Uomini in marcia contro la violenza sulle donne (ei politici dove erano?)

Hanno attraversato Biella a piedi, scarpe e mascherina rossa, per dire no alla violenza contro le donne. "Uomini in scarpe rosse" è il flashmob organizzato da Paolo Zanone, imprenditore tessile e direttore artistico della compagnia Teatrando di Biella.

Articolo ANSA: VIOLENZA DONNE: A BIELLA MARCIA DEGLI UOMINI IN SCARPE ROSSE (FINALMENTE)

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Vorrei vedere uno SPOT con tutti i calciatori contro il Femminicidio..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dovrebbero essere in tanti a prendere un'iniziativa del genere: calciatori, politici, ambientalisti, panettieri, sindacalisti,  magistrati... La violenza sulle donne è un problema che riguarda tutti noi. Ogni donna uccisa, o anche solo verbalmente abusata è una ferita grave nella nostra società. Chi lo liquida un femminicidio come un semplice "deplorevole eccesso di amore", chi giustifica uno stupro con un... "mah! Con quella minigonna un po' se l'è cercata!" Ecco! Queste persone non anno capito un ***! Oltre alla repressione ci vuole la prevenzione. E in questo caso la prevenzione potrebbe essere l'educazione civica nelle scuole. E assieme all'educazione civica ci metterei anche una nuova materia: l'educazione sociale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963