StoriaDiMassacri

In questo periodo si sta giustamente parlando del massacro che gli ebrei hanno subito dai nazifascisti. Non si dovrà mai dimenticare un evento cosi mostruoso e neanche delle persecuzioni che gli stessi hanno subito nella storia precedente proprio negli stati europei, Russia inclusa. Tutto giusto! Ma una cosa mi lascia perplesso, perché sembra che l'unico popolo che ha subito un massacro sia quello ebraico. Nulla di più inesatto. Faccio notare che, fra gli altri, un altro popolo ha subito un massacro, anzi un genocidio riuscito al 99%, quello dei nativi del nuovo mondo. Prima dell'arrivo di Colombo e dei coloni, quasi tutti cristiani nel così detto nuovo mondo vivevano circa 90 milioni di persone, oggi ne sono rimaste all'incirca un milione, relegati le più in riserve che altro non sono che ghetti. Certo c'è voluto un po' più di tempo, vista la vastità del territorio e l'eroica resistenza dei nativi, ma sempre un massacro è stato, ma  non se ne parla parla con tanta insistenza, anzi non se ne parla per nulla.
Altro massacro da ricordare e celebrare con somma indignazione e pietà è stato quello degli Armeni perpetrato dagli ottomani - circa 1,5 milioni di persone. Ma la loro vicenda non viene menzionata quasi mai.
Per ultimo si legga l'allegato e si rifletta di come gli israeliani, ripeto israeliani e non ebrei, perché la religione non c'entra, trattano i palestinesi. Tant'è che prima delle ondate di trasferimento degli ebrei in Palestina, in quella regione la proporzione di etnie era circa il 96% palestinesi e 4% ebrei - che fra l'altro vivevano pacificamente - mentre adesso è circa l'inverso e a poco a poco il ridotto territorio in cui sono relegati i palestinesi viene minacciato di essere espropriato per insediarvi altri israeliani. Faccio inoltre notare che se uno stato come l'Iran o la Russia commettono azioni nefande si minacciano o si attuano restrizioni commerciali od economiche, mentre tutte le risoluzioni dell'ONU volte a dare giustizia ai palestinesi, vengono ignorate da Israele, senza che nessuno dica niente. Due pesi e due misure. Non mi sembra giusto, ed a voi?

Massacri.docx

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

In Italia se ne parla perché ci stavano molti ebrei 47 mila e si era in guerra 

Ma in ogni angolo della terra hanno commesso e commettono genocidi senza che nessuno ne parla 

In Cina 46 milioni durante la dittatura di Mao poco meno della seconda guerra mondiale 

Genocidio cambogiano oltre 3 milioni sotto la dittatura Pol Pot

Per non parlare degli altri, le dittature fanno più vittime delle guerre 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Strano, ma la Sua attenzione si è focalizzata su "regimi cosidetti comunisti", che di comunismo non avevano neppure la vaga idea, ma ha dimenticato il genocidio dei nativi del nuovo mondo, che guarda caso è stato perpetrato da C R I S T I A N I. Ciò non toglie che i massacri da Lei citati non siano da esecrare nel più netto dei modi. ma sarebbe meglio considerare anche i massacri perpretrati dal popolo eletto da dio: gli israeliani nei confronti dei palestinesi che poco a poco stanno per essere espulsi dagli eletti de "signore", eletti non si sà perché.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quelli che  definisci "cristiani" non sapevano e non sanno nemmeno chi è Cristo. 

Devi studiare la storia, la bibbia per conoscere il popolo di Dio, Israele, a prima vista e con notizie non veritieri, si può credere tutto, ma si resta nell'errore. 

La trovi anche il perché si chiama "popolo eletto". 

La storia che si sta scrivendo dimostrerà che tutti i popoli circonderanno Israele per distruggerlo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963