Presto Gesù Cristo verrà sulla terra

Or, fratelli, circa la venuta  del Signor nostro Gesù Cristo e il nostro adunamento con lui, vi preghiamo di non lasciarvi così presto travolgere la mente, né turbare sia da ispirazioni, sia da discorsi, sia da qualche epistola data come nostra, quasi che il giorno del Signore fosse imminente. Nessuno vi tragga in errore in alcuna maniera; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l'apostasia e non sia stato manifestato l'uomo del peccato, il figliuolo della perdizione,l'avversario, colui che s'innalza sopra tutto quello che è chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando sé stesso e dicendo ch'egli è Dio."1Tessalonicesi4

Eppure molti insistono che il Signore sia già arrivato 

Altri dicono che sta nascosto da qualche parte sulla terra 

Altri dicono che non verrà e regnerà dal cielo 

Chi più né inventa più né metta in circolazione. 

Giacomo 5:8

Siate pazienti anche voi; rinfrancate i vostri cuori, perché la venuta del Signore è vicina.

1Giovanni 2:28

Ora dunque, figlioletti, dimorate in lui affinché, quando egli apparirà, noi possiamo avere fiducia e alla sua venuta non veniamo svergognati davanti a Lui.

Chi va oltre in quello che sta scritto nella bibbia non è da Dio 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

56 messaggi in questa discussione

Isaia 25:9

In quel giorno si dirà: «Ecco, questo è il nostro DIO: in lui abbiamo sperato ed egli ci salverà. Questo è l'Eterno in cui abbiamo sperato; esultiamo e rallegriamoci nella sua salvezza!».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per il  momento Gesù non s'è visto e meno male che doveva venire poco dopo la sua morte Sono passati più di due secoli, ma niente cambia, anzi in sua vece si è presentato un ricordino niente male chiamato Covid19. Ovviamente nella bibbia ci sarà senz'altro qualche versetto che lo prevedeva, tanto con tutte le frasi, spesso sibilline, colà riportata da non si sa chi - per la storia seria, e non per gli illusi come lei - oppure usando in trucco di anticipare la data di una "previsione" rispetto ad un fatto già noto - lo hanno scoperto fior di studiosi della bibbia - naturalmente non illuminati come quella migliaia di grazievive che sole, in un oceano di  non toccati dalla grazia come me hanno capito ciò che nella bibbia è chiaramente falso come la storiella di Adamo ed Eva - saremmo tutti frutto di *** come minimo. Ma Dimenticavo che della bibbia la sua pochissimo numerosa congrega considera solo i brani che più si avvicinano alle vostra maxi illusione, tralasciando il dio assassino e precursore del  n a z i s m o chiaramente evidenziato dagli eccidi da lui comandati al popolo eletto- - perché poi proprio quello non è dato di sapere. Comunque aspetti pure, diventerà multi centenario e sarà ancora là ad aspettare il ritorno del 
f a n t a s m a!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La capisco, comprendo la sua incredulità, naturalmente é sempre colpa di Dio quando le cose vanno male, mai dell'uomo, quando vanno bene é sempre merito dell'intelligenza umana. 

 

Se Dio esistesse non ci sarebbe il male sulla terra, così dice l'uomo. 

Però Dio dice: osservate le mie leggi e il male si allontana da voi. 

Tu osservi la legge? 

Per quello che lei ritiene e così i suoi illuminati la Scrittura dice questo:

Matteo 24

Gesù rispose loro: «Guardate che nessuno vi seduca. 5 Poiché molti verranno nel mio nome, dicendo: "Io sono il Cristo". E ne sedurranno molti. 6 Voi udrete parlare di guerre e di rumori di guerre; guardate di non turbarvi, infatti bisogna che questo avvenga, ma non sarà ancora la fine. 7 Perché insorgerà nazione contro nazione e regno contro regno; ci saranno carestie e terremoti in vari luoghi; 8 ma tutto questo non sarà che principio di dolori. 9 Allora vi abbandoneranno all'oppressione e vi uccideranno e sarete odiati da tutte le genti a motivo del mio nome. 10 Allora molti si svieranno, si tradiranno e si odieranno a vicenda. 11 Molti falsi profeti sorgeranno e sedurranno molti. 12 Poiché l'iniquità aumenterà, l'amore dei più si raffredderà. 13 Ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato. 14 E questo vangelo del regno sarà predicato in tutto il mondo, affinché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; allora verrà la fine.


15 Quando dunque vedrete l'abominazione della desolazione, della quale ha parlato il profeta Daniele, posta in luogo santo (chi legge faccia attenzione!), 16 allora quelli che saranno nella Giudea, fuggano ai monti; 17 chi sarà sulla terrazza non scenda per prendere quello che è in casa sua; 18 e chi sarà nel campo non torni indietro a prendere la sua veste. 19 Guai alle donne che saranno incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni! 20 Pregate che la vostra fuga non avvenga d'inverno né di sabato; 21 perché allora vi sarà una grande tribolazione, quale non v'è stata dal principio del mondo fino ad ora, né mai più vi sarà. 22 Se quei giorni non fossero stati abbreviati, nessuno scamperebbe; ma, a motivo degli eletti, quei giorni saranno abbreviati. 23 Allora, se qualcuno vi dice: "Il Cristo è qui", oppure: "È là", non lo credete; 24 perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno grandi segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti. 25 Ecco, ve l'ho predetto. 26 Se dunque vi dicono: "Eccolo, è nel deserto", non v'andate; "Eccolo, è nelle stanze interne", non lo credete; 27 infatti, come il lampo esce da levante e si vede fino a ponente, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo. 28 Dovunque sarà il cadavere, lì si raduneranno le aquile.
29 Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurerà, la luna non darà più il suo splendore, le stelle cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno scrollate. 30 Allora apparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo; e allora tutte le tribù della terra faranno cordoglio e vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria.

Se lei ha una mente aperta nel leggere, capirà che non ci vuole uno scienziato per comprendere la Verità. 

Buona lettura 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Isaia 2:3

Molti popoli verranno dicendo: «Venite, saliamo al monte dell'Eterno, alla casa del Dio di Giacobbe; egli ci insegnerà le sue vie e noi cammineremo nei suoi sentieri». Poiché da Sion uscirà la legge e da Gerusalemme la parola dell'Eterno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Atti 2:38

Allora Pietro disse loro: «Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo per il perdono dei peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Romani 6:23

Infatti il salario del peccato è la morte, ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giovanni 10:9

Io sono la porta; se uno entra per mezzo di me, sarà salvato; entrerà, uscirà e troverà pascolo.

Gesù Cristo è colui che verrà sulla terra per sedere sul trono di Davide. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I tempi sono duri, il peggio è avanti, prima della venuta di Cristo Gesù bisogna affrontare la grande tribolazione, il periodo più buio della storia, che l'umanità dovrà affrontare. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1Tessalonicesi 5:3

Quando diranno: «Pace e sicurezza», allora una rovina improvvisa verrà loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno.

Presto venga il giorno dell'inizio... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Proverbi 3

Figlio mio, non disprezzare la correzione del SIGNORE,
non ti ripugni la sua riprensione;
12 perché il SIGNORE riprende colui che egli ama,
come un padre il figlio che gradisce.
13 Beato l'uomo che ha trovato la saggezza,
l'uomo che ottiene l'intelligenza!
14 Poiché il guadagno che essa procura è migliore a quello dell'argento,
il profitto che se ne trae vale più dell'oro fino.

Beato chi ha per protettore 

Il Dio vivente Gesù Cristo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Osea 6:3

Conosciamo il SIGNORE, sforziamoci di conoscerlo!
La sua venuta è certa, come quella dell'aurora;
egli verrà a noi come la pioggia,
come la pioggia di primavera che annaffia la terra».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Presto venga il giorno del Signore Gesù Cristo per governare la terra con giustizia 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'uomo non é più in grado di risolvere i problemi che ormai sono senza freno. 

Inquinamento, acqua potabile, espansione demografica, quindi mancanza di cibo ma nello stesso tempo i popoli così detti progrediti sprecano milioni di tonnellate di cibo ogni anno senza aiutare il prossimo, l'aumento delle malattie e la mancanza di rispetto per il prossimo sta portando alla distruzione. 

Presto venga Gesù Cristo 

 

Matteo24

E Gesù, rispondendo, disse loro: «Guardate che nessuno vi seduca! 5 Poiché molti verranno nel mio nome, dicendo: "Io sono il Cristo"; e ne sedurranno molti. 6 Allora sentirete parlare di guerre e di rumori di guerre; guardate di non turbarvi, perché bisogna che tutte queste cose avvengano, ma non sarà ancora la fine. 7 Infatti si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno; vi saranno carestie, pestilenze e terremoti in vari luoghi. 8 Ma tutte queste cose saranno soltanto l'inizio delle doglie di parto. 9 Allora vi sottoporranno a supplizi e vi uccideranno; e sarete odiati da tutte le genti a causa del mio nome. 10 Allora molti si scandalizzeranno, si tradiranno e si odieranno l'un l'altro. 11 E sorgeranno molti falsi profeti, e ne sedurranno molti. 12 E perché l'iniquità sarà moltiplicata, l'amore di molti si raffredderà; 13 ma chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato. 14 E questo evangelo del regno sarà predicato in tutto il mondo in testimonianza a tutte le genti, e allora verrà la fine».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma cosa mi dici di Isaia 11:7 dove si afferma che "La vacca e l'orsa pascoleranno insieme;
si sdraieranno insieme i loro piccoli. Il leone si ciberà di paglia, come il bue"?

Come spieghi il fatto che il leone non ha l'apparato digerente per mangiare paglia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lagraziaviva ha scritto:

L'uomo non é più in grado di risolvere i problemi che ormai sono senza freno. 

Inquinamento, acqua potabile, espansione demografica, quindi mancanza di cibo ma nello stesso tempo i popoli così detti progrediti sprecano milioni di tonnellate di cibo ogni anno senza aiutare il prossimo, l'aumento delle malattie e la mancanza di rispetto per il prossimo sta portando alla distruzione. 

Presto venga Gesù Cristo 

 

Matteo24

E Gesù, rispondendo, disse loro: «Guardate che nessuno vi seduca! 5 Poiché molti verranno nel mio nome, dicendo: "Io sono il Cristo"; e ne sedurranno molti. 6 Allora sentirete parlare di guerre e di rumori di guerre; guardate di non turbarvi, perché bisogna che tutte queste cose avvengano, ma non sarà ancora la fine. 7 Infatti si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno; vi saranno carestie, pestilenze e terremoti in vari luoghi. 8 Ma tutte queste cose saranno soltanto l'inizio delle doglie di parto. 9 Allora vi sottoporranno a supplizi e vi uccideranno; e sarete odiati da tutte le genti a causa del mio nome. 10 Allora molti si scandalizzeranno, si tradiranno e si odieranno l'un l'altro. 11 E sorgeranno molti falsi profeti, e ne sedurranno molti. 12 E perché l'iniquità sarà moltiplicata, l'amore di molti si raffredderà; 13 ma chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato. 14 E questo evangelo del regno sarà predicato in tutto il mondo in testimonianza a tutte le genti, e allora verrà la fine».

ma se lui ha il potere di cambiare tutto ciò, avrà anche il potere di impedirlo, che senso ha fare in modo che accada, che senso ha lasciare che molti muoiano, che molti vengano corrotti poiché non vedono altra via che quella da seguire, e non parlatemi delle solite prove divine, non mi fido di chi mette alla prova la fede altrui per poi decidere di chi deve fidarsi o meno, quelli che hanno bisogni di prove, sono i primi a non essere affidabili, sono i primi a non saper resistere alle intemperie. altro che dio, è, e rimane il solito prepotente che non vuole altro che imperare sulla vita altrui 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Geremia 26:13

Ora, cambiate le vostre vie e le vostre azioni, date ascolto alla voce del SIGNORE, del vostro Dio, e il SIGNORE si pentirà del male che ha pronunciato contro di voi.

Matteo 18:3

«In verità vi dico: se non cambiate e non diventate come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli.

Isaia 59:3

Le vostre mani infatti sono contaminate dal sangue,
le vostre dita dall'iniquità;
le vostre labbra proferiscono menzogna,
la vostra lingua sussurra perversità.

Geremia 9:8

La loro lingua è una freccia micidiale;
essa non parla che in malafede;
con la bocca ognuno parla di pace al suo prossimo,
ma nel cuore gli tende insidie.

Se non soffre l'uomo non impara, eppure soffre ma non vuole cambiare. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Presto Gesù Cristo verrà sulla terra

              Iniziata da lagraziaviva, 3 aprile

Aspetta e spera che la notte s'avvicina, ma se Lei avesse un minimo di coerenza e di logica, dalle storielle della bibbia sa che il mitico Gesù Cristo prevedeva la discesa di dio a breve termine, cosa che evidentemente non è avvenuto: per essere il figlioE_Contemporaneamente la stessa  essenza di dio e del fantomatico dello spirito santo, manifesta un totale fallimento, altro che figlio di dio!. Spirito santo - io penso al delizioso rosato del Salento -  la cui presenza è del tutto superflua essendo dio onnipotente - ma si sa, per combattere tutte le trinità che avevano proceduto quella a cui Lei fa riferimento non potevano i paoliani o chi come Lei crede in ciò viene "raccontato nel favolario detta bibbia.
Che una qualsiasi persona fondi la sua esistenza su un libro scritto da persone che non sapevano che il sesso della prole è determinato dai maschi e non dalle femmine della specie e che crede che una vergine possa partorire e rimanere tale, mi lascia esterrefatto ed attonito: come si fa a credere alle favole scritte non dal suo ipotetico autore, dio, ma da uno dei tanti eredi temporali di Gesù  - circa 50 anni dopo dagli ipotetici avvenimenti  (i vangeli: perché quei 4 e non altri?  fra l'altro narranti di episodi per sentito dire e senza prove materiali) - da uno dei predicatori pullulanti ai suoi tempi  la cui ignoranza delle scoperte fatte dalla scienza odierna, ovviamente a loro ignote, avrebbero loro spinto a ricercare prova materiali e non concetti tramandati oralmente?.
Si sa che se una decina di persone assiste ad un evento traumatico, darà 10 versioni dell'accaduto diverse e quindi prendere per vere avvenimenti accaduti una cinquantina circa di anni precedenti, senza prove provate, è pura
i n g e n u i t à!
Aspetta, aspetta!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

da la graziavivaIsaia

In quel giorno si dirà: «Ecco, questo è il nostro DIO: in lui abbiamo sperato ed egli ci salverà. Questo è l'Eterno in cui abbiamo sperato; esultiamo e rallegriamoci nella sua salvezza!».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

da la graziaviva     Isaia

In quel giorno si dirà: «Ecco, questo è il nostro DIO: in lui abbiamo sperato ed egli ci salverà. Questo è l'Eterno in cui abbiamo sperato; esultiamo e rallegriamoci nella sua salvezza!».

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giovanni 10:9

Io sono la porta; se uno entra per mezzo di me, sarà salvato; entrerà, uscirà e troverà pascolo.

Gesù Cristo è colui che verrà sulla terra per sedere sul trono di Davide. 

Che i credenti siano paragonati a pecore può piacere a lagraziaviva(?) ed a riferirsi al trono di Davide, lascia intravedere la preferenza al regno piuttosto che ad una repubblica, manifesta incongruenza tra la triste realtà di quei  tempi  alla un poco meno triste realtà dei nostri tempi - riguardo al  tipo di gestione alla cosa che dovrebbe essere pubblica -. Parlare di trono mostra la totale incoscienza dei tempi in cui oggi viviamo ed a riferirsi a tempi in cui il suo dio riteneva la schiavitù una cosa normale. In tutte le citazioni di lagraz.....
non si fa mai accenno alla normale esternazione di dio nella  bibbia sulla schiavitù, che evidentemente è ritenuta una cosa normale nel sacro libro.
Solo questo "piccolo particolare" ci dovrebbe far porre il libello in un cassetto degno di mangime per esseri ritenuti inferiori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Schiavitù, l’Italia al terzo posto in Europa per numero di schiavi

 

La schiavitù moderna concerne

 

situazioni di sfruttamento cui la vittima non può sottrarsi a causa di minacce, violenza, coercizione o abuso di potere”.

 

Giobbe 11:12

L'uomo stolto diventerà savio, quando il puledro di un onagro diventerà uomo.

Lo stolto ha detto nel suo cuore: «Non c'è DIO».

L'uomo insensato non conosce e lo stolto non intende questo:

Ogni uomo prudente agisce con conoscenza, ma lo stolto fa sfoggio di follia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La ringrazio per la risposta evidentemente perfetta per la domando 3x8 fa 24?
 Forse Lei ha sbagliato versetto 'ché la domanda, mi sembra molto chiara. Scorra con più attenzione Il sacro libro.
P.S.
In altra Sua lettera definisce la schiavitù:

situazioni di sfruttamento cui la vittima non può sottrarsi a causa di minacce, violenza, coercizione o abuso di potere”.

Dall'enciclopedia Treccani invece scaturisce questa definizione

schiavitù: Condizione propria di chi è giuridicamente considerato come proprietà privata e quindi privo di ogni diritto umano e completamente soggetto alla volontà e all’arbitrio del legittimo proprietario.

L’art. 1 della Convenzione di Ginevra del 25 settembre 1926 (approvata in Italia con r.d. 26 aprile 1928, n.1723) definisce la “schiavitù” come «lo stato o la condizione di un individuo sul quale si esercitano gli attributi del diritto di proprietà o alcuni di essi».
 

prima di scrivere cose inesatte sarebbe meglio che Lei riflettesse un poco e non si avventuri in definizioni errate, Ma continuo a chiederLe in quale passo della bibbia dio o Gesù Cristo condannano la schiavitù.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La schiavitù moderna concerne

situazioni di sfruttamento cui la vittima non può sottrarsi a causa di minacce, violenza, coercizione o abuso di potere”.

Chi ragiona con la propria coscienza é libero. 

La chiesa cattolica ha reso l'uomo schiavo di cose assurde, i buoni in paradiso I malvagi nell'inferno, come se esistessero uomini buoni. 

Fanno adorare statue chiedono soldi per aquistarsi il paradiso. La storia é raccontata secondo la propria visione. 

I così detti schiavi di una volta erano padroni nella casa dei padroni e ne potevano diventare successori. 

Oggi gli schiavi non hanno nemmeno cibo

Ma appena qualcuno parla di speranza in Cristo Gesù, ecco che escono fuori tanti maestri. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qui non si tratta delle situazioni nelle quali TUTTI noi siamo dipendenti di qualche istituzione o di qualche persona. Allora siamo tutti schiavi perché da soli non potremmo sopravvivere. La schiavitù si basa sul concetto di proprietà giuridica di una persona su di un'altra (la posso uccidere, vendere.......) e questo non ha niente a che vedere con Gesù o la Madonna o dio: è una banale situazione "GIURIDICA" per cui parlare di schiavitù come la definisce lei non è altro che una fallacia del concetto che Lei ha della schiavitù.
Continuo invano a sapere da Lei, che è un/una conoscente enciclopedica della versione della bibbia che Lei ritiene veritiera; mi faccia sapere in quale passo della bibbia dio, Gesù Cristo, condannino esplicitamente la schiavitù, come veniva considerata a quei tempi. Lei non può perché nella bibbia, fonte divina, non ne fa mai cenno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963