Stefania Sandrelli confida: "Le pratiche amorose? Sono ancora arzilla"

Stefania Sandrelli in una recente intervista ha parlato della sua vita e di alcuni episodi importanti, oggi è ancora bellissima a 74 anni, è sposata dal 1983 con Giovanni Soldati, regista e sceneggiatore, e confida:  "Archiviate le pratiche amorose? Ma quando mai! Sono stata fraintesa! Mi sento ancora molto arzilla, mi creda"

A questa domanda: "Perché ho lasciato Gino Paoli?" Risponde: "E che me lo chiede anche? Mi avrà tradito una trentina di volte. Ora siamo molto amici, l’ho perdonato, abbiamo un buonissimo rapporto. Ma quando ho scoperto una delle sue tante scappatelle, gli ho distrutto la casa".

Mentre sulla figlia Amanda dice: "Lei è stata il grande cruccio della mia vita. Il mio più grande dolore. Dovetti abbandonarla, per stare vicino a Nicky Pende, che mi faceva disperare. Gli piacevano troppo la vita notturna e l’alcol. Per occuparmi di lui, affidai Amanda a Gino e a sua moglie. Negli anni Sessanta ancora non c’era il divorzio, che dovevo fare? Non me lo sono mai perdonato. E, giustamente, neppure mia figlia è stata indulgente. Ci siamo chiarite da poco. So che le ho procurato tanta sofferenza e questo mi affligge da morire", 

Spero che Amanda la abbia perdonata anche se è molto difficile guarire dalla ferita dell'abbandono della madre, che ne pensi?

la prima cosa bella stefania sandreli

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963