7 marzo 1991:data da dimenticare...tutto inizio da li' (prodi decet)

La data con cui si fa risalire lo sbarco degli albanesi in Italia, dopo il collasso del regime comunista di Tirana, è il 7 marzo 1991. Quando Brindisi, città abitata da non più di 90mila persone, venne invasa da venticinquemila (secondo altri calcoli, di più, circa ventisettemila) albanesi in un solo giorno.

Da allora, il disastro. Oggi gli albanesi sono tra le etnie più rappresentate nelle prigioni italiane. Uno dei motivi è che possono entrare in Italia senza visto, e questo causa una sorta di ‘selezione’ al contrario.

Oggi non arrivano più a migliaia sulle navi, oggi i genitori preferiscono mandare avanti i figli, presunti minori, perché vengano mantenuti dai contribuenti italiani. Ce ne sono diecimila, ad oggi

 

albanesi-672x372.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Acz...... Ma è sicuro sig frizz di riuscire a mantenere anche gli albanesi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Acz...... Ma è sicuro sig frizz di riuscire a mantenere anche gli albanesi?

dici che questi del '91 se ne sono tutti tornati a casa loro....esclusi quelli che sono andati nelle nostre galere...quanti sono ritornati nella loro amata patria? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...berlu decet....anzi in-decent....quando nel 97 o 98 si fece vedere in tv mentre piangeva ridicolmente...chiedendo che la gente andasse a vedere queste povere persone che giungevano stremate e che l'allora Gov. Prodi cercava di arginare il loro arrivo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963