burqua:la svizzera sceglie con il voto:ecco come fanno nei paesi civili

Ovviamente è una battaglia di retroguardia: il problema non è il burqa in sé, ma che ci sia chi vuole indossarlo. Non devono entrare.

Appare ormai deciso l’esito del voto sull’iniziativa anti burqa: la terza proiezione dell’istituto gfs.bern – che lavora per l’ente radiotelevisivo SRG SSR – dà il sì al 52%, con un margine di errore del +2%-2%. La prima e la seconda proiezione erano al 51%.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

GRANDE SVIZZERA!!come sempre..come per l'euro!!

Confermato. L’iniziativa anti burqa è stata accolta: la proposta di introdurre nella Costituzione il divieto di dissimulare il volto ha raccolto il 51,2% dei consensi e l’adesione di 20 dei 26 cantoni. Il Ticino, che nel 2013 aveva fatto da apripista accogliendo un’analoga normativa cantonale, ha approvato l’oggetto con il 60,5%. Sul fronte dei contrari si sono per contro schierati i Grigioni (49,6% di sì).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In Svizzera governa la lega, sig. Frizz?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

In Svizzera governa la lega, sig. Frizz?

premesso che la svizzera non ha aderito alla ue...lungimirante!! e che il franco svizzero tiene banco da decenni,alla faccia dell'euro,detto questo,perchè non copiamo?? siamo famosi nel mondo per farlo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, director12 ha scritto:

GRANDE SVIZZERA!!come sempre..come per l'euro!!

Confermato. L’iniziativa anti burqa è stata accolta: la proposta di introdurre nella Costituzione il divieto di dissimulare il volto ha raccolto il 51,2% dei consensi e l’adesione di 20 dei 26 cantoni. Il Ticino, che nel 2013 aveva fatto da apripista accogliendo un’analoga normativa cantonale, ha approvato l’oggetto con il 60,5%. Sul fronte dei contrari si sono per contro schierati i Grigioni (49,6% di sì).

LEGGE del 22 MAGGIO 1975 n. 152:

"È vietato l’uso di caschi protettivi, o di qualunque altro mezzo atto a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona, in luogo pubblico o aperto al pubblico, senza giustificato motivo.......Il contravventore e’ punito con l’arresto da uno a due anni e con l’ammenda da 1.000 a 2.000 euro .
Per la contravvenzione di cui al presente articolo è facoltativo l’arresto in flagranza."

QUESTI SVIZZERI.....ARRIVANO CON 45 ANNI DI RITARDO.

PER LA GIOIA DEI RITARDATI COME TE !

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, director12 ha scritto:

lungimirante!! e che il franco svizzero tiene banco da decenni,

in effetti...neanche i fascisti e nazisti toccarono la Svizzera, e non certo perchè ne avevano timore, ma dato che anche loro depositavano i soldi li, decisero che non si doveva toccare la loro "pensione", e una nazione che ha sempre vissuto sul denaro altrui...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963