se non e' fascista , cosa è ? Io lo so ma ....

Difensore   di  delinquenti  torturatori  ma non  solo   anche   di  evasori ed  altro  purchè  non  siano  migranti....  dimenticavo  è pure   difensore   dei   Patri  confini  quelli   che  non sono  però " PADANIA  NOT    ITALY

Prima li ha chiamati così: "Servitori dello Stato".

Poi, non contento, ha persino aggiunto: "Hanno fatto il loro lavoro".

Queste sono state le parole che, ieri, Matteo Salvini ha pensato di pronunciare dopo aver visitato il carcere di San Gimignano.

Come se nulla fosse accaduto.

Come se quelle torture non ci fossero mai state.

Ma quelle torture ai danni di un detenuto, invece, ci sono state eccome.

E a certificarlo è stata una sentenza della Procura di Siena che, per la prima volta, ha condannato non uno, non due, non tre ma ben dieci agenti della polizia penitenziaria per le torture ai danni di un detenuto nel carcere di San Gimignano.

Era l'11 ottobre 2018 e, come ricostruito dalla procura, il detenuto fu raggiunto da quindici guardie e trascinato fuori dalla sua cella.

Credeva che lo avrebbero portato in doccia. Invece lo trascinarono per il corridoio del reparto di isolamento, lo strangolarono a terra e poi lo picchiarono, in un'altra cella, con pugni e calci.

"Hanno fatto il loro lavoro", ma il lavoro di un agente non è questo. E proprio perché "servitori dello Stato", non può e non deve accadere che si realizzino violenze in nome dello Stato stesso.

Senatore Salvini, nessuno è al di sopra della legge. Non lei, che dai processi ha persino tentato di sfuggire, e non chi ha il compito di far sì che la legge venga rispettata. Ovunque, anche nelle carceri.

Sono queste le basi di uno Stato di diritto ed è gravissimo che un ex Ministro dell'Interno non solo non si renda conto dell'indecenza delle sue affermazioni, ma che il gesto di quei poliziotti ha fatto male anche alle migliaia di servitrici e servitori dello Stato che servono con onore il Paese, e a cui va sempre e comunque il nostro massimo supporto.

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

2 ore fa, pm610 ha scritto:

Senatore Salvini, nessuno è al di sopra della legge. Non lei, che dai processi ha persino tentato di sfuggire, e non chi ha il compito di far sì che la legge venga rispettata. Ovunque, anche nelle carceri.

nei fascisti è la regola e il salvini dopo il berlu ne è un esempio...d'altro canto per me vale sempre la stessa regola, se non sei indagato i fascisti neanche ti votano...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963