La verità sullo Ius Soli !!

 

Sì, una brutta pagina. Peraltro l’ultima della legislatura. La legge sullo Ius soli ,  meglio: lo Ius culturae , non si fa, se ne parlerà (si spera) nella prossima legislatura, sempre ammesso e non concesso che sarà una legislatura “vera”. Facciamola breve: chi più chi meno, mancavano tutti, ieri. Niente numero legale. Calderoli ha esultato, lui grande sabotatore della legge, legittimamente del resto. Tra gli assenti non c’erano solo i parlamentari di Forza Italia e Lega, fortemente contrari alla norma, ma anche la totalità dei senatori del M5S (i 15 su 35 presenti in Aula hanno deciso di non rispondere all’appello di Grasso) e anche 1/3 di quelli del Partito democratico, che ha più volte ribadito di considerare la legge sulla cittadinanza una priorità. Non sarebbero peraltro bastati i 29 senatori Pd assenti a far raggiungere il numero legale (mancato di 33 parlamentari) e per l’approvazione della legge non ci sarebbero comunque stati i numeri. Già, si sapeva da tempo che in Senato i numeri non c’erano. Non c’erano. Non c’erano. Il Pd ha fatto e rifatto i calcoli mille volte, da settembre: i numeri non c’erano !! Non c’erano perché a favore sono Pd e LeU. Non bastano. Non ci vuole un *** per capirlo. Le polemiche dunque sono un po’ di prammatica. Il Pd , per bocca di Maurizio Martina , dà la colpa a destra e M5S, che «fanno mancare il numero legale per discutere la nuova legge per la cittadinanza. Un atteggiamento irresponsabile contro una legge di diritti e di doveri e una scelta di civiltà». Poi c’è il caso-Cinquestelle. Quelli che volevano aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno hanno pensato bene di allungarsi le vacanze di un giorno disertando l’aula il 22 dicembre. Tanto, chi se ne frega dello Ius soli, legge mai amata da Grillo, Casaleggio e Di Maio. E questi sarebbero quelli del mitico “governo del cambiamento” di bersaniana memoria: ricordarsene. Peccato, comunque. Una legislatura che ha recato in porto tantissime leggi sui diritti civili e per l’allargamento delle libertà ,  dalle Unioni civili al biotestamento , si conclude con questo “tutti a casa” che dà una pessima immagine all’opinione pubblica. Si poteva gestire diversamente la cosa? Forse. Ma resta che i bambini di genitori stranieri nati in Italia dovranno ringraziare le due destre , Lega e grillini , se per un sacrosanto diritto dovranno aspettare la prossima legislatura. Sempre che quelli là non vincano con grande piacere del Cazzaro Napoletano Fosforo . Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

fai uno sciopero della fame anche tu!! con i tuoi amici,si,gli stessi che hanno sabotato e portato il pd ad una magrissima dieta in termine elettorale!! ah,se ti aggrada,nel fare lo sciopero della fame,è consentito quello della sete...come ha fatto quel radiacale clown in diretta tv:bere il proprio p°°°°o-. prosit!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Già si sapeva da tempo che i numeri in Senato non c'erano.

Certifica il più sciocco dei servi sciocchi.

Quindi a cosa è servito impegnare Camera e Senato per una proposta di legge che mai sarebbe stata approvata?

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, docgalileo ha scritto:

Già si sapeva da tempo che i numeri in Senato non c'erano.

Certifica il più sciocco dei servi sciocchi.

Quindi a cosa è servito impegnare Camera e Senato per una proposta di legge che mai sarebbe stata approvata?

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Te lo  spiego subito , formidabile testadiminkia !! Perché un partito serio, e quindi non quello che voti te , quando un provvedimento e’ stato approvato alla Camera , lo porta al Senato per la definitiva approvazione . Numeri o non numeri !! Per una questione di dignità a te sconosciuta nonostante che, credo , i tuoi genitori , avessero pure tentato di insegnartela non sapendo di aver messo al mondo una testadikazzo refrattario a tuttocio ‘ che odora di dignità . Contento , idio ta ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un partito che porta in Senato un provvedimento che non verrà approvato, perché DA TEMPO MANCANO I NUMERI (come certifica il più sciocco dei servi sciocchi), è il partito di Pulcinella.

E infatti 29 senatori del partito di Pulcinella sono mancati all'appello.

Come si conviene al partito di Pulcinella.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, docgalileo ha scritto:

Un partito che porta in Senato un provvedimento che non verrà approvato, perché DA TEMPO MANCANO I NUMERI (come certifica il più sciocco dei servi sciocchi), è il partito di Pulcinella.

E infatti 29 senatori del partito di Pulcinella sono mancati all'appello.

Come si conviene al partito di Pulcinella.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Doctestadiminkiagalileo . Affondato con la risposta alla prima domanda e tenta di nuovo con una seconda . Bene , affondiamolo di nuovo ed aspettiamo la terza . Risposta : I 29 mancanti non sarebbero stati determinanti per il numero kegale mentre lo sarebbero stati i 35 grillini . Vedo che stenti a comprendere : in Parlamento si porta quel  in cui si crede , voti sufficienti o meno . Chi non e’ d’accordo su  una legge viene e vota contro non scappando per non far arrivare al numero legale . Su , preparati al quesito successivo, idio Ta !! 

Modificato da mark25252

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Al servo sciocco sfugge un dettaglio: ogni partito che non sia il partito di Pulcinella fa tutto il possibile perché al Senato (o alla Camera) non manchino i numeri.

Condizione necessaria affinché non manchino i numeri è che i propri senatori (o propri deputati) SIANO PRESENTI in assemblea.

Al partito di pulcinella sono mancati all'appello 29 senatori, ovvero un terzo della presenza del partito di pulcinella al Senato.

Pertanto il servo sciocco scriva senza indugi ai 29 senatori che sono mancati all'appello e chieda lumi riguardo alla loro assenza.

Un partito che non sia il partito di pulcinella è composto da senatori che danno conto delle proprie omissioni.

Rimango in attesa che il più sciocco dei servi sciocchi riporti nel forum le motivazioni dell'assenza in aula dei 29 senatori PD.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, docgalileo ha scritto:

Al servo sciocco sfugge un dettaglio: ogni partito che non sia il partito di Pulcinella fa tutto il possibile perché al Senato (o alla Camera) non manchino i numeri.

Condizione necessaria affinché non manchino i numeri è che i propri senatori (o propri deputati) SIANO PRESENTI in assemblea.

Al partito di pulcinella sono mancati all'appello 29 senatori, ovvero un terzo della presenza del partito di pulcinella al Senato.

Pertanto il servo sciocco scriva senza indugi ai 29 senatori che sono mancati all'appello e chieda lumi riguardo alla loro assenza.

Un partito che non sia il partito di pulcinella è composto da senatori che danno conto delle proprie omissioni.

Rimango in attesa che il più sciocco dei servi sciocchi riporti nel forum le motivazioni dell'assenza in aula dei 29 senatori PD.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Sanno già che se venisse approvato spariscono definitivamente dalla scena politica.Ed allora si mettono d'accordo a fare mancare il numero legale per l'approvazione della legge.Quindi?Si sono infilati in un "cul de sac"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, mark25252 ha scritto:
 

Sì, una brutta pagina. Peraltro l’ultima della legislatura. La legge sullo Ius soli ,  meglio: lo Ius culturae , non si fa, se ne parlerà (si spera) nella prossima legislatura, sempre ammesso e non concesso che sarà una legislatura “vera”. Facciamola breve: chi più chi meno, mancavano tutti, ieri. Niente numero legale. Calderoli ha esultato, lui grande sabotatore della legge, legittimamente del resto. Tra gli assenti non c’erano solo i parlamentari di Forza Italia e Lega, fortemente contrari alla norma, ma anche la totalità dei senatori del M5S (i 15 su 35 presenti in Aula hanno deciso di non rispondere all’appello di Grasso) e anche 1/3 di quelli del Partito democratico, che ha più volte ribadito di considerare la legge sulla cittadinanza una priorità. Non sarebbero peraltro bastati i 29 senatori Pd assenti a far raggiungere il numero legale (mancato di 33 parlamentari) e per l’approvazione della legge non ci sarebbero comunque stati i numeri. Già, si sapeva da tempo che in Senato i numeri non c’erano. Non c’erano. Non c’erano. Il Pd ha fatto e rifatto i calcoli mille volte, da settembre: i numeri non c’erano !! Non c’erano perché a favore sono Pd e LeU. Non bastano. Non ci vuole un *** per capirlo. Le polemiche dunque sono un po’ di prammatica. Il Pd , per bocca di Maurizio Martina , dà la colpa a destra e M5S, che «fanno mancare il numero legale per discutere la nuova legge per la cittadinanza. Un atteggiamento irresponsabile contro una legge di diritti e di doveri e una scelta di civiltà». Poi c’è il caso-Cinquestelle. Quelli che volevano aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno hanno pensato bene di allungarsi le vacanze di un giorno disertando l’aula il 22 dicembre. Tanto, chi se ne frega dello Ius soli, legge mai amata da Grillo, Casaleggio e Di Maio. E questi sarebbero quelli del mitico “governo del cambiamento” di bersaniana memoria: ricordarsene. Peccato, comunque. Una legislatura che ha recato in porto tantissime leggi sui diritti civili e per l’allargamento delle libertà ,  dalle Unioni civili al biotestamento , si conclude con questo “tutti a casa” che dà una pessima immagine all’opinione pubblica. Si poteva gestire diversamente la cosa? Forse. Ma resta che i bambini di genitori stranieri nati in Italia dovranno ringraziare le due destre , Lega e grillini , se per un sacrosanto diritto dovranno aspettare la prossima legislatura. Sempre che quelli là non vincano con grande piacere del Cazzaro Napoletano Fosforo . Saluti 

Marò che pappardella che hai scritto...L'essere sintetico non è da te.Nu sermone....Hai sbagliato mestiere.Dovevi fare il prete.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, mark25252 ha scritto:
 

Sì, una brutta pagina. Peraltro l’ultima della legislatura. La legge sullo Ius soli ,  meglio: lo Ius culturae , non si fa, se ne parlerà (si spera) nella prossima legislatura, sempre ammesso e non concesso che sarà una legislatura “vera”. Facciamola breve: chi più chi meno, mancavano tutti, ieri. Niente numero legale. Calderoli ha esultato, lui grande sabotatore della legge, legittimamente del resto. Tra gli assenti non c’erano solo i parlamentari di Forza Italia e Lega, fortemente contrari alla norma, ma anche la totalità dei senatori del M5S (i 15 su 35 presenti in Aula hanno deciso di non rispondere all’appello di Grasso) e anche 1/3 di quelli del Partito democratico, che ha più volte ribadito di considerare la legge sulla cittadinanza una priorità. Non sarebbero peraltro bastati i 29 senatori Pd assenti a far raggiungere il numero legale (mancato di 33 parlamentari) e per l’approvazione della legge non ci sarebbero comunque stati i numeri. Già, si sapeva da tempo che in Senato i numeri non c’erano. Non c’erano. Non c’erano. Il Pd ha fatto e rifatto i calcoli mille volte, da settembre: i numeri non c’erano !! Non c’erano perché a favore sono Pd e LeU. Non bastano. Non ci vuole un *** per capirlo. Le polemiche dunque sono un po’ di prammatica. Il Pd , per bocca di Maurizio Martina , dà la colpa a destra e M5S, che «fanno mancare il numero legale per discutere la nuova legge per la cittadinanza. Un atteggiamento irresponsabile contro una legge di diritti e di doveri e una scelta di civiltà». Poi c’è il caso-Cinquestelle. Quelli che volevano aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno hanno pensato bene di allungarsi le vacanze di un giorno disertando l’aula il 22 dicembre. Tanto, chi se ne frega dello Ius soli, legge mai amata da Grillo, Casaleggio e Di Maio. E questi sarebbero quelli del mitico “governo del cambiamento” di bersaniana memoria: ricordarsene. Peccato, comunque. Una legislatura che ha recato in porto tantissime leggi sui diritti civili e per l’allargamento delle libertà ,  dalle Unioni civili al biotestamento , si conclude con questo “tutti a casa” che dà una pessima immagine all’opinione pubblica. Si poteva gestire diversamente la cosa? Forse. Ma resta che i bambini di genitori stranieri nati in Italia dovranno ringraziare le due destre , Lega e grillini , se per un sacrosanto diritto dovranno aspettare la prossima legislatura. Sempre che quelli là non vincano con grande piacere del Cazzaro Napoletano Fosforo . Saluti 

Perchè brutta pagina?Se l'amico tuo ha detto che"E' una giornata storica"-qua le parole si sprecano-all'arrivo di altri personaggi di dubbia moralità arrivati in aereo,il giorno in cui si svolgeranno le elezioni politiche potremo dire che sarà la "giornata della Liberazione Nazionale"da altrettanti Traditori della Sacra Patria....Da come espresso nell'ultima parte del sermone,qui hai sbagliato mestiere dovevi fare il Prete,sintetizzare non è il tuo forte.Paginate di bla bla bla inconcludenti,inconsistenti per arrivare ad un'unica certezza SAI GIA' CHE VINCEREMO ALLA GRANDE..Potrete sempre ritentare comunque la fortuna.C'è sempre una prossima volta.Sempre che lo vogliamo NOI.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
44 minuti fa, virus128 ha scritto:

Marò che pappardella che hai scritto...L'essere sintetico non è da te.Nu sermone....Hai sbagliato mestiere.Dovevi fare il prete.

Vedi come e’ vario il mondo . La tua donna dopo averla sgarga.nata mi disse :” Meno male che non hai fatto il prete . Sennò chi mi incannava così bene ?? Virusebete no di certo “. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, virus128 ha scritto:

Sanno già che se venisse approvato spariscono definitivamente dalla scena politica.Ed allora si mettono d'accordo a fare mancare il numero legale per l'approvazione della legge.Quindi?Si sono infilati in un "cul de sac"

A quanto pare il giochino dello scaricabarile sul M5S rimane la carta finale dove il PartitoDemmerda si gioca la credibilità sugli scarsissimi elettori (babbei) rimasti.

Il somaro pisano converrà che il giocattolo si è inevitabilmente rotto in una miriade di piccole e acuminate schegge, inesorabilmente piantate in quel posto dove non batte mai il sole.

Inevitabile a questo punto raccontare, che questa legislatura si avvia alla chiusura con il peggior partito di sinistra di sempre, condotto sull’orlo del baratro con il deretano rotto e sanguinante da un fallito premier destinato ad essere il primo dei perdenti alle prossime elezioni.

Il somaro pisano, vuole scommettere su questa previsione o preferisce acciambellarsi in religioso silenzio?

BaS

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark25252 ha scritto:

Vedi come e’ vario il mondo . La tua donna dopo averla sgarga.nata mi disse :” Meno male che non hai fatto il prete . Sennò chi mi incannava così bene ?? Virusebete no di certo “. 

Ma no....Citazione dal club.... degli avvinazzati.Non hai argomenti validi per contestare e ti rifai sulle donne.....Poveraccio.Sei messo male.Lascia perdere la lista dei vini specialmente sotto le feste.Bevi acqua.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, shinycage ha scritto:

A quanto pare il giochino dello scaricabarile sul M5S rimane la carta finale dove il PartitoDemmerda si gioca la credibilità sugli scarsissimi elettori (babbei) rimasti.

Il somaro pisano converrà che il giocattolo si è inevitabilmente rotto in una miriade di piccole e acuminate schegge, inesorabilmente piantate in quel posto dove non batte mai il sole.

Inevitabile a questo punto raccontare, che questa legislatura si avvia alla chiusura con il peggior partito di sinistra di sempre, condotto sull’orlo del baratro con il deretano rotto e sanguinante da un fallito premier destinato ad essere il primo dei perdenti alle prossime elezioni.

Il somaro pisano, vuole scommettere su questa previsione o preferisce acciambellarsi in religioso silenzio?

BaS

 

Aspettiamo con fiducia il giorno della "Liberazione Nazionale dal PD..."Vedremo che cosa balbetterà il Somaro Pisano.Ci sarà da sbellicarsi dalle risate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, virus128 ha scritto:

Aspettiamo con fiducia il giorno della "Liberazione Nazionale dal PD..."Vedremo che cosa balbetterà il Somaro Pisano.Ci sarà da sbellicarsi dalle risate.

Ti vedo troppo sicuro. Stai attento poi rido io . Non ti sbilanciare troppo , idio ta , poi la delusione fa brutti scherzi , Ahahaha , ed i Maloox terminano 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, mark25252 ha scritto:

Ti vedo troppo sicuro. Stai attento poi rido io . Non ti sbilanciare troppo , idio ta , poi la delusione fa brutti scherzi , Ahahaha , ed i Maloox terminano 

Certamente....La delusione porta a stracciamenti di vesti e capelli,se te ne sono rimasti a mo di moquette sul contenitore basaltico,vuoto,che ti ritrovi...La Pomata Foille fa miracoli.Altro che preparato H.Valla ad acquistare prima che finiscano le scorte.Ma ne sei talmente convinto di vincere alle elezioni oppure sono elucrubrazioni mentali tue,volgarmente dette se ghe?Sai già come andrà a finire vero?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 24/12/2017 in 13:06 , mark25252 ha scritto:

Te lo  spiego subito , formidabile testadiminkia !! Perché un partito serio, e quindi non quello che voti te , quando un provvedimento e’ stato approvato alla Camera , lo porta al Senato per la definitiva approvazione . Numeri o non numeri !! Per una questione di dignità a te sconosciuta nonostante che, credo , i tuoi genitori , avessero pure tentato di insegnartela non sapendo di aver messo al mondo una testadikazzo refrattario a tuttocio ‘ che odora di dignità . Contento , idio ta ??

Azzz....Mo te lo spiega il Somarello Pisano.Sai che lagna?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora