il vile serbo assassino arrestato in spagna

Norbert Feher, conosciuto come ‘Igor il russo’ e responsabile di due omicidi in Emilia-Romagna lo scorso maggio, è stato arrestato in Spagna.ohj,tenetelo pure in spagna...non chiediamo l'estradizione..ci mancherebbe..se torna in italia,sta dentro un paio d'anni e poi ce lo troviamo ancora nelle campagne ferraresi!!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

24 messaggi in questa discussione

17 minuti fa, director12 ha scritto:

se torna in italia,sta dentro un paio d'anni e poi ce lo troviamo ancora nelle campagne ferraresi!!

Visto che ha ucciso anche in  Spagna speriamo che non ci concedano l'estradizione e lo tengano in un loro carcere .... in questo modo saremo sicuri che qualche giudice italiano  fra qualche anno non lo liberi per buona condotta......

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Visto che ha ucciso anche in  Spagna speriamo che non ci concedano l'estradizione e lo tengano in un loro carcere .... in questo modo saremo sicuri che qualche giudice italiano  fra qualche anno non lo liberi per buona condotta......

difatti..lo spirito del mio post era proprio questo!! almeno in spagna stara' dentro...spero fino alla fine!!qui hanno lecooperative...i lavori socialmenti utili (perchi??)...tipiche leggi dei buonisti di sx

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La vicenda di Igor è la perfetta esemplificazione di cosa è Schengen: la libera circolazione di uomini e beni tra i Paesi Ue. Igor è la faccia assassina delle delocalizzazioni in Romania: le fabbriche e i call-center espatriano, i delinquenti vengono qui e possono muoversi liberamente da un Paese all’altra attraverso frontiere che non esistono più.

Perché una cosa è uccidere e poi nascondersi in altre città italiane, dove la pressione mediatica ti rende un fuggitivo costretto a nascondersi da tutto e tutti, altra, è invece passare in un altro Paese, dove quella pressione mediatica non esiste. E per arrivare in Spagna, prima di Schengen, avrebbe dovuto passare due frontiere, troppo rischioso. Sicuramente più rischioso di oggi.

quindi,concludendo,grazie prodi..amato,napulitano per i vostri servigi agli italiani!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pero' i reparti speciali italiani che gli hanno dato la caccia in massa per mesi, hanno fatto una gran bella figura. Complimenti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

http://www.repubblica.it/cronaca/2017/12/15/news/strage_piazza_della_loggia_estradizione_tramonte-184245095/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P7-S1.8-T1

Come è emerso dalle indagini, e come hanno stabilito i giudici anche nell'ultima sentenza con cui è stato condannato all'ergastolo, certamente Tramonte si era "dimenticato" di riferire ai servizi sia di alcune riunioni operative dei neo-fascisti di Ordine Nuovo, sia della sua presenza, il giorno stesso della strage, in piazza della Loggia.

anche questo criminale sembra essere definitivamente consegnato alla giustizia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ank'io spero ke la Spagna nn conceda estradiz, come in altra nazione, l'ho sperato x battisti essendo l'unico modo, x noi itaGliani, veder assassini scontare la pena senza se e ma.  al tempo delle concitate ricerke in suolo itaGliano, (aiutato a fuggire), tutti i pom, su RAI1, trasmissione "La vita in diretta", x fare share, fornivano coordinate ricerke in atto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, director12 ha scritto:

Norbert Feher, conosciuto come ‘Igor il russo’ e responsabile di due omicidi in Emilia-Romagna lo scorso maggio, è stato arrestato in Spagna.ohj,tenetelo pure in spagna...non chiediamo l'estradizione..ci mancherebbe..se torna in italia,sta dentro un paio d'anni e poi ce lo troviamo ancora nelle campagne ferraresi!!

Quello NON è una persona normale.Per fare quello che ha fatto durante la latitanza lo fa solamente un elemento addestrato militarmente per sopportare fame,gelo,caldo,ed occultarsi ingannando anche il fiuto dei cani molecolari.Peccato che quando lo hanno preso ne ha fatti fuori altri 3,rubando poi le armi e l'auto con la quale sono sopraggiunti gli agenti.Nella prassi militare,quando sorprendono un nemico lo ammazzano subito.....Quindi era meglio che lo avessero fatto.Anche lanciando una granata all'interno dell'abitazione.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, virus128 ha scritto:

Quello NON è una persona normale.Per fare quello che ha fatto durante la latitanza lo fa solamente un elemento addestrato militarmente per sopportare fame,gelo,caldo,ed occultarsi ingannando anche il fiuto dei cani molecolari.Peccato che quando lo hanno preso ne ha fatti fuori altri 3,rubando poi le armi e l'auto con la quale sono sopraggiunti gli agenti.Nella prassi militare,quando sorprendono un nemico lo ammazzano subito.....Quindi era meglio che lo avessero fatto.Anche lanciando una granata all'interno dell'abitazione.

... se l'avessero fatto fuori in Spagna credo ke nessuno si sarebbe sdegnato ma qui in ItaGlia, se le forze preposte l'avessero ucciso senza pietà come ha sempre ucciso lui vittime innocenti, avrebbe riskiato passar da martire quale vittima della brutalità delle forze dell'ordine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo  che  i  maldestri  in  quanto  ad  elecubrazioni   sono  imbattibili,  pensare   che  al  governo   con loro   c'era  un  pregiudicato  che  rivoteranno a  breve...  ahahahaha   Grazie a  leggi e  magistratura   maldestra...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, pm610 ha scritto:

pensare   che  al  governo   con loro   c'era  un  pregiudicato 

Quello che tu chiami pregiudicato non ha ammazzato nessuno; come fai a inserire un commento di questo tipo su una discussione che tratta di altro?  che ci azzecca?  

forse speri di attualizzare quel proverbio che dice:  " mettete le verità in mezzo alle bugie in modo da fare sembrare verità le bugie e bugie le verità"  che in questo caso significa semplicemente creare confusione e disinformazione inserendo una cosa o un commento che possono anche andare bene in altre discussioni, ma certamente non in questa.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo  che  i  maldestri  in  quanto  ad  elecubrazioni   sono  imbattibili,  pensare   che  al  governo   con loro   c'era  un  pregiudicato  che  rivoteranno a  breve...  ahahahaha   Grazie a  leggi e  magistratura   maldestra...   

ci azzecca   con  la  giustizia    di  cui  voi  maldestri  ne  fate  stracci...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, pm610 ha scritto:

ci azzecca   con  la  giustizia    di  cui  voi  maldestri  ne  fate  stracci...

In effetti in Italia la giustizia non funziona; questo "signore" era stato in carcere in Italia e rimesso fuori per buna condotta; è ovvio che in Italia la giustizia non funziona, occorre costruire carceri, assumere agenti, smettere di fare indulti e amnistie ; poi occorre una magistratura meno politicizzata e che non faccia interventi a orologeria .....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

In effetti in Italia la giustizia non funziona; questo "signore" era stato in carcere in Italia e rimesso fuori per buna condotta; è ovvio che in Italia la giustizia non funziona, occorre costruire carceri, assumere agenti, smettere di fare indulti e amnistie ; poi occorre una magistratura meno politicizzata e che non faccia interventi a orologeria .....

Era  dentro  per  cosa  ???    Le  leggi  che   mettono  fuori  per  buona  condotta etc  etc   servono  perché  il carcere  dovrebbe  essere  rieducativo almeno  per  certi  reati...  e   le  sentenze  si  dovrebbero  rispettare  anche  se  ad essere  interessati  sono  i  propri  beniamini  , ma  non  è  così...

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

IL PASSATO
Igor è in Italia dal 2006, è stato arrestato per una serie di rapine nel 2007 e ha trascorsoe quasi otto anni in carcere. Questa è la sua biografia fino alla rapina per pochi spiccioli, all’omicidio, alla fuga e alla relativa caccia all’uomo delle forze dell’ordine. 
Le sue abilità non riguardano solo l’uso delle armi, ma anche l’incredibile capacità di cambiare i propri connotati e far perdere le tracce della propria identità. La prima immagine dell’uomo risale al 2010, Igor ha la barba e i capelli incolti, è ritratto dalla compagnia dei carabinieri di Portomaggiore di Ferrara dopo uno dei tanti arresti per rapina. La seconda invece è del 2015 e lo mostra sbarbato e con i capelli tagliati.
Il 4 novembre 2011 il procuratore capo di Ferrara firma un nuovo decreto di espulsione. Igor viene portato al Cie di Bari, dove dovrebbe essere identificato ed espulso. Ci resta quindici giorni. La Russia non lo riconosce come suo cittadino, l’Uzbekistan neppure. Non c’è il passaporto e nemmeno un nome certo. Per l’espatrio serve un documento sostitutivo di identità. Igor resta in Italia, in prigione.
Dopo essere uscito dal carcere nel 2015, nessuno è più riuscito ad arrestarlo nonostante in cella non avesse certo perso il vizio per la malavita. E così l’uomo nel tempo si è creato un arsenale: per l’assalto al bar di Davide Fabbri ha impugnato un fucile da caccia tipo doppietta e una pistola semiautomatica 9×21 cromata. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, pm610 ha scritto:

dovrebbe 

hai fatto bene a usare il termine "dovrebbe"; sono molte le cose che in Italia si dovrebbero fare e non si fanno, il carcere dovrebbe rieducare ma non rieduca, non si dovrebbero fare indulti e amnistie ma si fanno, non si dovrebbero fare scarcerazioni facili ma si fanno, si dovrebbero veramente espellere i migranti che non hanno il diritto di stare qui ma non si mandano via... un vecchio proverbio dice che le strade che portano all'inferno sono lastricate di buone intenzioni.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Enorme consolazione (sebbene ovviamente insufficiente) per i parenti delle vittime del bandito serbo sapere che sarà processato e sconterà la pena in Spagna e non nel paese di Pulcinella. In Spagna non c'è l'ergastolo ma questo criminale rischia, per tre omicidi, fino a 75 anni di carcere. Nel paese di Pulcinella l'ergastolo, almeno sulla carta, c'è. Ma, per esempio, i due neofascisti colpevoli della strage di Bologna (85 morti e 200 feriti), più un'altra decina di omicidi a testa, più una sequela di rapine, sequestri di persona e altri delitti da fare invidia a Butch Cassidy e Bonnie e Clyde, dopo essere stati condannati (sempre sulla carta) a 17 ergastoli complessivi più altri due secoli e passa complessivi di reclusione (sempre sulla carta), hanno scontato uno 18 e l'altra 16 anni effettivi di carcere poi, dopo qualche anno di misure alternative, sono stati rimessi in piena libertà (pena estinta). Francamente non so se ridere o se piangere. Se fossi un parente delle due vittime italiane del bandito serbo, manderei una lettera al governo spagnolo per chiedere espressamente di non concedere l'estradizione. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Quello che tu chiami pregiudicato non ha ammazzato nessuno; come fai a inserire un commento di questo tipo su una discussione che tratta di altro?  che ci azzecca?  

forse speri di attualizzare quel proverbio che dice:  " mettete le verità in mezzo alle bugie in modo da fare sembrare verità le bugie e bugie le verità"  che in questo caso significa semplicemente creare confusione e disinformazione inserendo una cosa o un commento che possono anche andare bene in altre discussioni, ma certamente non in questa.

Joseph Goebbels amava dire"Raccontate una bugia 10-100-1000 volte e diventa verità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

hai fatto bene a usare il termine "dovrebbe"; sono molte le cose che in Italia si dovrebbero fare e non si fanno, il carcere dovrebbe rieducare ma non rieduca, non si dovrebbero fare indulti e amnistie ma si fanno, non si dovrebbero fare scarcerazioni facili ma si fanno, si dovrebbero veramente espellere i migranti che non hanno il diritto di stare qui ma non si mandano via... un vecchio proverbio dice che le strade che portano all'inferno sono lastricate di buone intenzioni.....

ma  non  è  uscito  per  buona  condotta,   ma  doveva  essere   estradato  ma   i  suoi   non  lo  hanno  voluto... Putin  docet

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

... se l'avessero fatto fuori in Spagna credo ke nessuno si sarebbe sdegnato ma qui in ItaGlia, se le forze preposte l'avessero ucciso senza pietà come ha sempre ucciso lui vittime innocenti, avrebbe riskiato passar da martire quale vittima della brutalità delle forze dell'ordine.

Ciao Uvabianca.....Come al solito sono in trasferta...Purtroppo in italia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, virus128 ha scritto:

Raccontate una bugia 10-100-1000 volte e diventa verità.

Se non è un elogio al berlu questo........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, virus128 ha scritto:

Raccontate una bugia 10-100-1000 volte e diventa verità.

Se non è un elogio al berlu questo........

Vero  nel raccontar  bugie   maldestri e  grulli  sono  imbattibili...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, virus128 ha scritto:

Ciao Uvabianca.....Come al solito sono in trasferta...Purtroppo in italia.

ciao Virus, .... ma almeno x le festività rientrererai a casa tua...

l'ItaGlia é una "casa" ke, x quanto sia diventata brutta e mal frequentata, al momento, possiamo dire sia ancora casa nostra.  grz del saluto ke contraccambio molto volentieri.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 16/12/2017 in 11:56 , uvabianca111 ha scritto:

ank'io spero ke la Spagna nn conceda estradiz, come in altra nazione, l'ho sperato x battisti essendo l'unico modo, x noi itaGliani, veder assassini scontare la pena senza se e ma.  al tempo delle concitate ricerke in suolo itaGliano, (aiutato a fuggire), tutti i pom, su RAI1, trasmissione "La vita in diretta", x fare share, fornivano coordinate ricerke in atto...

proprio oggi il vile assassino ha accettato l'estradizione in italia!! lui sa come si sta bene qui....nei centri fuori dalle carceri..con un pseudo braccialetto che s e tolgono la corrente non funziona...con gli indulti delle sx e radicali....e poi,come  è facile scappare dalle nostre carceri!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, director12 ha scritto:

proprio oggi il vile assassino ha accettato l'estradizione in italia!! lui sa come si sta bene qui....nei centri fuori dalle carceri..con un pseudo braccialetto che s e tolgono la corrente non funziona...con gli indulti delle sx e radicali....e poi,come  è facile scappare dalle nostre carceri!!

davvero commovente:  quel delinquente ha fatto lo sforzo di accettare l'estradizione in casa nostra... lo sa tutta la feccia mondiale ke in ItaGlia la galera é una pakkia e dura poco. 

sentita la notizia al TG RAI ma la Spagna, x fortuna, ci ha risposto pikke in quanto, prima di scaricarcelo, lo sistemerà nelle reali galere x i morti in suolo iberico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963