toscana:quelli che predicano nel vero senso della parola l'accoglienza

La Chiesa li vuole, ma solo quando c’è il contribuente italiano a rimborsare.

Verso le due di notte è scattato il sistema di allarme predisposto dopo l’occupazione. Uno dei vecchi occupanti ha scavalcato il muro di cinta ed è penetrato nell’area del Palazzo. Perché la storiella dei “ponti e non muri” va bene per i poveri fedeli, non per la gerarchia.

E’ intervenuto il responsabile dell’area padre Ennio Brovedani che ha chiamato una pattuglia della polizia che si trovava nella zona. L’invasore ha dichiarato di voler dormire nel palazzo ed è stato invitato ad andarsene. In queste settimane il palazzo è stato messo in sicurezza per evitare ulteriori occupazioni abusive, mentre è cominciata l’opera di risanamento dei locali.Insomma: predicano accoglienza, poi chiamano la polizia per respingere gli invasori. Predicano di ‘abbattere i muri’, poi li circondano di allarmi. Non fate quello che dicono, fate quello che fanno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

L’ultimo appello di padre Ennio
ai somali nel convitto: forze finite

Padre Ennio Brovedani, responsabile dell’istituto Stensen di Firenze, prende carta e penna e scrive ai circa 100 somali che stanno occupando l’ex collegio gesuita: finite le forze e anche i soldi, la nostra ospitalità ha un limite

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/17_aprile_14/ultimo-appello-padre-ennio-somali-convitto-andate-via-1c156c20-2129-11e7-be17-e16703ae323c.shtml

Quando devono pagare di tasca loro ragionano diversamente?

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, frattalis ha scritto:

L’ultimo appello di padre Ennio
ai somali nel convitto: forze finite

Padre Ennio Brovedani, responsabile dell’istituto Stensen di Firenze, prende carta e penna e scrive ai circa 100 somali che stanno occupando l’ex collegio gesuita: finite le forze e anche i soldi, la nostra ospitalità ha un limite

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/17_aprile_14/ultimo-appello-padre-ennio-somali-convitto-andate-via-1c156c20-2129-11e7-be17-e16703ae323c.shtml

Quando devono pagare di tasca loro ragionano diversamente?

chi lo va  a dire all'argentino?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963