"Con Letta la sfiga ci aspetta??

No va beh! 

Ora in politica c'è il ripescaggio...??

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Pasqua e pasquetta con Renzi e Letta??

L'Ulivo ci aspettaaaaaaa"""

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

..non il simbolo dell'Ulivo maaa per esorcizzare,l'ulivo benedetto dal prete*

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se ho ben capito, Letta nipote non sarà un reggente né un segretario di transizione ma un segretario con pieni poteri fino al congresso del 2023. E verrà eletto all'unanimità o quasi, visto che non ci sono candidati alternativi alla successione di Zingaretti. Del quale Zingaretti non ho ancora ben capito i motivi per cui si è dimesso. Tutto questo mi puzza. Un grande partito con due anime, una di sinistra (che storicamente dovrebbe prevalere) e una di centro, elegge alla unanimità (non della base ma del vertice) un altro democristiano. Per giunta uno che era da 7 anni fuori dal partito e dalla politica, dopo essere stato defenestrato da un altro democristiano e da un'assemblea non molto diversa da quella che oggi lo acclamerà come salvatore della baracca. E nessuno che azzardi un dubbio o una proposta alternativa. La baracca pidina è messa davvero male, molto male. Si affida a una brava persona ma è uno che 7 anni fa si fece rottamare con la docilità di una pecora. Nel 2018 pensavo che il destino più dignitoso di questo partito fosse lo stesso a suo tempo dignitosamente abbracciato dalla Dc: l'autoscioglimento. Con Zingaretti, l'alleanza coi 5stelle e il sostegno a Conte, era rinata una speranza, una prospettiva. Ora stanno nell'accozzaglia Draghi, dove contano poco più di un tubo e invece di rivitalizzarsi richiamando i giovani come Civati, Fassina e Speranza, si affidano unanimemente al democristiano di ritorno. Uno che fece un governo politico (non tecnico) con Berlusconi. Vedo una sola logica in tutto questo. Indebolire Conte in chiave futura, proporre una alternativa per la leadership delle forze progressiste. Su Conte - questo lo hanno capito anche i sassi - c'è il veto assoluto dei poteri forti. E i poteri forti, come deve aver capito Zingaretti, sono tuttora forti anche nel Pd. Ma se l'alternativa a Conte è Enrichetto Letta, allora la destraccia non ha già vinto: ha già stravinto. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Letta- Di Maio= Lettamaio 

Va bè, scherzavo.

Certo che Letta nel PD, può bloccare travasi dal PD a IV.

E allora Leopoldino cosa fa?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente..penso che si diano il cambio per mantenere le poltrone a rotazione e cosi il tempo passa

loro staranno sempre bene -mentre noi staremo sempre peggio e intanto che loro faranno  girare la ruota,noi

diventeremo sempre più vecchi e moriremo sapendo che ci saranno ancora gli stessi che gireranno a turni!

UNA GRANDE-GRANDISSIMA-PRESA PER IL-CU_LO SOCIALE!!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, robyrossa236 ha scritto:

Sinceramente..penso che si diano il cambio per mantenere le poltrone a rotazione e cosi il tempo passa

loro staranno sempre bene -mentre noi staremo sempre peggio e intanto che loro faranno  girare la ruota,noi

diventeremo sempre più vecchi e moriremo sapendo che ci saranno ancora gli stessi che gireranno a turni!

UNA GRANDE-GRANDISSIMA-PRESA PER IL-CU_LO SOCIALE!!

 

ciao roby la domanda è perché Letta?

La risposta è scontata per nessun altro si è è presentato, nessuno vuole mettersi in discussione e tutti hanno paura di essere trombati dunque così come si è soliti fare da quelle parti da che mondo è mondo "vai avanti tu che a me viene da ridere" 

9_9

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Interessante il commento di Pippo Civati. Il Pd oggi elegge segretario Letta con i voti di quegli stessi che nel 2014 lo avevano disarcionato. All'epoca Civati e quelli della sua corrente furono i soli a opporsi allo sfratto di Letta da palazzo Chigi per mano di Renzi. Un'autentica "porcata" la definisce. Il mio commento è: che pessima scelta fece la base del Pd nello scegliere il pifferaio di Rignano al posto di Civati (o di Cuperlo) nelle primarie del 2013! Pensate come sarebbe cambiata la storia del Pd. Niente scissioni, niente riformacce costituzionali né patti del Nazareno, ma un partito serio e di sinistra guidato da giovani in gamba come Civati, Fassina, D'Attorre, etc. E i vecchi Bersani e D'Alema pronti a dare una mano e un consiglio. Probabilmente Letta avrebbe completato il suo governo di legislatura e oggi avremmo un altro governo politico di legislatura con una solida alleanza ecologista e progressista tra 5S e Pd. E l'Italia starebbe molto meglio di sta.

https://www.repubblica.it/politica/2021/03/14/news/pd_filippo_civati_letta_segretario-292236810/

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963