ponsacco,cittadina accogliente

Dopo il primo caso di positività riscontrato nel condominio degli immigrati di via Rospicciano a Ponsacco, venerdì 12 marzo 2021, l’amministrazione comunale in accordo con l’Asl ha avviato lo screening di massa rivolto a tutti coloro che erano venuti a contatto con il caso positivo. Dai risultati dei tamponi molecolari, eseguiti sabato , sono emersi 41 positivi al Covid-19 tra cui 15 bambini iscritti alle scuole elementari e medie del comune.

Dopo i casi di positività riscontrati, in accordo con Prefettura e Asl, il comune ha disposto la quarantena totale di tutti i residenti del palazzo e l’attivazione di uno screening di massa rivolto a tutti gli abitanti del complesso di via Rospicciano.

In ragione del coinvolgimento di complessive 10 classe delle scuole primarie Le Melorie e Fucini Mascagni e della scuola media secondaria, è stata decisa la chiusura dei tre plessi per un periodo di giorni ancora da definire. Da domenica sera un presidio di vigilanza e sicurezza delle forze dell’ordine riguarda l’intero stabile, per garantire la piena attuazione del regime di quarantena.

I positivi nello stabile sono 56 su circa 250 e sono riconducibili al primo caso positivo. Tutti i compagni di classe dei figli degli immigrati sono in quarantena.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963