Davvero encomiabile e intelligente l'idea di far fare il tampone in macchina per evitare i contatti.

Inviata (modificato)

Si notevole.

Ed è per questo che chiunque voglia fare  il tampone al Brotzu di Cagliari è costretto (ovviamente senza alternative) a fare prima il tiket in presenza. vietato farlo in qualunque altro modo. Solo ed esusivsmente in presenza, forse per il fine nobile di socializzare.

In pratica, prima bisogna per forza di cose fare la fila per il tiket poi, con passo lemme e cadenzato o anche con una leggera corsetta, si torna in macchina e si aspetta pazientemente il proprio turno. 

In mancanza di meglio, magari proveniente dalle latitudini Padane di Attilio e Letizia, che si queste cose finiscono sempre in qualche modo per eccellere (per cui non si sa mai), la si potrebbe tranquillamente anche chiamare la volpata del millennio. Questo almeno fino a prova contraria.

https://www.sardiniapost.it/cronaca/tamponi-in-auto-al-brotzu-un-pasticcio-in-fila-allufficio-ticket-con-altri-pazienti/

Modificato da ildi_vino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

In Corea del Sud facevano i tamponi al drive in già a febbraio 2020. Ma costringere gli automobilisti a scendere dall'auto, fare una fila per il ticket e poi rimettersi in fila in auto è una pulcinellata grottesca concepibile solo in Italia. Comunque, sia i test che le vaccinazioni andrebbero fatti in luoghi facilmente raggiungibili anche da chi l'auto non ce l'ha. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

In Corea del Sud facevano i tamponi al drive in già a febbraio 2020. Ma costringere gli automobilisti a scendere dall'auto, fare una fila per il ticket e poi rimettersi in fila in auto è una pulcinellata grottesca concepibile solo in Italia. Comunque, sia i test che le vaccinazioni andrebbero fatti in luoghi facilmente raggiungibili anche da chi l'auto non ce l'ha. 

" Noi " per complicare le cose " siamo " insuperabili ". Incapaci di pianificare / programmare al meglio qualunque procedura , la burocrazia non riesce ad azzerarla neanche il COVID , é inattaccabile ! Davanti al mondo ci stiamo facendo l'ennesima figura di emme ! La nostra credibilità é direttamente proporzionale all'incapacità di gestire al meglio qualsiasi accadimento !

Noi siamo quelli che sanno fare benissimo " complicazioni  affari  semplici " !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

In Corea del Sud facevano i tamponi al drive in già a febbraio 2020. Ma costringere gli automobilisti a scendere dall'auto, fare una fila per il ticket e poi rimettersi in fila in auto è una pulcinellata grottesca concepibile solo in Italia. Comunque, sia i test che le vaccinazioni andrebbero fatti in luoghi facilmente raggiungibili anche da chi l'auto non ce l'ha. 

Senza considerare un altro aspetto. Cosa succede con le file e quant'altro se uno va a farsi il tampone da solo?

Se la fila al ticket dovesse risultare un po' unghetta, ammesso anche che ne esca indenne, non contaggiato e non contaggiatore, siamo sicuri che la fila delle auto in attesa del tampone proceda con assoluta regolarità e senza creare qualche intralcio al traffico?

Siore e Siori....stiamo parlando del più grande ospedale di Cagliari. Ospedale di riferimento non solo per i Cagliaritani ma per almeno mezza Sardegna se non di più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ildi_vino ha scritto:

Senza considerare un altro aspetto. Cosa succede con le file e quant'altro se uno va a farsi il tampone da solo?

Se la fila al ticket dovesse risultare un po' unghetta, ammesso anche che ne esca indenne, non contaggiato e non contaggiatore, siamo sicuri che la fila delle auto in attesa del tampone proceda con assoluta regolarità e senza creare qualche intralcio al traffico?

Siore e Siori....stiamo parlando del più grande ospedale di Cagliari. Ospedale di riferimento non solo per i Cagliaritani ma per almeno mezza Sardegna se non di più.

Ma dico io, ci vuole molto a dotare il Cristiano che fa il tampone di pos è regolare ricevuta che ritira i soldi del tiket?

In fondo, per risolvere questo complicatissimo problema, basterebbe forse anche un simpatico e pacioso sacrestano...

Rob'e pazz...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Ma dico io, ci vuole molto a dotare il Cristiano che fa il tampone di pos è regolare ricevuta che ritira i soldi del tiket?

In fondo, per risolvere questo complicatissimo problema, basterebbe forse anche un simpatico e pacioso sacrestano...

Rob'e pazz...

o da italiani .....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, mariellasikelia ha scritto:

o da italiani .....

 

44 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Ma dico io, ci vuole molto a dotare il Cristiano che fa il tampone di pos è regolare ricevuta che ritira i soldi del tiket?

In fondo, per risolvere questo complicatissimo problema, basterebbe forse anche un simpatico e pacioso sacrestano...

Rob'e pazz...

Scusate, poco tempo fa ho avuto un problema tecnico in casa. L'artigiano che ha riparato il guasto alla mia richiesta di pagare in contati, estrae dalla borsa la macchinetta del bamcomat e chiede di essere pagato con quella. I soldi vanno subito in conto e non corre il rischio rapine. - Se un artigiano che lavora lontano chilometri da casa ha il pos portatile, possibile che un ospedale o chi per esso non abbiano la macchinetta potatile. SEMPLICE  - niente doppia fila/coda, tutto più veloce, semplice, igienco, senza contagi e contatti (oltre che contanti) - ma in italia esiste il - u.c.a.s. (uffi/cio compli/cazioni aff/ari semp/lici) - ciao alle prossime da d/b.- 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buona, anzi ottima idea sig auto da sabbia, ma c'è una differenza che balza all'occhio.

L'artigiano viene da lei senza soldi, mentre in ospedale è lei che va con i soldi.

È una differenza mica da poco🤭😊

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Buona, anzi ottima idea sig auto da sabbia, ma c'è una differenza che balza all'occhio.

L'artigiano viene da lei senza soldi, mentre in ospedale è lei che va con i soldi.

È una differenza mica da poco🤭😊

Io , in Giappone ,ottobre 2019 , ho pagato da Starbucks , 3 caffé con la carta di credito !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, mariellasikelia ha scritto:

Io , in Giappone ,ottobre 2019 , ho pagato da Starbucks , 3 caffé con la carta di credito !!

Continuo testardamente e tetragonamente ad essere convinto  che la soluzione migliore rimane quella del sacrestano munito di regolare ricevuta. Se anche di pos, ancora meglio.

Non sono sicuro proprio al 100% ma, secondo me farebbe un lavoro egregio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963