dal cappellano del carcere

FERRARA, 04 MAR – È l’assistente spirituale del carcere di Ferrara e, per questo, è a contatto con tutti i detenuti con cui parla, che conforta e sostiene nei momenti più duri. Adesso qualcuno di loro, dentro e fuori la struttura, potrebbe essersi approfittato della sua disponibilità e vicinanza facendolo finire nei guai. In un pacco che ha portato lui stesso dentro il carcere nei giorni scorsi, sono stati trovati 40 grammi di hashish nascosti tra il borotalco e un microtelefono cellulare celato all’interno di una bottiglia di bagno schiuma.e  il vescovo di roma,che dice??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963