proposta eversiva:continuare la legislatura per i loro interessi

“Per una buona causa, la cittadinanza (ai figli degli immigrati, ndr), la legislatura può proseguire per qualche giorno”, l’eversivo ‘appello’ al premier mai eletto ed abusivo Paolo Gentiloni arriva dal vice presidente del Partito democratico. E che chiede anche un impegno a Matteo Renzi per portare a casa lo ius soli. “Con coraggio – chiede – si ricorra al voto di fiducia”.

Roba da stato dello zimbawe. Questi non hanno chiaro il concetto di democrazia. Non solo hanno ‘governato’ per quasi 5 anni senza avere mai vinto le elezioni dal basso del 25% del loro partito, non solo pretendevano di approvare una legge così eversiva con il voto decisivo di senatori eletti dall’altra parte. No, ora sognano di obbligare a mantenere in vita una legislatura morta, impedendo agli italiani veri di votare, per dare la cittadinanza ai loro referenti politici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963