Ilaria Cucchi spiega perchè ha venduto la casa del fratello a...

La casa della famiglia Cucchi nel quartiere nell’estrema periferia a sud-est di Roma, è stata venduta. Si tratta dell’abitazione che i genitori di Stefano, il geometra romano, morto il 22 ottobre 2009 a sei giorni dall’arresto, gli comprarono per aiutarlo a conquistarsi un’autonomia, a ricominciare una vita.

Ora, quell’abitazione, finita anche nelle carte processuali, appartiene ad una giovane coppia. «Ci hanno detto che erano fieri di aver comprato la casa di Stefano Cucchi. Erano emozionati. Stefano non era certo un eroe. Era un essere umano. Era mio fratello. Ora il suo nome significa qualcosa di importante», racconta la sorella Ilaria su Fb.

Interpellata dall’ANSA sui motivi della vendita, Ilaria Cucchi risponde: «Non riuscivamo più a far fronte alle spese. Questi 11 anni (dalla morte di Stefano, ndr) li abbiamo pagati cari, io e mio padre abbiamo perso il lavoro, lui si è ammalato, come mia madre. È stato un duro colpo vendere la casa, è stato come lasciarlo andare. Il dolore non si ferma».

Insomma tante spese, lunghi processi, la giustizia alla fine è arrivata ma il prezzo è sempre altissimo, che ne pensi?

 

ilariacucchi.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Purtroppo in questo paese se si vuole ottenere GIUSTIZIA bisogna avere molti soldi ............

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
43 minuti fa, papy511 ha scritto:

Purtroppo in questo paese se si vuole ottenere GIUSTIZIA bisogna avere molti soldi ............

Mi sembra che in Italia accada spesso il contrario. Il denaro permette di ottenere ingiustizia. 

Al di la di questo punto di vista, la sig.ra Cucchi non ha mai ispirato la mia fiducia. La vicenda di suo fratello pone due situazioni agli estremi: una legata alla sua condotta delinquenziale e l'altra che evidenzia un abuso inaccettabile da parte delle forze dell'ordine. Alla fine, sono stati condannati entrambi i reati, ma il primo con un definitivo e tragico epilogo. Tuttavia, non credo alle motivazioni che hanno portato alla vendita dell'immobile di Stefano Cucchi, come non credo che i nuovi proprietari siano fieri del loro acquisto. Parlerei di un buon affare, senza risvolti poetici.

DvMcEv

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ilaria cucchi una mistificatrice , manipolatrice e bugiarda incallita !

La vita privata di Fabio Anselmo è strettamente legata a quella professionale: la sua compagna è infatti Ilaria Cucchi, sorella di Stefano Cucchi. La loro storia d'amore è nata nel corso della comune battaglia per dare giustizia al giovane.27 ott 2019

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per quale motivo mi viene bloccata la possibilità di assegnare un voto positivo agli scritti di - Diana Pi -

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ecco, su questo argom avevo già risposto ma nn c'é traccia; adesso riscrivo e vediamo cosa succede;

ke l'arrestato sia sacro, siamo d'accordo tutti; se poi l'arrestato va in escandescenze si kiama un medico, se ha bisogni fisici, gli si consentono. lo sporco é stato creato da ki nn ha seguito quanto prevede la legge sull'arresto.  individuati e ritenuti colpevoli, le spese process dovrebbero esser imputate tutte a  loro tranne le spese dell'avvocato ke la famiglia dell'arrestato ha sostenuto.

la vendita della proprietà é un fatto strettam personale x cui ritengo ke la signora avrebbe dovuto tenerselo x se.

cmq c'é sempre un effetto strano: pur condivid le azioni della famiglia dell'arrestato, nn sempre c'é simpatia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

ecco, su questo argom avevo già risposto ma nn c'é traccia; adesso riscrivo e vediamo cosa succede;

ke l'arrestato sia sacro, siamo d'accordo tutti; se poi l'arrestato va in escandescenze si kiama un medico, se ha bisogni fisici, gli si consentono. lo sporco é stato creato da ki nn ha seguito quanto prevede la legge sull'arresto.  individuati e ritenuti colpevoli, le spese process dovrebbero esser imputate tutte a  loro tranne le spese dell'avvocato ke la famiglia dell'arrestato ha sostenuto.

la vendita della proprietà é un fatto strettam personale x cui ritengo ke la signora avrebbe dovuto tenerselo x se.

cmq c'é sempre un effetto strano: pur condivid le azioni della famiglia dell'arrestato, nn sempre c'é simpatia.

.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963