Rita Levi Montalcini ...!!

Il 31  dicembre di cinque anni fa moriva Rita Levi Montalcini, grandissima donna italiana, premio Nobel per la Medicina nel 1986. Sarebbe bello che nel suo nome tanti ragazzi e soprattutto ragazze si avvicinassero sempre di più alla medicina, alla ricerca, all'innovazione. Al futuro, insomma. 
Educare a provarci, a mettersi in gioco, a vincere i tabù è un grande valore per l'Italia di oggi e di domani. 
Ma credere nella scienza significa mettere da parte i finti guru e i professionisti dell'odio. Beppe Grillo ha insultato la Levi Montalcini in tutti i modi, per anni. Alla fine l'ha definita con un epiteto che mi vergogno (per lui) anche soltanto a ricordare. 
Sarebbe un gesto bello per tutti gli italiani ,  a cominciare da quelli che votano Cinque Stelle e chi ha annunciato che lo farà ,  se Beppe Grillo, nel sobrio discorso che fa in contemporanea al Capo dello Stato, trovasse la forza di chiedere scusa per quelle parole indegne. Sarebbe un atto di civiltà prezioso non tanto per la campagna elettorale, quanto per l'educazione civica delle nuove generazioni. Perché Rita Levi Montalcini è stata un gigante del nostro tempo di cui l'Italia non può che essere orgogliosa. 
Nel tempo delle fake news sulla medicina, delle cure miracolose che non esistono, dei presunti complotti sui vaccini, è necessario ribadire con ancora più forza e determinazione che stiamo dalla parte di chi crede nella scienza e non nei guru. Di chi crede nella ricerca e non nell'odio.  Di chi crede nel messaggio di personalità come Rita Levi Montalcini e non degli apprendisti stregoni. Ci pensino Cazzari , Shinycaghette e Monellebeti ....!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

Mark, sulla professoressa Rita Levi Montalcini nn posso ke trovarmi d'accordo con te.

Una persona ke ha dato molto alla medicina e come tale va rispettata e ricordata lasciando, almeno x questa volta,  la politica da parte.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, mark25252 ha scritto:

Il 31  dicembre di cinque anni fa moriva Rita Levi Montalcini, grandissima donna italiana, premio Nobel per la Medicina nel 1986. Sarebbe bello che nel suo nome tanti ragazzi e soprattutto ragazze si avvicinassero sempre di più alla medicina, alla ricerca, all'innovazione. Al futuro, insomma. 
Educare a provarci, a mettersi in gioco, a vincere i tabù è un grande valore per l'Italia di oggi e di domani. 
Ma credere nella scienza significa mettere da parte i finti guru e i professionisti dell'odio. Beppe Grillo ha insultato la Levi Montalcini in tutti i modi, per anni. Alla fine l'ha definita con un epiteto che mi vergogno (per lui) anche soltanto a ricordare. 
Sarebbe un gesto bello per tutti gli italiani ,  a cominciare da quelli che votano Cinque Stelle e chi ha annunciato che lo farà ,  se Beppe Grillo, nel sobrio discorso che fa in contemporanea al Capo dello Stato, trovasse la forza di chiedere scusa per quelle parole indegne. Sarebbe un atto di civiltà prezioso non tanto per la campagna elettorale, quanto per l'educazione civica delle nuove generazioni. Perché Rita Levi Montalcini è stata un gigante del nostro tempo di cui l'Italia non può che essere orgogliosa. 
Nel tempo delle fake news sulla medicina, delle cure miracolose che non esistono, dei presunti complotti sui vaccini, è necessario ribadire con ancora più forza e determinazione che stiamo dalla parte di chi crede nella scienza e non nei guru. Di chi crede nella ricerca e non nell'odio.  Di chi crede nel messaggio di personalità come Rita Levi Montalcini e non degli apprendisti stregoni. Ci pensino Cazzari , Shinycaghette e Monellebeti ....!!

Totalmente   d'accordo  Buon  Anno

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buon Anno Mark, e felice 2018!

La Montalcini è e resta una icona della scienza e ci fa onore che sia italiana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buon Anno Mark, e felice 2018!

La Montalcini è e resta una icona della scienza e ci fa onore che sia italiana.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, pm610 ha scritto:

Totalmente   d'accordo  Buon  Anno

 

32 minuti fa, pm610 ha scritto:

Totalmente   d'accordo  Buon  Anno

Anche a te Los

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, frattalis ha scritto:

Buon Anno Mark, e felice 2018!

La Montalcini è e resta una icona della scienza e ci fa onore che sia italiana.

Grazie . Buon anno anche a te Frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

UNO SPLENDIDO 2018 A TUTTI!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

aspetta..non vorrei mai che  fosse una caso di omonimia...per caso,è quella senatrice  avita,che ha sfruttate bene per oltre 100anni?? ma è quella che era l'ago  della bilancia del promaledetto governo prodi? ma era quella che in cambio del voto,ha voluto qualcosa?? dimmi che non è vero....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Anno nuovo vita nuova. Sarebbe "un gesto bello" per tutti i forumisti, sarebbe "un atto di civiltà" prezioso per la serietà del forum, se il fazioso incivile e maleducato che ci rompe gli zebedei da mane a sera la smettesse finalmente di copiaincollare scritti altrui, senza virgolettare e senza citare le fonti, per attaccare gli avversari del Pd (nel 99% dei casi Grillo e i 5Stelle) e per aggiungere di suo solo qualche volgare insulto ai forumisti che osano evidenziare gli errori, i disastri, le menzogne e i tradimenti del Pd e del suo capetto. Chi lo sa, magari nel suo pedissequo copiaincolla egli si ispira a un ministro o a una ministra del Pd. Nella fattispecie lo scopiazzatore seriale ha copiato pari pari il "Pensierino della Sera" dalla enews di Matteo Renzi del 30 dicembre ultimo scorso:

http://www.matteorenzi.it/enews-507-sabato-30-dicembre-2017/

Non c'è niente da fare, il nostro disturbatore seriale è proprio incivile e maleducato: a volte non rispetta neppure il suo capetto.

Il quale strumentalizzava politicamente e squallidamente l'anniversario della morte della Montalcini per attaccare Grillo. Questi a sua volta usò termini volgari e diffamatori verso la scienziata, nonché beceri e offensivi verso la donna, termini inaccettabili ed eccessivi anche per la satira, arte per sua natura tendente all'eccesso. L'ex comico patteggiò un risarcimento, ma se non volle chiedere scusa qualche motivo, giusto o sbagliato che fosse, l'avrà avuto. In sostanza Grillo accusava la Montalcini di avere ottenuto il Nobel per la Medicina anche grazie all'aiuto (cospicuo) di una casa farmaceutica. Personalmente ritengo invece che quel Nobel fosse strameritato. Tuttavia in Rete si legge questa strana storia e qualche dubbio potrebbe sorgere:

https://www.google.it/amp/s/neuro74.wordpress.com/2013/01/02/per-non-dimenticare-rita-levi-montalcini-e-la-vicenda-cronossial/amp/

Probabilmente si tratta di una bufala, come viene spiegato qui, ma resta il fatto che la scienziata fece da testimonial per una casa farmaceutica che la usò per distribuire un farmaco neurotossico e non prese mai nettamente le distanze da quegli avvelenatori:

https://www.google.it/amp/www.giornalettismo.com/archives/683677/rita-levi-montalcini-e-la-bufala-del-nobel-comprato/amp

P.S.  Notiamo en passant che il tappetaro di Rignano è così pieno e innamorato di sé da usare le maiuscole perfino per i suoi Pensierini della Sera. In effetti quelle di uno che è convinto di essere un grande statista sono sempre Sere speciali, lo sappiamo.

 

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, sempre135 ha scritto:

Buon anno.

Buon anno sempre 135

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, fosforo31 ha scritto:

Anno nuovo vita nuova. Sarebbe "un gesto bello" per tutti i forumisti, sarebbe "un atto di civiltà" prezioso per la serietà del forum, se il fazioso incivile e maleducato che ci rompe gli zebedei da mane a sera la smettesse finalmente di copiaincollare scritti altrui, senza virgolettare e senza citare le fonti, per attaccare gli avversari del Pd (nel 99% dei casi Grillo e i 5Stelle) e per aggiungere di suo solo qualche volgare insulto ai forumisti che osano evidenziare gli errori, i disastri, le menzogne e i tradimenti del Pd e del suo capetto. Chi lo sa, magari nel suo pedissequo copiaincolla egli si ispira a un ministro o a una ministra del Pd. Nella fattispecie lo scopiazzatore seriale ha copiato pari pari il "Pensierino della Sera" dalla enews di Matteo Renzi del 30 dicembre ultimo scorso:

http://www.matteorenzi.it/enews-507-sabato-30-dicembre-2017/

Non c'è niente da fare, il nostro disturbatore seriale è proprio incivile e maleducato: a volte non rispetta neppure il suo capetto.

Il quale strumentalizzava politicamente e squallidamente l'anniversario della morte della Montalcini per attaccare Grillo. Questi a sua volta usò termini volgari e diffamatori verso la scienziata, nonché beceri e offensivi verso la donna, termini inaccettabili ed eccessivi anche per la satira, arte per sua natura tendente all'eccesso. L'ex comico patteggiò un risarcimento, ma se non volle chiedere scusa qualche motivo, giusto o sbagliato che fosse, l'avrà avuto. In sostanza Grillo accusava la Montalcini di avere ottenuto il Nobel per la Medicina anche grazie all'aiuto (cospicuo) di una casa farmaceutica. Personalmente ritengo invece che quel Nobel fosse strameritato. Tuttavia in Rete si legge questa strana storia e qualche dubbio potrebbe sorgere:

https://www.google.it/amp/s/neuro74.wordpress.com/2013/01/02/per-non-dimenticare-rita-levi-montalcini-e-la-vicenda-cronossial/amp/

Probabilmente si tratta di una bufala, come viene spiegato qui, ma resta il fatto che la scienziata fece da testimonial per una casa farmaceutica che la usò per distribuire un farmaco neurotossico e non prese mai nettamente le distanze da quegli avvelenatori:

https://www.google.it/amp/www.giornalettismo.com/archives/683677/rita-levi-montalcini-e-la-bufala-del-nobel-comprato/amp

P.S.  Notiamo en passant che il tappetaro di Rignano è così pieno e innamorato di sé da usare le maiuscole perfino per i suoi Pensierini della Sera. In effetti quelle di uno che è convinto di essere un grande statista sono sempre Sere speciali, lo sappiamo.

 

Lascia perdere idio ta . Lascia perdere l’aspetto copiaincollatore dove sei un maestro , anzi un docente illuminato della Barber Shop University. Che erano le parole di Renzi era chiarissimo perché pubblicate su ogni Quotidiano e quindi non c’era nessuna volontà da parte mia di appropriarmi di alcunché . Noto invece che anche sulla Montalcini non sei affatto chiaro prendendo sempre più le stimmate del grillino idio ta . Da una parte dici che credi a lei e da quell’altra pubblichi un sito che lascia aperti , come te stesso dici , dubbi inquietanti .  Sei uno squallido individuo !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora