Figlio di Grillo, parla Silvia: "Mi hanno fatto..."

Non uso mezzi termini. «Mi hanno violentata», «tutti», sono le parole che Silvia, la ragazza che ha denunciato Ciro Grillo e gli altri ragazzi, rivolge all’amica al risveglio: “La Stampa”, basandosi sul fascicolo delle indagini, ricostruisce la serata al Billionaire, la presunta violenza e quello che accadde dopo. Il quotidiano scrive che sono stati sentiti decine di testimoni (tassisti, baristi e il fotografo della discoteca, amici, istruttori sportivi), intercettati i telefoni, recuperati i messaggi e analizzati video e foto. Emerge un bacio tra Ciro e Silvia. Poi l’invito a casa per un piatto di spaghetti. Sono passate le 6 quando l’amica di Silvia va a sdraiarsi sul divano del soggiorno. 

La ricostruzione del quotidiano parla di diversi tentativi di approccio: uno dei ragazzi chiede a Silvia di dormire insieme ma lei si rifiuta e cerca di svegliare l’amica per andarsene. Questa nel dormiveglia risponde di lasciarla tranquilla e non si alza. Poi avrebbero costretto Silvia a bere della vodka, tenendola per i capelli. Il giorno dopo alle 14.45 l’amica si sveglia e trova l’amica paralizzata. L’articolo riporta le parole del titolare del bed & breakfast dove le due ragazze alloggiavano: «Quel pomeriggio le ragazze non erano più le stesse».

Sempre secondo la ricostruzione, Silvia chiede in prestito una bici per andare a comprare la pillola del giorno dopo. Quindi va alla lezione di kite surfing. L’istruttore riferisce: «Ricordo che era molto turbata». Infine, il giornale scrive di un messaggio whatsapp: «Ho paura che quella ci ha denunciato».

Povera stella, ha fatto benissimo a denunciare ora vedremo che succede, che ne pensi?

silvia figliogrillo.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

PENSO CHE DOVRESTI FARTI GLI AFFARI TUOI E LASCIARE CHE SIANO I GIUDICI A DECIDERE. *** .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

é un esempio di come molti genitori troppo impegnati non sono in grado di educare e insegnare il rispetto e l'educazione  ai figli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 26/4/2021 in 10:01 , diana-pi ha scritto:

Povera stella, ha fatto benissimo a denunciare ora vedremo che succede, che ne pensi?

le leggi e la logica da sempre è dalla parte di chi se lo può permettere, che in sostanza più sei in vista più ti danno ragione, la ragazza non è figlia di qualcuno importante che rilascia video di difese, ed in più è donna...una che deve per forza essere messa in un unica posizione...almeno per quegli inetti di pensiero che altro non possono che seguire la via loro indicata anche dà politici che in caso di violenza, a meno che non sia un extra, proclamano unicamente...che ci faceva li....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963