bollettino covid

Nel bollettino del ministero della Salute 18.938 nuovi contagi su 362.973 tamponi (antigenici e molecolari). I morti in un giorno sono 718. Il tasso di positività è al 5,2%. Calano le terapie intensive (-60, ora 3.603) e ricoveri ordinari (-705, ora 28.146).

Il record di morti inizia a svuotare gli ospedali: i ricoveri ordinari calano infatti di 705 unità e le terapie intensive di 60 unità. In pratica i morti.

Il 9 aprile dello scorso anno si registravano 612 morti. Un anno dopo ne abbiamo più di cento in più: ‘qualcosa’ non ha funzionato. Come è possibile che il primo responsabile non si dimetta?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

L'impennata di decessi di oggi (718: record della terza ondata) si deve alla Regione Sicilia che di solito dichiara una ventina di morti al giorno ma oggi ne ha registrati ben 258, avendo riconteggiato, dopo la retata dei NAS della settimana scorsa, i decessi nascosti nei mesi precedenti da funzionari che truccavano i dati con il consenso, pare, dell'assessore alla Sanità. Quindi Salvini dovrebbe prima di tutto chiedersi cosa non funziona nella Regione amministrata dalla sua coalizione. Premesso ciò, egli ha ragione nel dire che oggi non stiamo meglio di un anno fa, nonostante i vaccini e i progressi in campo terapeutico e diagnostico, ma è l'ultimo a poter parlare perché lui è un aperturista e il problema che sottolinea è causato per l'appunto dalla strategia troppo aperturista adottata negli ultimi 5 mesi. Oggi l'Italia è una mappa colorata che cambia colori a cadenza settimanale inseguendo i parametri epidemici. Un anno fa eravamo da un mese in lockdown nazionale sotto restrizioni e controlli molto più severi di quelli delle attuali zone rosse. Se in questi 5 mesi non avessimo inseguito i parametri ma gli umori di Salvini, oggi staremmo ancora peggio. Probabilmente staremmo come l'Ungheria del suo amico Orban, che ultimamente viaggia alla media di quasi 250 morti al giorno, che in rapporto alla popolazione sarebbero oltre 1500 morti in Italia. Non sta molto meglio la Polonia di Morawiecki, anche lui la settimana scorsa al vertice di Budapest con Salvini e Orban. Oggi in Polonia 768 morti, ieri 954. La Polonia ha meno di 38 milioni di abitanti. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963