I 5s digeriranno Draghi non si va contro il paese

Anche se adesso i grillini sembrano fare fatica ad accettare il nuovo premier, il paese non capirebbe un No,sono troppe le questioni in ballo per poter mettere dei veri,codesta esigenza vale anche per la dx, il momento è cruciale, perdere tempo sarebbe un suicidio..

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

13 minuti fa, marzianocattiv0 ha scritto:

Anche se adesso i grillini sembrano fare fatica ad accettare il nuovo premier, il paese non capirebbe un No,sono troppe le questioni in ballo per poter mettere dei veri,codesta esigenza vale anche per la dx, il momento è cruciale, perdere tempo sarebbe un suicidio..

Quoto anche se saranno molti a faticare per ingerire il boccone. Un successo di Draghi evidenzierebbe l'incapacità di molti (anche se già manifesta)  e certe cose sono difficili da accettare per i nostri pol(l)itici

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La manifesta inferiorità di Giuseppi è sotto l'occhio vigile dei mercati, in un solo giorno lo spread si è abbassato di 10 punti,e la borsa di Milano è volata, l'Europa ha visto di buon livello e sensazione la scelta di Draghi, con la sua dimensione internazionale, non siamo più fanalino di coda senza importanza, ma l'Italia può giocarla alla pari su molti fronti 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 minuti fa, marzianocattiv0 ha scritto:

La manifesta inferiorità di Giuseppi è sotto l'occhio vigile dei mercati, in un solo giorno lo spread si è abbassato di 10 punti,e la borsa di Milano è volata, l'Europa ha visto di buon livello e sensazione la scelta di Draghi, con la sua dimensione internazionale, non siamo più fanalino di coda senza importanza, ma l'Italia può giocarla alla pari su molti fronti 

Io sono per le elezioni, ma non ha ogni costo, penso che il momento è delicato, lo schieramento giallorosso ha fallito, quindi giusto prima tentare la carta del governo istituzionale, se poi non funziona ,le urne sono inevitabili..

Modificato da coccardanera

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In quel caso io votero' per Leopoldino, e voi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tutta la SX,  dopo qualke tiramolla,  voterà x draghi poiké ha troppa paura di andare alle elez nazionali infatti molti di loro andrebbero nell'oblio, senza seggiola, siano laureati o no.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salvini a Otto e mezzo......."Lei lo conosce Draghi?" " No l'ho incontrato in aereoporto".....e altre perle del genere ( suggerirei la visione)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

per  riavere quelli che  distrussero l' Italia  nel 2011 e  che   solo  poco  più di un anno  fa  hanno lasciato  per  non fare  una  finanziaria  lacrime e sangue . Tracannando  troppi  moijto  e  chiedendo  Pieni Poteri sull'onda  di  una  vittoria   che  oggi  si  è  mangiato  irrimediabilmente ma    oggi   blatera  assieme   ai  suoi   soci  sulle  incapacità di  altri  che   invece  sono   acclarate   nella  destra .  Ma  certo  facile  imbonire  certe  menti  occupando a tutte  le  ore  e  tutti  i canali  dei media  e  schierando   gli scherani scribacchini  a  fare   disinformazione .

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... piaccia o no, nuove elez ci saranno quindi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, marzianocattiv0 ha scritto:

La manifesta inferiorità di Giuseppi è sotto l'occhio vigile dei mercati, in un solo giorno lo spread si è abbassato di 10 punti,e la borsa di Milano è volata, l'Europa ha visto di buon livello e sensazione la scelta di Draghi, con la sua dimensione internazionale, non siamo più fanalino di coda senza importanza, ma l'Italia può giocarla alla pari su molti fronti 

ricordo  invece  che  lo spread saliva  e  come  saliva  ogni  volta  che  apriva  bocca  il capitan  coso 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I komunisti hanno qualcosa che non va bene.. come il loro premier giallorosso Giuseppi, adesso vediamo se Draghi lo riconverte.. e sopratutto lo converte.. ad una esperienza più costruttiva per il paese ,sinceramente non ci sarebbero i presupposti, il vecchio leguleio è un incapace, ma x quieto vivere tutto è possibile, pure che lo ritroviamo in mezzo alle scatole con i suoi bonus e sproloqui.. comunque..

Giuseppi tiee 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le parole di Giuseppi sono di rito,ma non sciolgono nessun nodo ed è inutile aspettare da lui che lo faccia  ,la sua ricetta per cambiare il paese è nota, ora si volta pagina e bisogna farlo in fretta 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, coccardanera ha scritto:

Le parole di Giuseppi sono di rito,ma non sciolgono nessun nodo ed è inutile aspettare da lui che lo faccia  ,la sua ricetta per cambiare il paese è nota, ora si volta pagina e bisogna farlo in fretta 

in fretta   ma  quella  fretta  che  non sarà  mai   venuta  dalla destra   brava  solo a  sfasciare   vedi 2011  o anche   governo gialloverdenero 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963