni ,  quelle persone che te definisci plurimilionari baciati dalla fortuna , le tasse così come le chiede la legge dello stato italiano ce le hanno già pagate . E non si capisce proprio il perché quelli che invece definisci Kazzoni , viziati e nullafacenti ( per un attimo ho pensato ai grillini ..., nda) , dovrebbero pagarcele ancora . Spiegacelo , su . Anzi spiegatecelo te e PM. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, director12 ha scritto:

compresi i vitalizi..belli corposi.

aaahhh...lo vedi anche tu le cavolate è.....certo il formigoni è sicuramente molto compiaciuto l'aver fatto tanti piaceri ai camerati che generosamente lo hanno ricambiato.....xD...fascisti del piffero....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, mark222220 ha scritto:

le tasse così come le chiede la legge dello stato italiano ce le hanno già pagate

mah....solitamente gli evasori più "incalliti" li trovano tra quelli che hanno tanti soldi....sarà che denunciano meno dei loro dipendenti......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, sempre135 ha scritto:

mah....solitamente gli evasori più "incalliti" li trovano tra quelli che hanno tanti soldi....sarà che denunciano meno dei loro dipendenti......

dimenticando quelli che si suicidano...certo che da voi che campate di sindacati,redditi omnipresenti,e sostegni la cosa non vi riguarda...ma per esempil,tu ,uccellaccio scalzante..quando mai hai lavorato nella vita??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, director12 ha scritto:

quando mai hai lavorato nella vita??

mai fatto il politico...mai stato indagato per aver rubato soldi... mai stato fascista.....i tuoi amici commercianti hanno già aumentato i prezzi con la scusa del covit, alla faccia degli operai che hanno perso anche il lavoro, a loro non è permesso neanche suicidarsi, se muoiono sul posto di lavoro peggio per loro, non si può certo indagare l'imprenditore...ma và fa....rti un giro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, sempre135 ha scritto:

mai fatto il politico...mai stato indagato per aver rubato soldi... mai stato fascista.....i tuoi amici commercianti hanno già aumentato i prezzi con la scusa del covit, alla faccia degli operai che hanno perso anche il lavoro, a loro non è permesso neanche suicidarsi, se muoiono sul posto di lavoro peggio per loro, non si può certo indagare l'imprenditore...ma và fa....rti un giro...

parla quello dei prezzi aumentati..e gia'..dopo la cura prrrodi,napulitano,monti,monti,il giorno dipo un semplice caffè da mille lre,passa ad un euro...grazie a loro!! gli europeisti ..che per farci entrare in europa,hanno anche messo una tassa!! ah..te lo ricordi che disse:con l'euro starete meglio e lavorerete di meno?? bè..tu da buon sindacalista e "lavoratore" imbucato (magari dalla pa)..hai messo in pratica solo :lavorerete di meno!!Ps:e  il tuo lavoretto in nero,come va??

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, director12 ha scritto:

un semplice caffè da mille lre,passa ad un euro...grazie a loro!

a quelli come il lecchino di berlu, emilio il quale nel tg4 disse, meglio se facevano tutto a doppio, fù il via ad aumentare i prezzi, e l'inquisito berlu e tutta la pattumanza fascio non si preoccupò certo di controllare, un pò come adesso che i poveri gestori causa covit, dicono, hanno già aumentato i prezzi...monti invece dovette intervenire per aggiustare il lascito disastroso dei fasci, non del loro conto in banca ma di quello dell'Italia....il lavoro in nero nel pubblico è gestito e portato avanti da persone apertamente dichiaratesi di dx, estimatrici di chi le tasse non vuol pagarle...tipo salvini...vorrai mica dichiari milioni èh....:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963