nel 2016 chi aboli' 120 reati per "tenuita' del fatto?"

Cancellati con un colpo di spugna 120 reati, ritenuta la “tenuità del fatto”.

Da oggi abbandono di minore, adulterazione di cose in danno della salute, attentati a impianti di pubblica utilità, corruzione di minorenne, corruzione, danneggiamento, diffamazione, evasione, lesioni, maltrattamento di animali, oltraggio a P.U., violenza privata, stalking, *** non saranno più reati penali ma solo perseguibili in sede civile.

Nella Gazzetta ufficiale n. 100 del 02.05.2014 era stata pubblicata la legge 28 aprile 2014, n. 67 che, per sfoltire le carceri e cestinare migliaia di faldoni dei tribunali, depenalizzava tutta una serie di reati ritenuti “minori”, prima puniti con la sola multa o ammenda.

Nel Consiglio dei Ministri del 1 dicembre 2014, presente Renzi e su proposta del Ministro della Giustizia, è stato approvato il decreto legislativo di attuazione della suindicata legge delega 67/2014. Le cause di non punibilità, applicate a circa 120 (ex) reati, consentiranno l’ archiviazione o l’assoluzione dei procedimenti iniziati nei confronti di soggetti che abbiano commesso reati caratterizzati dalla tenuità del fatto, evitando l’avvio di giudizi complessi e dispendiosi laddove la sanzione penale non risulti necessaria. Alle persone offese resta solo la possibilità di chiedere i danni in sede di causa civile.-  Abusivo esercizio di una professione – art 348.

una volta per tutte,vediamo di fare come le nostre nonne con il micino che faceva la pupu' in casa:sfrghiamo loro il muso!!!vero' ah.ahahha e vero pissano???

ecco la vergognosa lista dei reati cancellati:

https://www.lavocedeltrentino.it/2016/02/07/colpo-di-spugna-del-governo-renzi-l-elenco-dei-120-reati-che-non-esistono-piu/

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

ecco sporcato di m..la nasa di ah.ahahahha

quello che smentiva tutto su l caso.e pulisciti quel nasone da elefante..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E’ stato identificato e denunciato dai carabinieri lo straniero che lo scorso fine marzo si era masturbato davanti a una giovane di 23 anni a bordo di un bus Amt della linea urbana numero 7 a Genova.

fact_icon.png

un’amica della vittima aveva scritto un post, diventato virale sui social network, per denunciare l’accaduto e in particolare l’indifferenza delle persone. Alla fine, il “maniaco di Genova” è risultato essere un ambulante nordafricano di 61 anni abitante nel quartiere di San Martino.

Lo straniero, gravato da pregiudizi di polizia anche specifici e mai rimpatriato, è stato quindi denunciato in stato di libertà per “atti osceni e molestie”.

Quindi: un noto molestatore clandestino viene sorpreso a molestare una ragazza e lo denunciano a piede libero. Sapete perché? Perché il governo Renzi depenalizzò il reato di atti osceni.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ennesima leggiaccia renzusconiana per allargare i buchi della giustizia colabrodo all'Italiana.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel 2010 Calderoli bruciò 375000 leggi.

L'unità d'Italia avvenne nel 1861.

375000:149anni = 2517 leggi ogni anno.

2517:365 = 7 leggi emanate al giorno dall'unità d'Italia al 2010.(solo quelle bruciate naturalmente, se consideriamo quelle rimaste in vigore ne avranno emanate almeno il doppio)

Lei crede a Calderoli, sig Frizz?

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, director12 ha scritto:

e mai rimpatriato

ti ricordi anche le promesse dette dai due inquisiti salvini\berlu in campagna elettorale o no?....il rimpatrio di 600.000 clandestini nei primi tre o sei mesi del loro Gov. con i grillini...e mai avvenuti..o no....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963