a livorno...

Oggi Ilaria sarebbe una bellissima ragazza, invece non lo sarà mai Ilaria Leone venne orribilmente stuprata. E’ morì soffocata dal suo stesso sangue dopo un pestaggio brutale, sottoposta a una violenza ripetuta e prolungata. Furono questi i risultati dell’autopsia sul suo povero corpo, straziato la notte tra l’1 e il 2 maggio del 2013 a Castagneto Carducci, nel Livornese. A massacrarla fu Ablaye Ndoye, senegalese di 34 anni. L’immigrato era già stato condannato a 5 mesi di galera con la condizionale per furto, violenze e risse (aveva minacciato una persona armato di un’ascia) ed era stato raggiunto – si fa per dire – da tre decreti di espulsione mai eseguiti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Pensi a quei due genitori altoatesini, uccisi dal figlio, sig Frizz.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963