“Rendere gratuiti anticoncezionali e preservativi”

Sono più che d'accordo e firmerò anche la petizione perchè non se ne può più di questa arretratezza che non fa altro che produrre aborti in molti casi anche clandestini perchè negli ospedali la maggior parte sono obiettori e si fa appena in tempo prima che scada il termine.

Appello dei ginecologi: “Rendere gratuiti anticoncezionali e preservativi”

http://www.lastampa.it/2017/12/29/italia/cronache/appello-dei-ginecologi-rendere-gratuiti-anticoncezionali-e-preservativi-tUwogU7WRn3P4n4GPuT1oI/pagina.html

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Noi dobbiamo capire che in natura esiste un ciclo vitale, si nasce, si cresce, si muore; la natura ha previsto la riproduzione per sostituire gli individui che muoiono; se non nascono nuovi individui la popolazione invecchia, non viene sostituita e  la società muore.

In Italia abbiamo una natalità bassissima, la popolazione sta invecchiando, dobbiamo chiederci perché; probabilmente le politiche che i governi di varia tendenza hanno portato avanti negli ultimi 60 anni hanno penalizzato, ostacolato le famiglie che volevano un bambino; siamo arrivati al paradosso che in Italia fare un bambino è diventato un lusso , è un lusso usufruire di un asilo nido, si paga l'iva sul latte in polvere, sui pannoloni, sugli articoli per la prima infanzia, c'è stata una grande insensibilità al problema; forse anziché rendere gratuiti i preservativi bisognerebbe rendere gratuiti gli asili nido, i libri scolastici, le tasse universitarie, l'iva sul latte in polvere e i pannoloni, poi bisognerebbe fare in modo che i giovani non siano disoccupati (trovare un lavoro per i figli è una delle preoccupazioni delle famiglie)  bisognerebbe copiare quello che in fatto di natalità hanno fatto altre nazioni Europee per aiutare, tanto per fare un esempio, le donne che lavorano, le ragazze madri e tante altre cose simili; a mio parere gli anticoncezionali gratuiti sono l'ultimo dei problemi.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma in che mondo vivi Etrusco, i ragazzini dai 15 anni in poi fanno l'amore e ciò avviene nella maggior parte della Terra e senza contraccettivi è aborto: è questo che vuoi? La contraccezione è un'arma proprio contro l'aborto, se si sono mossi perfino i medici ginecologi evidentemente c'è EMERGENZA. Inoltre servono a non diffondere malattie anche tra i ragazzi.

Gesù non ha mai detto che non si devono usare nè che dobbiamo figliare ogni volta che facciamo l'amore!

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo questo: quanto costa una scatola di pres...tivi?  ....   quanto costa la retta di un mese in un asilo nido?... evidentemente per lo stato è più conveniente evitare le nascite e regalare scatole di pres...tivi  anziché  favorire le nascite e rendere gratuiti gli asili nido;  i governi che si sono succeduti negli ultimi 60 anni hanno calcolato che riducendo le nascite spendevano di meno e hanno fatto politiche di questo tipo  salvo poi rendersi conto che senza  i giovani che lavorano non ci sono i soldi per pagare le pensioni ;  poi una piccola considerazione; tu hai parlato dei giovani di 15 anni, dei  comportamenti che   gli suggeriamo e che diamo per scontati; ci sono ragazzine che si scambiano foto particolari sui telefonini; mi chiedo: dove è finita l'educazione al  "pudore" (parola fuori moda) che una volta i genitori davano ai figli?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allo Stato gliene frega se le ragazzine si mettono nei guai a soli 15 anni qui non è il nostro governo che stà facendo la petizione popolare ma i medici ginecologi, i ragazzi fanno l'amore e non chiedono nè il permesso a me nè a te e neppure ai loro genitori nell'età in cui sentono di farlo, altrimenti mettigli la cintura di castità, quindi prevenire gli aborti è nostro dovere, sia per me che sono atea sia per te che sei cattolico.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, frattalis ha scritto:

non è il nostro governo che stà facendo la petizione popolare ma i medici ginecologi,

Chiariamo alcune cose; tu parli genericamente di "ginecologi" ; tu sai perfettamente che  fra i ginecologi ci sono diversità di vedute e diversità di opinioni; quindi non tutti i ginecologi sono d'accordo con le tue posizioni 

http://www.cristianitoday.it/giuseppe-noia-un-ginecologo-contro-laborto-a-favore-della-vita-che-cresce-nel-grembo-materno/

ti ho citato il caso di certe ragazzine e delle foto che si scambiavano  e che poi finivano in rete; dobbiamo chiederci se certi comportamenti non sono il frutto di educazioni sbagliate di modelli comportamentali reclamizzati da cinema e televisione che poi generano i comportamenti che sappiamo; tu parli di prevenire, guarda che prevenire vuol dire anche educare e dare principi morali che poi ognuno è libero di seguire oppure no , temo però che viviamo in una società che volutamente  ha rinunciato  a dare certi modelli di educazione e di comportamento, una società dove molti chiamano   bene il male    e  reputano male il bene   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti dò tutte le ragioni del mondo, anche se siamo dichiaratamente di vedute mooooolto diverse su tale argomento, perchè io non giudico chi per motivi gravi ricorre anche all'aborto, ma è inutile che fai la predica a me, perchè a prescindere dalle ragioni morali che ci spingono entrambi a non concepire l'aborto come fosse un contraccettivo,  resta il fatto che un preservativo costa pochi euri mentre far abortire una persona costa milioni di vecchie lire e procura anche un trauma indelebile nelle ragazzine.

Ti confesso, dato che siamo entrati in tema, che ho appreso certe cose proprio in associazione cattolica, dove molte ragazze poco più grandicelle di me già facevano l'amore tranquillamente con i ragazzini della parocchia, queste cose non me le ha insegnate nè la scuola nè i miei genitori e stiamo parlando di tanti anni fa, e loro erano il mio idolo perchè mi svelavano tante cose che  manco conoscevo. Pertanto, meglio prevenire che abortire!

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che poi con gli anni che questi sistemi di prevenzione gravidanze indesiderate, siano rimasti stranamente  come congelati alla pillola che fa comunque male specie se inizia in giovane età ed il preservativo, proprio non me lo spiego! Con tutta la microrobotica, quantomeno un aggeggio che mi dica con esattezza e precisione i miei giorni fertili in base alla quantità di ormoni nel sangue, perchè quel sistema cattolico detto oginoknaus non è adatto alla maggior parte delle donne che come me hanno un ciclo che può variare anche di molto a seconda delle stagioni e dello stress dovuto a eventi esistenziali che capitano a tutti.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963