news da vicofaro,toscana

L’immigrato arrestato per la brutale rapina avvenuta a Firenze la notte di giovedì 11 marzo, era ospite del centro di accoglienza profughi  di Vicofaro, di don Massimo Biancalani.

Il 22enne del Gambia si trova ora in carcere e, due giorni fa intorno alle 3, ha aggredito una donna che stava tornando a casa, gettandola a terra e trascinandola fino a quando non gli ha lasciato la borsa. La polizia ha fatto una perquisizione nel centro di accoglienza, trovando parte della refurtiva della rapina. ovviamnete il prete accogliente ha trovate le scuse/giustifizazion idel caso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

ecco la testimonianza del preste:

Come spiegato da don Biancalani, “il ragazzo era stato da noi qualche tempo fa, poi improvvisamente era scomparso. È tornato una settimana fa. Non ho approfondito subito la sua situazione perché in questo momento la struttura è abbastanza sfornita di volontari a causa del Covid. Il colloquio con lui lo avremmo dovuto avere tra qualche giorno”. Giovedì mattina don Biancalani è venuto a conoscenza di quanto accaduto, con l’arrivo della polizia nella parrocchia di Vicofaro. “Gli inquirenti mi hanno spiegato che il giovane era conosciuto alle forze dell’ordine per altri episodi. Ci sono rimasto malissimo”. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Il 22enne del Gambia si trova ora in carcere e, due giorni fa intorno alle 3, ha aggredito una donna che stava tornando a casa, gettandola a terra e trascinandola fino a quando non gli ha lasciato la borsa. 

xcccccccccc 

se è in carcere, mi spiega come fa ad aggredire una donna?

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

 

Il 22enne del Gambia si trova ora in carcere e, due giorni fa intorno alle 3, ha aggredito una donna che stava tornando a casa, gettandola a terra e trascinandola fino a quando non gli ha lasciato la borsa. 

xcccccccccc 

se è in carcere, mi spiega come fa ad aggredire una donna?

 

 

 

 

 

non ti preoccupare per il n....i tuoi sono effetti delle demenza...difatti,se fossi normale,a) non faresti queste domande da mongolo b) non voteresti per la corrente politica che investi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il prete..con dei "ragazzi" 

don biancalani

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

questa è la foto che immortala questa brava personcina perfettamenmte  integrato..ovviamente,per rispetto della p.r.i.v.a.c.y europea e italianaorssa,non è inquadrata la faza..cosi' se lo ritrovate per strada domani stesso,non si puo' riconoscere:

OSPITE-BIANCALANI.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963