COSA NE PENSATE DELL'OMOFOBIA?

14 messaggi in questa discussione

Diversi   ma  con  pari  diritti e  doveri in  quanto  persone questo  è  il  mio pensiero.

Modificato da pm610
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chiedilo ai preti, sono loro che comandano sulla terra, sanno tutto, è in base a loro che i nostri politici fanno le Leggi laiche in cambio dei voti per tutta la popolazione italiana, non vedi come siamo felici?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

NON conosco l'omofobia. ho amici ke, x loro scelta, vivono la ses*sualità come si sentono essere e nn é affar mio esprimere giudizi.  gli sono molto affezionata e, come si fa con qualsiasi amico/a, ci si confida, ci si kiede pareri e si trascorrono in reciproca compagnia momenti ora divertenti, ora sereni, ora difficili, insomma situazioni ke riserva la vita.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la domanda sorge spontanea:

è una malattia essere omofobi o è una malattia essere omosessuali?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, frattalis ha scritto:

Chiedilo ai preti, sono loro che comandano sulla terra, sanno tutto, è in base a loro che i nostri politici fanno le Leggi laiche in cambio dei voti per tutta la popolazione italiana, non vedi come siamo felici?

i preti son sempre stati contrari tranne quando l'argomento li tocca da vicino. 

vaticano e politici li han considerati esseri da usare.  ultimam il vaticano, in un attimo di smarrimento, si é kiesto: "ki sono io x giudicare?" sperando rimpinguare le kiese;  altri, si son resi conto ke anke i gay votano quindi ...xké nn accaparrarseli con qualke rimedio ke protegge + l'interesse dell'amore?

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

la domanda sorge spontanea:

è una malattia essere omofobi o è una malattia essere omosessuali?

 

Omosessualità  non  è  una  malattia, e  non  lo  è  nemmeno  essere   omofobi  è  solo  mancanza  di cervello o meglio  non  saperlo  utilizzare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ahaha.ha ha scritto:

la domanda sorge spontanea:

è una malattia essere omofobi o è una malattia essere omosessuali?

 

direi nessuna malattia in entrambi i casi: essere omofobi é uno spazio mentale talvolta molto esiguo ma di questo mondo; essere omosessuali è lo stato d'animo di un essere ke vive l'amore x un altro essere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

essere omosessuali è lo stato d'animo di un essere ke vive l'amore x un altro essere.

anche gli etero vivono l'amore per un altro essere, signora uvabianca.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'amore per l'altro non esiste, perchè ognuno ama SOLO se stesso quando si rispecchia in un altro da cui si sente particolarmente attratto,  come odia sempre se stesso, i suoi difetti che non riesce a vedere, quando li scarica sugli altri.

Fare del bene al prossimo è farlo sempre a se stesso, perchè stiamo tropo male a vedere un altro patire, nel caso che possiamo aiutarlo e quindi agiamo comunque per calmare quel malessere in noi stessi. Quando vediamo che l'altro se la va a cercare, allora la migliore cosa è lasciarlo, in tal modo impara a non cacciarsi più nei medesimi pasticci.

Il Valore è solo la Libertà che concediamo a noi stessi e quindi anche agli altri, più ne concediamo a noi stessi più siamo capaci di fare altrettanto con i nostri simili, più ci hanno ristretto la mente, ci hanno chiusi in un recinto,  più siamo gretti e cattivi in primis con noi stessi e poi anche con i poveretti che ci capitano a tiro.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

anche gli etero vivono l'amore per un altro essere, signora uvabianca.

signor o signora ahaha.ha,  la sua domanda era:  "è una malattia essere omosessuali?" e su tale quesito ho espresso il mio parere.

si sa ke, tranne gli egoisti, talvolta così infelici e noiosi da nn esser riamati neppure da se stessi,  tutti gli altri viventi, etero ed omo, nutrono sentimenti x un altro essere e questo,  veramente, si sapeva già.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche l'attaccamento fortissimo che si prova per una amica/o, del medesimo se-sso, specie nella età adolescienziale è un tipo di affettività omo, ma è fisiologica, se invece diventa la sola, allora si parla di vera e propria omosessualità che da che mondo e mondo c'è sempre stata e quindi significa che appartiene alla natura umana, non è contronatura.

Ma vi sono anche storie d'amore passeggere di persone che sono etero e che si riscoprono anche omo, e viceversa, la sessuofobia invece è una malattia grave mentale e in italia ne siamo succubi, chissà perchè....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sono d'accordo con lei signor frattalis, tuttavia, pur non essendo omofobo, mi da fastidio vedere due uomini che si baciano sulla bocca in pubblico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, frattalis ha scritto:

Anche l'attaccamento fortissimo che si prova per una amica/o, del medesimo se-sso, specie nella età adolescienziale è un tipo di affettività omo, ma è fisiologica, se invece diventa la sola, allora si parla di vera e propria omosessualità che da che mondo e mondo c'è sempre stata e quindi significa che appartiene alla natura umana, non è contronatura.

Ma vi sono anche storie d'amore passeggere di persone che sono etero e che si riscoprono anche omo, e viceversa, la sessuofobia invece è una malattia grave mentale e in italia ne siamo succubi, chissà perchè....

nn saprei poiké mai provato un attaccamento ossessivo x un'amica.

x anni i preti ci han detto questo si e questo no, ce lo siamo sentiti ripetere dai genitori poi, un bel giorno, finalmente, abbiamo guardato il mondo coi nostri okki.

riflettendo su post del Sig. ahaha.ha, neppure a me piacciono le effusioni smisurate in pubblico ma,  in tal caso,  ritengo sia educazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

sono d'accordo con lei signor frattalis, tuttavia, pur non essendo omofobo, mi da fastidio vedere due uomini che si baciano sulla bocca in pubblico.

Sono una signora felicemente SPOSATA ed ho anche qualche capello bianco, molto piacere di fare la sua conoscenza, le confesso  che non me ne frega niente che le persone si baciano, perchè è affettività, detesto invece chi violenta e brutalizza bambini/e, donne ed anziani, ne sono umanamente intollerante!

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963