IL GOVERNO DEI PEGGIORI

Inviata (modificato)

Temevo, e i fatti purtroppo mi stanno dando ragione, che questo governaccio estraneo alla democrazia e acconciato con cinismo da Mattarella intorno alla figura paterna e rassicurante (per gli ingenui) di uno stimato banchiere in pensione, avrebbe fatto grossi danni. Non solo. Intuivo, idem c.s., che questa accozzaglia tecnico-politica, voluta dai poteri forti e che a ben guardare offende sia la tecnica che la politica, rischiava di essere addirittura il peggiore dei governi possibili in un momento cruciale per la vita e il futuro del nostro paese. Un governo, cioè, pressoché privo di opposizione, incontrollato da un parlamento prono e di fatto inesistente, accompagnato dai tamburi e dai belati festosi dei media asserviti, che alla fine avrebbe fatto a mano libera e salva l’esatto contrario di ciò che servirebbe per cambiare realmente, e in meglio, l’Italia. Un governo gattopardo libero di devastare la prateria. Se c’è una cosa che questa pandemia ha evidenziato in modo solare, qui e nel mondo, è la necessità di una maggiore presenza dello Stato e degli Stati per affrontare le crisi e i problemi interni e globali di cui il coronavirus ci ha dato solo un assaggio, per quanto tragico. Ebbene, il governaccio Draghi, assolutamente, sfacciatamente cieco davanti ai limiti e ai disastri epocali del fallimentare sistema liberista (disuguaglianze, migrazioni, global warming) mira prima di ogni altra cosa a ridurre ulteriormente la presenza dello Stato e a liberalizzare vieppiù l’iniziativa privata lasciandoci in balia della cinica, egoistica e irrazionale legge del profitto. Davanti all’assoluta necessità e urgenza di una vera e radicale svolta green, il governaccio Draghi avvia una gigantesca operazione di greenwashing sperperando i fondi europei in una faraonica e inutile, anzi dannosa, colata di cemento. Vedasi per es. i 160 km di gallerie (160 km, il triplo del TAV Torino-Lione!) con i quali si reputa necessario sforacchiare e devastare l’Appennino meridionale per portare l’alta velocità da Salerno a Reggio Calabria ma soprattutto giustificare un faraonico quanto inutile ponte sullo Stretto (sul quale ritornerò perché stanno davvero oltrepassando ogni limite di decenza). Se c’è un problema di evidenza solare che l’Italia deve risolvere, da decenni, è quello del sistema giudiziario colabrodo, gigantesco fomite di inefficienza, sperpero e corruzione. Ebbene, il governaccio Draghi mira ad allargare ulteriormente i buchi del colabrodo, ripristinando la vecchia prescrizione (leggasi scappatoia per i furbi potentati) e addirittura rispolverando la berlusconiana e incostituzionale legge Pecorella per abolire l’appello, ma solo per gli assolti. Roba da matti! C’era bisogno della pandemia e del governo tecnico dei miei stivali per ripristinare il peggio del peggio del peggio della Seconda Repubblica: le leggi ad personam! Se avessimo un governo qualsiasi, purché politico, ci sarebbero per lo meno un'opposizione nel parlamento e un dissenso nel paese. E invece oggi restano a protestare solo un paio di giornali di nicchia (il FQ, il Manifesto) e qualche voce isolata, per quanto alta e nobile come quella del prof. Tomaso Montanari.

In conclusione, i fatti dimostrano, al di là di ogni ragionevole dubbio, che questo è il peggiore dei governi possibili. Di conseguenza, da oggi in poi mi riferirò ad esso chiamandolo IL GOVERNO DEI PEGGIORI. Questo al di là del giudizio sui singoli, pur in molti casi tutt'altro che lusinghiero.  

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

13 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

il governaccio Draghi avvia una gigantesca operazione di greenwashing sperperando i fondi europei in una faraonica e inutile, anzi dannosa, colata di cemento. Vedasi per es. i 160 km di gallerie (160 km, il triplo del TAV Torino-Lione!) con i quali si reputa necessario sforacchiare e devastare l’Appennino meridionale per portare l’alta velocità da Salerno a Reggio Calabria

Pensa che è esattamente quello che voleva fare Giuseppi l'Uomo della Provvidenza. Basta leggere pagina 117 e successive

http://documenti.camera.it/leg18/dossier/pdf/DFP25_parte_I.pdf?_1620808804720

AMBECILLEEEEEEE

Rinnovo l'invito a lasciare da parte le letture illuminanti di Scanzi, Travaglio e compagnia ragliante, come pure le supercazzole a base di prescrizioni e abolizioni del processo di appello.

Ovviamente non potrà mancare il supporto di un bravo psichiatra.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quella del governo Conte era solo una bozza. Dato che Giuseppe Conte non è un fascista, sono sicuro che avrebbe dato modo al parlamento di discuterla e di emendarla. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, ilsauro24ore ha scritto:

Pensa che è esattamente quello che voleva fare Giuseppi l'Uomo della Provvidenza. Basta leggere pagina 117 e successive

http://documenti.camera.it/leg18/dossier/pdf/DFP25_parte_I.pdf?_1620808804720

AMBECILLEEEEEEE

Rinnovo l'invito a lasciare da parte le letture illuminanti di Scanzi, Travaglio e compagnia ragliante, come pure le supercazzole a base di prescrizioni e abolizioni del processo di appello.

Ovviamente non potrà mancare il supporto di un bravo psichiatra.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Be' se è quello che voleva fare Giuseppi, e il governo di Giuseppi le faceva schifo) ora che il governo Draghi vuol fare la stessa cosa, la logica non le dice, sig lucertolona, che anche il governo Draghi fa schifo?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Temevo, e i fatti purtroppo mi stanno dando ragione, che questo governaccio estraneo alla democrazia e acconciato con cinismo da Mattarella intorno alla figura paterna e rassicurante (per gli ingenui) di uno stimato banchiere in pensione, avrebbe fatto grossi danni. Non solo. Intuivo, idem c.s., che questa accozzaglia tecnico-politica, voluta dai poteri forti e che a ben guardare offende sia la tecnica che la politica, rischiava di essere addirittura il peggiore dei governi possibili in un momento cruciale per la vita e il futuro del nostro paese. Un governo, cioè, pressoché privo di opposizione, incontrollato da un parlamento prono e di fatto inesistente, accompagnato dai tamburi e dai belati festosi dei media asserviti, che alla fine avrebbe fatto a mano libera e salva l’esatto contrario di ciò che servirebbe per cambiare realmente, e in meglio, l’Italia. Un governo gattopardo libero di devastare la prateria. Se c’è una cosa che questa pandemia ha evidenziato in modo solare, qui e nel mondo, è la necessità di una maggiore presenza dello Stato e degli Stati per affrontare le crisi e i problemi interni e globali di cui il coronavirus ci ha dato solo un assaggio, per quanto tragico. Ebbene, il governaccio Draghi, assolutamente, sfacciatamente cieco davanti ai limiti e ai disastri epocali del fallimentare sistema liberista (disuguaglianze, migrazioni, global warming) mira prima di ogni altra cosa a ridurre ulteriormente la presenza dello Stato e a liberalizzare vieppiù l’iniziativa privata lasciandoci in balia della cinica, egoistica e irrazionale legge del profitto. Davanti all’assoluta necessità e urgenza di una vera e radicale svolta green, il governaccio Draghi avvia una gigantesca operazione di greenwashing sperperando i fondi europei in una faraonica e inutile, anzi dannosa, colata di cemento. Vedasi per es. i 160 km di gallerie (160 km, il triplo del TAV Torino-Lione!) con i quali si reputa necessario sforacchiare e devastare l’Appennino meridionale per portare l’alta velocità da Salerno a Reggio Calabria ma soprattutto giustificare un faraonico quanto inutile ponte sullo Stretto (sul quale ritornerò perché stanno davvero oltrepassando ogni limite di decenza). Se c’è un problema di evidenza solare che l’Italia deve risolvere, da decenni, è quello del sistema giudiziario colabrodo, gigantesco fomite di inefficienza, sperpero e corruzione. Ebbene, il governaccio Draghi mira ad allargare ulteriormente i buchi del colabrodo, ripristinando la vecchia prescrizione (leggasi scappatoia per i furbi potentati) e addirittura rispolverando la berlusconiana e incostituzionale legge Pecorella per abolire l’appello, ma solo per gli assolti. Roba da matti! C’era bisogno della pandemia e del governo tecnico dei miei stivali per ripristinare il peggio del peggio del peggio della Seconda Repubblica: le leggi ad personam! Se avessimo un governo qualsiasi, purché politico, ci sarebbero per lo meno un'opposizione nel parlamento e un dissenso nel paese. E invece oggi restano a protestare solo un paio di giornali di nicchia (il FQ, il Manifesto) e qualche voce isolata, per quanto alta e nobile come quella del prof. Tomaso Montanari.

In conclusione, i fatti dimostrano, al di là di ogni ragionevole dubbio, che questo è il peggiore dei governi possibili. Di conseguenza, da oggi in poi mi riferirò ad esso chiamandolo IL GOVERNO DEI PEGGIORI. Questo al di là del giudizio sui singoli, pur in molti casi tutt'altro che lusinghiero.  

Ahahahahahahsh, il Cazzaro di Napoli e’ un poveraccio !!  Un energumeno che parla perché qualcuno gli ha detto che la bocca non serve solo per mangiare !! Ed allora che fa ?? Essendo una vedovella del fu Giuseppi mandato a casa da sonore e pesanti pedate nel Kulo da Matteo Renzi , si espone ad una gigantesca figura di mer da , definendo il Governo Draghi , non prima di averci rammentato che lui , novello nipote del Mago Otelma , lo aveva previsto , come il peggior governo possibile e, addirittura , il più pericoloso riguardo alla Democrazia . E lo fa dopo aver anche previsto che Mattarella era un cinico golpista esponente ed appecoronato ai poteri forti ( a Cazza’ facce i nomi di chi siano sti poteri forti sennò nun ce capiamo ‘nacca, nda) che appare in video con la faccia da mattacchione e bonario nonnetto,  ma che in realtà e’ un tizio peggio re del Dott. Mengele perché’  consente  al “governaccio” attuale di preparare l’Italia al “Cemento “ . Ovviamente nelle sue “ pezze di appoggio”  il Pulcinella partenopeo , ci infila di tutto e di tutti affermando il tutto ed il contrario del tutto . Ed ecco che nel suo “greenwashing”  (parola inglese che segue il “global warming” ) dimostrando come il nostro Panzanaro sia il più Panzanaro di tutti avendo più volte definito gravissimo l’uso dell’inglese per i termini scientifici, ci mette un po’ di tutto . Il Cazzaro svaria da un suo gradimento per uno Stato che si occupa di tutto in stile “Maduregno”, alta velocità, sforacchiamentodell’Appennino , Ponte sullo stretto , Giustizia e Prescrizione , legge Pecorella , leggi “ad personam “ , editoria con riferimento al Falso Quotidiano ed il Manifesto per finire , udite udite , rispolverando quella testadiminkia radical shcik che risponde al nome di Tomasino Montanari, un tizio che ce l’ha con Renzi perché quest’ultimo non lo nomino’ Direttore del Museo degli Uffizi . Ed ecco allora che mi sono incuriosito ed ho immediatamente capito che il Panzanaro giudica il Governo Draghi il peggiore di sempre , nonostante  che sia, inconfutabilmente , più chiaro , più democratico e  più coerente,  in relazione  alle voci di spesa di quello dell’avvocaticchio nonché fantoccino Giuseppi ( primo e secondo governo, nda ) .  Il Cazzaro napoletano dimentica che fu proprio lo stesso governo Conte che “ sulla carbon neutrality prima del 2050” non trova poi riscontro negli impegni reali del suo governo visto che la decarbonizzazione verso il 2050 non è neanche prevista nel Piano Nazionale integrato energia e clima presentato a gennaio dal precedente governo Conte 1 in cui l’Italia deve consegnare alla Commissione europea entro e non oltre il dicembre 2019 ma che , invece , si prodiga per elaborare una sanatoria edile come vuole ed esige Giggino O’ Fischer , attuale Ministri degli Esteri che , unico nei Paesi Occidentali democratici , si presenta ai potenti del mondo senza aver conseguito una laurea e non saper biascicare nemmeno una parola in inglese ( suppongo che sia per questo che il Cazzaro vuole estromettere la lingua inglese da tutti i consessi , nda ). Ora , grazie a quelli sciagurati governi Conte , nonostante l’andamento favorevole su alcuni obiettivi, l’Italia è ancora molto lontana dalle soglie indicate dall’Agenda Onu 2030. Anche perché , laddove sono favorevoli, come quello sul cambiamento climatico, dove ci sono stati  avanzamenti importanti, non c’è idea di dove andare a pararli. Purtroppissimo per il Cazzaro napoletano nelle due legislature dove ci guidava “ l’Angelo inviatici dalla Divina Provvidenza “ mandato a casa a calci nel Kulo “ non è stato in grado di definire una legge sul consumo di suolo come invece hanno fatto tutti gli altri Paese europei .  Purtroppissimo , sempre per il Panzanaro Fosforuccio , lo stesso Cazzaro si iscrive di diritto tra i più co@lioni odierni in fatto di post , riceve la giustissima punizione che  i forumisti ( quelli seri , nda) gli riservano dopo ogni post/barzelletta che scrive avendo pure “dimenticato” che il Governo Draghi , a differenza di quel che NON fece quel dell’Angelo, ovvero che , per la prima volta , la legge di bilancio indirizza il Paese verso un solido sviluppo sostenibile . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma come, ridicola boccuccia di rosa pisana, il suo compare sig. Lucertolona dice che Draghi, messo lì dal miglior statista che il globo terracqueo abbia mai visto, sta facendo le stesse cose previste da Giuseppi, lei lo considera un ottimo governo?

Ma se sta facendo le cose previste perfino da un avvocatucolo incompetente, come mai Leopoldino non parla più? Che abbia la bocca piena di babbi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oh , magari non ci crederete,  ma ero sicuro che la Sanchina non aspettasse altro che scrivessi qualcosa per immediatamente intervenire . Ahahahahah !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ma come, ridicola boccuccia di rosa pisana, il suo compare sig. Lucertolona dice che Draghi, messo lì dal miglior statista che il globo terracqueo abbia mai visto, sta facendo le stesse cose previste da Giuseppi, lei lo considera un ottimo governo?

Ma se sta facendo le cose previste perfino da un avvocatucolo incompetente, come mai Leopoldino non parla più? Che abbia la bocca piena di babbi?

Guarda che di bocche piene, l’esperta ,  sei te e solo te . E non solo di babbi ma pure di zii , cugini e nonni ...!! Muoio ... ahahahahahah 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Oh , magari non ci crederete,  ma ero sicuro che la Sanchina non aspettasse altro che scrivessi qualcosa per immediatamente intervenire . Ahahahahah !! 

Ma certo mi piace giocare con la mia pollastrella preferita.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente, ( purtroppo ) il virus di wuhan,  sars - covid-2 è arrivato in Italia ..... La televisione ci mostrava le persone che svenivano per le strade cinesi , ci faceva vedere gente che cadeva per terra improvvisamente la malattia ci veniva mostrata così .... ora che il virus è arrivato in Italia avete mai visto una sola persona cadere svenuta per il covid? quindi ? la verità è che il 90% di quello che dicono sono tutte balle !!! è siccome si dice che il pesce puzza dalla testa , se tanto mi da tanto ovvio è che qualcosa in questo governo non va !!! anche nel precedente  e soprattutto nel precedente le cose non sono state chiare . è sotto sotto c'è lo zampino delle banche e dei banchieri .... meditate ..meditate 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Guarda che di bocche piene, l’esperta ,  sei te e solo te . E non solo di babbi ma pure di zii , cugini e nonni ...!! Muoio ... ahahahahahah 

A parte le risposte errate, io spalo mierda di vacca, mentre è proprio lei quella dalla bocca piena di virgulti carnosi che frequentano il lung'Arno.

Sono proprio loro, i frequentatori, che l'hanno soprannominata, in senso affettuoso, boccuccia di rosa.

E lei mi insegna che i virgulti carnosi oltre a riempire la bocca le gonfiano pure le guance.

Evitidi fare confusione e cerchi di ricordarsi, io sono quello che spala mierdda di vacca, ma è lei quella che ha sempre la bocca impegnata a lustrare i gioielli dei pisani.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

19 minuti fa, mylord611 ha scritto:

Finalmente, ( purtroppo ) il virus di wuhan,  sars - covid-2 è arrivato in Italia ..... La televisione ci mostrava le persone che svenivano per le strade cinesi , ci faceva vedere gente che cadeva per terra improvvisamente la malattia ci veniva mostrata così .... ora che il virus è arrivato in Italia avete mai visto una sola persona cadere svenuta per il covid? quindi ? la verità è che il 90% di quello che dicono sono tutte balle !!! è siccome si dice che il pesce puzza dalla testa , se tanto mi da tanto ovvio è che qualcosa in questo governo non va !!! anche nel precedente  e soprattutto nel precedente le cose non sono state chiare . è sotto sotto c'è lo zampino delle banche e dei banchieri .... meditate ..meditate 

Cosa vorresti dire, che il Covid è un'invenzione dei media? Sei fuori tempo massimo con il negazionismo. Quelle scene di svenimenti a Wuhan in buona parte erano video falsi. Qualche giorno fa dalle mie parti un ragazzo è svenuto mentre andava a scuola. Non aveva il Covid, aveva passato la nottata sui social (altri dicono che l'aveva passata su certi siti a ***). D'altra parte in una metropoli di 11 milioni di abitanti è fisiologico che decine di persone al giorno svengano in mezzo alla strada. Le cose le ha chiarite l'ISTAT. La mortalità generale in Italia è incredibilmente stabile da decenni. Ma nel 2020 sono morte 108mila persone più della media dei 5 anni precedenti. Però i decessi ufficiali da Covid sono stati 76mila, e molte cause di morte, come gli incidenti stradali, quelli sul lavoro e l'influenza, hanno mietuto meno vittime del solito. Questo vuol dire che la pandemia in realtà ha ucciso assai più persone di quanto dicono le cifre. Persone mai testate e che, senza la pandemia, oggi probabilmente sarebbero vive. Altro che invenzione dei media o dei banchieri! 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se sono false le immagini figuriamoci i dati istat quanto sono sinceri ... non dimentichiamoci la storia dei tamponi ... i dati istat  sono falsi come una banconota da trenta euro !  tranquillo che sono sullo stesso piano .... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
48 minuti fa, mylord611 ha scritto:

Se sono false le immagini figuriamoci i dati istat quanto sono sinceri ... non dimentichiamoci la storia dei tamponi ... i dati istat  sono falsi come una banconota da trenta euro !  tranquillo che sono sullo stesso piano .... 

I dati dell'ISTAT sui decessi sono quelli che gli trasmettono gli uffici anagrafe dei Comuni. Se pensi che l'ISTAT possa inventarsi 108mila morti, allora puoi credere tutto. Che la Terra sia piatta e che gli astronauti non abbiano mai messo piede sulla Luna. Che il riscaldamento globale sia una bufala e che Ruby sia la nipote di Mubarak. 

Purtroppo i morti non parlano e non ti possono smentire. Qui puoi leggere l'elenco dei 359 medici italiani uccisi dal virus. Alla fine dell'elenco c'è una bella poesia di Ungaretti.

 https://portale.fnomceo.it/elenco-dei-medici-caduti-nel-corso-dellepidemia-di-covid-19/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, fosforo311 ha scritto:

I dati dell'ISTAT sui decessi sono quelli che gli trasmettono gli uffici anagrafe dei Comuni. Se pensi che l'ISTAT possa inventarsi 108mila morti, allora puoi credere tutto. Che la Terra sia piatta e che gli astronauti non abbiano mai messo piede sulla Luna. Che il riscaldamento globale sia una bufala e che Ruby sia la nipote di Mubarak. 

Purtroppo i morti non parlano e non ti possono smentire. Qui puoi leggere l'elenco dei 359 medici italiani uccisi dal virus. Alla fine dell'elenco c'è una bella poesia di Ungaretti.

 https://portale.fnomceo.it/elenco-dei-medici-caduti-nel-corso-dellepidemia-di-covid-19/

Anche i medici si ammalano, si ammalano nella stessa maniera delle altre persone , almeno il 90% di quei nomi aveva anche altre malattie più o meno gravi  che aggravate dal covid ne hanno peggiorato la situazione , quindi non sono morti solo di covid come si vuole far credere ... esx se una persona ha un infarto in corso ed è positiva viene conteggiato come moto di covid ... vale per i medici quanto per le altre categorie 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963