4 messaggi in questa discussione

Claude Debussy     "  CLAIR  DE  LUNE  "

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, mariellasikelia ha scritto:

Claude Debussy     "  CLAIR  DE  LUNE  "

Grazie Mariella, la sto ascoltando. Però, per il tipo che sono io, questo è un brano che, per apprezzarlo come si deve, mi occorre trovare il momento giusto e lo spirito giusto. Ora sono troppo inc..ato e mi ci vuole qualcosa di più "acceso". Di solito comunque mi piacciono di più le esecuzioni d'orchestra, meglio se con delle voci corali o soliste. Un esempio è il brano che ho postato più sopra. Un altro potrebbe essere l'orchestra diretta da Ennio Morricone, con la voce solista di Susanna Rigacci. Ultimamente sto apprezzando molto Hans Zimmer. Insomma non un strumento solista che per me va bene solo in particolari momenti. Che ci sono anche quelli, ma che mi capitano più raramente.

E però ascolta anche questo: https://www.youtube.com/watch?v=kn1gcjuhlhg

Modificato da lupogrigio1953
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Grazie Mariella, la sto ascoltando. Però, per il tipo che sono io, questo è un brano che, per apprezzarlo come si deve, mi occorre trovare il momento giusto e lo spirito giusto. Ora sono troppo inc..ato e mi ci vuole qualcosa di più "acceso". Di solito comunque mi piacciono di più le esecuzioni d'orchestra, meglio se con delle voci corali o soliste. Un esempio è il brano che ho postato più sopra. Un altro potrebbe essere l'orchestra diretta da Ennio Morricone, con la voce solista di Susanna Rigacci. Ultimamente sto apprezzando molto Hans Zimmer. Insomma non un strumento solista che per me va bene solo in particolari momenti. Che ci sono anche quelli, ma che mi capitano più raramente.

E però ascolta anche questo: https://www.youtube.com/watch?v=kn1gcjuhlhg

Ciao Lupogrigio , allora ti suggerisco il top delle orchestre , la Philarmonica di Berlino , meglio conosciuti come i BERLINER .

L'unica orchestra al mondo , i cui orchestrali si scelgono da chi vogliono essere diretti , noi , nella persona del Maestro Claudio Abbado , abbiamo avuto questo onore ! I BERLINER  sono l'UNISONO  ASSOLUTO , ho avuto modo di sentirli quando sono stata a Berlino alla Stats Opera , oltre la porta di Brandeburgo ( ex Berlino est ) , ed é stato un colpo di fortuna , conservo il biglietto come fosse una reliquia . E'  bene che tu sappia che per trent'anni ho avuto un abbonamento ad un palco della Scala , quindi ho avuto modo di sentire orchestre di un certo livello .... ma I BERLINER  SONO INARRIVABILI !!!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, mariellasikelia ha scritto:

Ciao Lupogrigio , allora ti suggerisco il top delle orchestre , la Philarmonica di Berlino , meglio conosciuti come i BERLINER .

L'unica orchestra al mondo , i cui orchestrali si scelgono da chi vogliono essere diretti , noi , nella persona del Maestro Claudio Abbado , abbiamo avuto questo onore ! I BERLINER  sono l'UNISONO  ASSOLUTO , ho avuto modo di sentirli quando sono stata a Berlino alla Stats Opera , oltre la porta di Brandeburgo ( ex Berlino est ) , ed é stato un colpo di fortuna , conservo il biglietto come fosse una reliquia . E'  bene che tu sappia che per trent'anni ho avuto un abbonamento ad un palco della Scala , quindi ho avuto modo di sentire orchestre di un certo livello .... ma I BERLINER  SONO INARRIVABILI !!!

Beh, Mariella, tu qui stai parlando della perfezione. Un’orchestra composta da professionisti allo stato puro, che si esibisce in teatri o auditorium con un’acustica superlativa. Io so che, ad esempio, se un qualunque teatro che si rispetti non avesse un’acustica almeno decente, relativamente parlando, lo si potrebbe tranquillamente trasformare in una palestra o qualcosa del genere, tanto sarebbe inutile allo scopo per cui era stato progettato.
Ma per me la musica che preferisco varia da momento a momento e dipende dal mio stato d’animo temporaneo che può durare un giorno o una settimana o anche un mese o più.
E in genere, alla perfezione tecnica preferisco artisti che ci mettano l’anima e si veda. Mi piace anche vedere le smorfie sui visi provocate dalla concentrazione, mi piace vedere i movimenti dei corpi che aiutino a seguire il ritmo, mi piace vedere il sudore sui visi degli artisti che si esibiscono. E anche la scenografia per me conta molto.
Poi, naturalmente, mi piacerebbe anche sentire un’orchestra come si deve in un teatro come si deve. Solo che, specialmente in questa fase della mia vita, le mie risorse economiche sono poche e mi servono per altre priorità.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963