Famoso imprenditore milanese: "novello Barbablù" violentava...

Violentatore vigliacco, uomo della peggiore specie, incontra ragazze con l'inganno, le narcotizza e le stupra quando sono totalmente indifese, questo ha fatto e chissà quante altre volte, un famoso imprenditore di 50 anni di Milano Antonio Di Fazio amministratore della Global Farma. Naturalmente immortalava le sue vittime con foto ed è per questo che dopo la denuncia di una ragazza di 21 anni, i carabinieri hanno visto che le vittime sono molte di più e le hanno invitate a denunciare, sarebbero almeno altre quattro e non sono state ancora identificate. Di Fazio aveva in casa anche una pistola finta, un lampeggiante e un tesserino del Ministero dell’Interno. 

Nel suo cellulare c'è una galleria fotografica, è scritto nell’ordinanza di misura cautelare del gip, «degna di un novello Barbablù».

Le indagini sono partite dalla denuncia di una studentessa universitaria di 21 anni che aveva raccontato di essere stata invitata ad un incontro di lavoro tra imprenditori per uno stage e di aver perso completamente i sensi dopo aver bevuto un caffè. Si era risvegliata a casa stordita e con addosso i vestiti indossati la sera precedente.

Durante la perquisizione in casa dell’uomo sono state trovate, nascoste in una nicchia a scomparsa della cucina, due confezioni di un ansiolitico della famiglia delle benzodiazepine e tutto il resto.

Ora confido che le altre ragazze trovino il coraggio di denunciare questo delinquente. Che ne pensi?

violentatore.JPG
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

che ne penso? penso che mi piacerebbe tanto evirarlo personalmente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sono pratico di violenze alle donne però un violentatore che poi ti riaccompagna a casa mi sembra alquanto strano . Premesso questo, una studentessa universitaria invitata ad un incontro di lavoro ? due sono le cose o lavori o studi se sei una studentessa il tuo tempo lo impieghi a studiare non certo a cercar lavoro ... "tra gli imprenditori"  di solito l'imprenditore è uno, il resto è concorrenza quindi non so fino a che punto gli altri fossero imprenditori , sarebbero da castrare anche i genitori della ragazza , se si studia non si fanno stages , quindi ci sono anche altri interessati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

anni '80 mi capitava di andare a Ginevra con l'aereo, partivo al mattino e a bordo ce ne erano di studentesse (per via dei  libri) che andavano a ginevra a fare schopping

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se è un "imprenditore" è per antonomasia innocente...o almeno vittima delle circostanze....meno male che c'è stato qualcuno che ha fatto leggi apposta per salvaguardare persone innocenti perseguite dalla giustizia....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963