Le bufale di tv e giornali sull'industria farmaceutiche italiana

Come al solito il pronostico è rispettato,  i mass media si affannano ad elogiare e esaltare l'industria farmaceutiche italiana, secondo loro,la prima in Europa ,ma i fatti dicono che siamo molto in ritardo nella campagna vaccinale ,le chiacchere si sprecano, in questo il paese Italia é esperto, ma alla fine la Gb vola,gli Usa pure, Israele fa una corsa dell'immunità di gregge forsennata,e l'Italia con la Ue sono al palo, interessante vero?? Insomma l'Italia ..un paese di santi, navigatori, poeti...e bufalari 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Lei non è italiano, sig coccardanera?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poco importa, ho solo messo in risalto uno dei tanti vizi del popolo del bel paese, se vuoi risata.. tu puoi parlare delle virtù ,ma devi essere credibile 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

interessante -

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, dune-buggi ha scritto:

interessante -

Caro dune,se trovi interessante l'articolo, puoi sempre esprimere un opinione, un desiderio, un aspirazione, anche se poi a conti fatti una goccia d'acqua nel mare nn cambia di certo l'andazzo, certo invece se le goccioline si moltiplicano..

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, coccardanera ha scritto:

Caro dune,se trovi interessante l'articolo, puoi sempre esprimere un opinione, un desiderio, un aspirazione, anche se poi a conti fatti una goccia d'acqua nel mare nn cambia di certo l'andazzo, certo invece se le goccioline si moltiplicano..

Ciao Coccarda da d/b - spesse volte per il passato ho scritto di certa industria farmaceutica e pubblicitaria che ... inventa malattie che non esistono per poi somministrare farmaci dai guadagni facili. Hai sentito parlare di "disease mongering". Oppure di "cause iatrogene". Avere dei farmaci che fanno finta di curare il primo sintomo, per poi determiare delle malattie vere. Da curare con altri farmaci ed altri guadagni. Oppure di "comparaggio" e di "big pharma". - Anche il settore agricoltura con la "Monsanto / Caffaro" di fatti strani ne ha combinati parecchi. Oppure il settore veterinaario e zootecnico. - Hai visto qualche puntata del programma Rai Tre - chi viene a cena (condotto da Sabrina Giannini) - hanno affrontato il tema dei virus e delle malattie e di certi "incroci strani". Ciao Coccarda da d/b - se si tratta di pestare i piedi ai ricchi ed ai potenti ... io indosso scarpe in acciaio inox ... a presto.- 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, dune-buggi ha scritto:

Ciao Coccarda da d/b - spesse volte per il passato ho scritto di certa industria farmaceutica e pubblicitaria che ... inventa malattie che non esistono per poi somministrare farmaci dai guadagni facili. Hai sentito parlare di "disease mongering". Oppure di "cause iatrogene". Avere dei farmaci che fanno finta di curare il primo sintomo, per poi determiare delle malattie vere. Da curare con altri farmaci ed altri guadagni. Oppure di "comparaggio" e di "big pharma". - Anche il settore agricoltura con la "Monsanto / Caffaro" di fatti strani ne ha combinati parecchi. Oppure il settore veterinaario e zootecnico. - Hai visto qualche puntata del programma Rai Tre - chi viene a cena (condotto da Sabrina Giannini) - hanno affrontato il tema dei virus e delle malattie e di certi "incroci strani". Ciao Coccarda da d/b - se si tratta di pestare i piedi ai ricchi ed ai potenti ... io indosso scarpe in acciaio inox ... a presto.- 

Nei paesi occidentali si fanno esperimenti sulle cavie, di farmaci che poi non servono a nulla se non a fare ingrassare le case farmaceutiche, in America poi una di queste ha ucciso 80 persone xché vendeva farmaci con foglio illustrativo taroccato, ed è stata multata con 120mila dollari, se invece un uomo x strada avesse ammazzato altrettanto persone gli avrebbero dato minimo la sedia elettrica 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, coccardanera ha scritto:

Nei paesi occidentali si fanno esperimenti sulle cavie, di farmaci che poi non servono a nulla se non a fare ingrassare le case farmaceutiche, in America poi una di queste ha ucciso 80 persone xché vendeva farmaci con foglio illustrativo taroccato, ed è stata multata con 120mila dollari, se invece un uomo x strada avesse ammazzato altrettanto persone gli avrebbero dato minimo la sedia elettrica 

la sperimentazione farmacologica serve per uccidere le persone scomode ... a termini di legge e senza lasciare traccia, anzi passando per eroici e ricercatori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963