ERA UN BUON PAPA' ( COME IL COSO ' )

Di certo   era  uno  di  quelli  di  " AIUTIAMOLI  A  CASA  LORO "   come   il  diretoinreto....

Ecco una foto del 1955 durante l'occupazione francese del Congo, quando un padre bianco portò un bambino nero nella gabbia di

casa sua per intrattenere i suoi figli.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, bambino e attività all'aperto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

31 minuti fa, pm610 ha scritto:

Di certo   era  uno  di  quelli  di  " AIUTIAMOLI  A  CASA  LORO "   come   il  diretoinreto....

Ecco una foto del 1955 durante l'occupazione francese del Congo, quando un padre bianco portò un bambino nero nella gabbia di

casa sua per intrattenere i suoi figli.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, bambino e attività all'aperto

... qualora foto e didascalia fossero vere, kiunque troverebbe tale sopruso indegno esecrando l'autore dello scatto ma, é talmente palese ke tale foto viene usata quale mera propaganda politica di SX,  l'intenzione di ki l'ha postata é meskina ancor peggio dell'autore della foto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

3 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

... qualora foto e didascalia fossero vere, kiunque troverebbe tale sopruso indegno esecrando l'autore dello scatto ma, é talmente palese ke tale foto viene usata quale mera propaganda politica di SX,  l'intenzione di ki l'ha postata é meskina ancor peggio dell'autore della foto.

Dice davvero, signora Uvetta ? 

3533869_1633_auschwitzugyg.jpg

Le foto ed i filmati dei Lager pubblicati dalle Forze Armate USA nel 1945, erano anch'essi "...mera propaganda politica comunista...".

Parola di Hermann Goering a Norimberga.

Modificato da cortomaltese-im
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

6 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

... qualora foto e didascalia fossero vere, kiunque troverebbe tale sopruso indegno esecrando l'autore dello scatto ma, é talmente palese ke tale foto viene usata quale mera propaganda politica di SX,  l'intenzione di ki l'ha postata é meskina ancor peggio dell'autore della foto.

commento questo  si  molto  meschino e    come  al  solito a     difesa  del proprio  beniamino  cialtrone e  naturalmente  si  condanna  l'autore  dello  scatto  e  non l'esecutore  di questa  aberrante  azione mostrata  dallo scatto 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il papa è andato a celebrare messa in casa del cardinale becciu, anche in barba ai magistrati inglesi, come dire la solidarietà tra i poteri c'è sempre....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Dice davvero, signora Uvetta ? 

3533869_1633_auschwitzugyg.jpg

Le foto ed i filmati dei Lager pubblicati dalle Forze Armate USA nel 1945, erano anch'essi "...mera propaganda politica comunista...".

Parola di Hermann Goering a Norimberga.

trovo la cosa possibilistica.

x i lager, nn coinvolga fatti resi noti a tutto il mondo con foto e filmati poiké dubitarne l'autenticità sarebbe come negare l'olocausto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, pm610 ha scritto:

commento questo  si  molto  meschino e    come  al  solito a     difesa  del proprio  beniamino  cialtrone e  naturalmente  si  condanna  l'autore  dello  scatto  e  non l'esecutore  di questa  aberrante  azione mostrata  dallo scatto 

quelli ke kiami miei beniamini nn han bisogno di mie difese.

qualora l'immagine fosse vera, e ne dubito, ho già scritto ke kiunque troverebbe in tale foto un sopruso indegno esecrando l'autore dello scatto e ke la + normale logica vuole ideatore e fotografo siano la stessa persona ma,  come tuo solito, ripeti quanto già ho scritto interpretandolo come ti pare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il 2/4/2021 in 12:35 , uvabianca111 ha scritto:

quelli ke kiami miei beniamini nn han bisogno di mie difese.

qualora l'immagine fosse vera, e ne dubito, ho già scritto ke kiunque troverebbe in tale foto un sopruso indegno esecrando l'autore dello scatto e ke la + normale logica vuole ideatore e fotografo siano la stessa persona ma,  come tuo solito, ripeti quanto già ho scritto interpretandolo come ti pare.

Eh no !   Sei  tu  che  vuoi  far  capire   quello  che  vuoi . Sei  tu che  hai scritto  di esecrare  l'esecutore  dello  scatto  e  non  il fautore  dell'episodio  che  non  necessariamente   devono essere  la  stessa  persona , ma  vero  voi  maldestri  siete  così ,   mai  ammettere   di  aver  sbagliato...  sempre  colpa  degli  altri  ...

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pm610 ha scritto:

Eh no !   Sei  tu  che  vuoi  far  capire   quello  che  vuoi . Sei  tu che  hai scritto  di esecrare  l'esecutore  dello  scatto  e  non  il fautore  dell'episodio  che  non  necessariamente   devono essere  la  stessa  persona , ma  vero  voi  maldestri  siete  così ,   mai  ammettere   di  aver  sbagliato...  sempre  colpa  degli  altri  ...

io nn voglio far capire niente... solo a te vien bene fare un distinguo tra ki avrà messo in posa i tre bambini e ki scattò la foto - ke del resto, nn sai neppure tu come sia effettivam andata - ma ciò ti da materia x scrivere le le solite stupidaggini ke ti piacciono tanto... cmq, continua pure ad immaginare poiké di +nn sai fare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

io nn voglio far capire niente... solo a te vien bene fare un distinguo tra ki avrà messo in posa i tre bambini e ki scattò la foto - ke del resto, nn sai neppure tu come sia effettivam andata - ma ciò ti da materia x scrivere le le solite stupidaggini ke ti piacciono tanto... cmq, continua pure ad immaginare poiké di +nn sai fare.

solite  giravolte  maldestre 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, pm610 ha scritto:

solite  giravolte  maldestre 

ma pensala un pò come ti pare tanto con te é pestar acqua nel mortaio...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

ma pensala un pò come ti pare tanto con te é pestar acqua nel mortaio...

il  problema   è  che  l'acqua  sei  tu   purtroppo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, pm610 ha scritto:

il  problema   è  che  l'acqua  sei  tu   purtroppo

... ed il mortaio é la tua testa...

cmq, buona pasqua......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/4/2021 in 20:33 , cortomaltese-*** ha scritto:

Dice davvero, signora Uvetta ? 

3533869_1633_auschwitzugyg.jpg

Le foto ed i filmati dei Lager pubblicati dalle Forze Armate USA nel 1945, erano anch'essi "...mera propaganda politica comunista...".

Parola di Hermann Goering a Norimberga.

signor corto, come sempre lei ciurla nel manico, peccato non si possano mostrare le foto dei sei milioni, (si ipotizza sino a 8) di contadini russi dissidenti, per la gran parte ebrei, amorevolmente ricoperti di terra con benne e ruspe, da Stalin  perchè non prendessero freddo. Già ma voi siete bravissimi ad evidenziare fatti cone l'olocausto e a dimenticare che nello stesso periodo, sul fronte opposto, si siano perpetrate uguali nefandezze.

L'imbecillità e la  demagogia di molti troppi sinistrati disposti a guardare solo in una direzione  a esecrare e condannare le nefandezze degli altri e a dimenticare le proprie.

Buona Pasqua

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

15 minuti fa, il.pignonista ha scritto:

signor corto, come sempre lei ciurla nel manico, peccato non si possano mostrare le foto dei sei milioni, (si ipotizza sino a 8) di contadini russi dissidenti, per la gran parte ebrei, amorevolmente ricoperti di terra con benne e ruspe, da Stalin  perchè non prendessero freddo. Già ma voi siete bravissimi ad evidenziare fatti cone l'olocausto e a dimenticare che nello stesso periodo, sul fronte opposto, si siano perpetrate uguali nefandezze.

L'imbecillità e la  demagogia di molti troppi sinistrati disposti a guardare solo in una direzione  a esecrare e condannare le nefandezze degli altri e a dimenticare le proprie.

Buona Pasqua

Ed  eccolo   al  solito  ma  gli  altri.... ma  non giustifica  i fatti 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, pm610 ha scritto:

Ed  eccolo   al  solito  ma  gli  altri.... ma  non giustifica  i fatti 

quando mai tu hai giustificato qualche cosa?

 

:(

io non giustifico nessuno ne da una parte ne dall'altra, contrariamente a quanto fai tu che evidenzi solo i fatti che riguardano gli altri e che dimentichi sempre quelli che riguardano la fazione che sostieni.

Buona Pasqua

9_9

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

55 minuti fa, il.pignonista ha scritto:

quando mai tu hai giustificato qualche cosa?

 

:(

io non giustifico nessuno ne da una parte ne dall'altra, contrariamente a quanto fai tu che evidenzi solo i fatti che riguardano gli altri e che dimentichi sempre quelli che riguardano la fazione che sostieni.

Buona Pasqua

9_9

 

 

Perche  io  sono  di  parte ed  è noto a  tutti   o meglio  sono  contro  i fasciodestri  , perché  non dovrei  pubblicare le  loro malefatte  che   certo  voi  non  pubblicherete  mai  ?  a  proposito  eccone  una   sulla  efficiente   lombardia ...

A Fontana fa più paura Chiara Ferragni della Procura di Milano e questo fotografa perfettamente la crisi di credibilità (prima che funzionale e politica) della giunta lombarda. Per il suo consenso un post di Instagram che raggiunge milioni di persone, e soprattutto che proviene da un persona così posta e che parla ad un pubblico molto trasversale è un colpo peggiore di quei conti aperti all’estero, peggio dell’indagine sui camici di famiglia, peggio del disastro sanitario e organizzativo dei contagi e peggio perfino della fallimentare campagna vaccinale.    Del resto una Regione che ha costruito tutto il suo consenso sulla proiezione di se stessa, come nelle migliori campagne promozionali con quella musichetta che ti rimane in testa, si ritrova ora a fronteggiare una potente pubblicità avversa che ha un enorme pregio: Chiara Ferragni ha raccontato la condizione di migliaia di lombardi che si sono ritrovati abbandonati e disorientati da una disorganizzazione perfino criminale negli effetti che continua a comportare, qualcosa che solo con il tempo riusciremo a pesare correttamente. E in molti si sono ritrovati nelle sue parole.  Poi c’è la pessima figura fatta dalla Regione nell’intervenire con il vaccino alla nonna del marito di Ferragni, Fedez, smutandandosi in poche ore per evitare la brutta figura internazionale, come se la preoccupazione principale di Fontana e della sua cricca sia solo quella di apparire efficienti invece di funzionare in modo organizzato. Anche se l’ATS di Milano nega di avere chiesto se la nonna in questione fosse parente di Fedez (e qui non è possibile verificare, bisogna decidere a chi credere) è sicuramente molto curioso che nel giro di una notte si sia sbloccata una situazione che rimaneva sospesa da mesi e il sospetto dell’imprenditrice che sia solo un goffo tentativo di mettere una pezza a una situazione disastrosa appare legittimo: nella peggiore delle ipotesi c’è da pensare che la Regione Lombardia sia stata molto “sfortunata” nell’incappare proprio nella nonna raccontata a milioni di followers qualche ora prima.    Periodo nero per Fontana, Moratti e Bertolaso, non c’è che dire. Del resto dopo avere dato la colpa a Conte, poi a Gallera e poi a Aria ora sono riusciti ad apparire come quelli salvati dalla piattaforma delle Poste (che era disponibile già da mesi) riuscendo comunque a spendere qualche milione di euro per un sistema inefficiente che è stato buttato nella spazzatura.     Però il terremoto provocato da Chiara Ferragni ci dice anche altro: la politica ormai si ritrova costretta a dovere fare i conti con chi riesce a influenzare l’opinione pubblica e questa è una grande occasione e una grande responsabilità per tutti quelli che hanno il privilegio di avere un pubblico ampio. Del resto sono in molti, in queste ore, a notare come Fedez e Ferragni (piacciano o meno) si siano assunti il rischio di prendere posizione su temi divisivi (era accaduto anche per la legge Zan) abbandonando il tiepido silenzio di molti loro colleghi. Attenzione, funziona sempre meno l’invito dei politici ai personaggi pubblici di non occuparsi di loro (i cantanti che dovrebbero solo cantare, gli attori che dovrebbero pensare a recitare e così via) e anche il “pubblico” sembra apprezzare la voglia di esporsi.   Infine c’è un ultimo aspetto: Chiara Ferragni ha dimostrato che tra i compiti dell’opposizione c’è anche quello di rendere “pop” (nell’accezione nobile del termine) le mancanze di chi governa, e su questo converrebbe una riflessione da parte di PD e Movimento 5 Stelle che in tutti questi mesi hanno dato l’impressione di rilanciare gli scandali scoperchiati dalla Procura e dai giornalisti senza incidere troppo. Anche perché se dovesse cadere la giunta Fontana, provate a pensarci, sembra comunque difficile trovare qualcuno che possa interrompere l’egemonia decennale del centrodestra in Lombardia. A meno che non si voglia candidare Chiara Ferragni, eh.  (mio pezzo per Notizie.it  )

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963