governo e politica:stiamo assistendo alla beatificazione del draghi....ma...

 ultimo discorso alla Camera ci ha propinato una sequela di banalità che in confronto qualche rapper  ambisce al Pulitzer. “Non c’è dubbio che bisognerà intraprendere azioni innovative per migliorare l’efficienza della giustizia civile e penale quale servizio pubblico fondamentale che rispetti tutte le garanzie e i principi costituzionali”, fa presente Draghi. Indiscutibile, talmente tanto che da decenni ripetono tutti lo stesso concetto.

ci spiega pure che “un Paese capace di attrarre investitori, anche internazionali, deve difendersi dai fenomeni corruttivi. Rappresentano un pericolo di ingerenza criminale, anche da parte delle mafie, e un fattore disincentivante sul piano economico per gli effetti depressivi sulla competitività e la libera concorrenza”. Strabiliante, era utile ribadire anche questo concetto, visto mai che qualcuno pensi davvero il contrario.

“A proposito dello sviluppo del Mezzogiorno, ho detto: sì, certo, c’è il credito d’imposta, ma la prima cosa è assicurare legalità e sicurezza”. Ecco, non addentriamoci troppo in questa storia del credito di imposta, mica possiamo rischiare di trascurare le basi della banalità un tanto al chilo. Un Mezzogiorno più sicuro, reame finalmente della legalità. Dove avevamo risentito queste parole? Dite che le hanno pronunciate tutti i premier che hanno preceduto il buon Draghi? Ma no, le avranno dette qua e là senza troppa convinzione.

La tutela del made in Italy e la tutela contro la concorrenza sleale che le piccole e medie imprese possono dover affrontare. Qui vi dico subito che l’impegno del Governo è totale”. E noi che ci aspettavamo una dichiarazione di amore per il made in China. Grazie signor Draghi, grazie.Peccato che sia stata proprio la SUA europa ad innescare questa miccia.

Traducento questo discorso?? si in una fiera della banalita'!!

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Ma come? Si è appecoranato il kapitone e lei invece si rifiuta di immitarlo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ma come? Si è appecoranato il kapitone e lei invece si rifiuta di immitarlo?

io ragiono con il mio cranio..tu con quello che le tv ti imbevono.....e magari sei pure il mentore di marchette..sotta sotta...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

io ragiono con il mio cranio..tu con quello che le tv ti imbevono.....e magari sei pure il mentore di marchette..sotta sotta...

Azzzzz......a me sembrav che finora avesse ragionato con il cranio del kapitone.

Mi sta dicendo che sta cambiando casacca?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Azzzzz......a me sembrav che finora avesse ragionato con il cranio del kapitone.

Mi sta dicendo che sta cambiando casacca?

e perchè dovrei?? il momento è difficile..avete VOI accettato un monti nel 2011..provocando danni irreversibili che stiamo pagando tutt'oggi......ora vediamo l'evolversi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non vorrei mai che  i media avessero sopravalutato il draghi..sentiamo quest'altro professore (sic!!) europeo:

“Di fronte al propagarsi dell’epidemia da Covid19 e ai conseguenti interventi massicci di Stati Uniti e Cina, ci manca – osserva il professore – l’Europa protagonista sulla scena mondiale in difesa degli interessi dell’Unione nella sua interezza. Sentiamo la mancanza dell’Europa che ha rappresentato il più grande cantiere di innovazione politica di tutti i tempi, quella della solidarietà e della collaborazione per il raggiungimento di obiettivi comuni e che ci ha reso la prima realtà in termini di reddito e il più grande esportatore del mondo”. “Perché è stato – sottolinea Prodi – grazie a quella Europa se abbiamo prosperato attraverso il libero mercato, goduto di una libertà di movimento inimmaginabile, conquistato la moneta unica

.egrg."proff"...vorrei ricordarle che con la lira,uno stipendio di duemilioni,si campava alla grande...ora con milleuro,ci campi lei!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pensi sig Frizz che nel 1974 campavo alla grande, io e famiglia, con 200.000 lire.

Prodi è arrivato nel 1996.

Faccia lei i conti.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963