Draghi: digressioni casuali

 

#Draghi Presidente del Consiglio?
Un si, convinto!
Non fingerò di non sapere chi sia Mario Draghi, da dove proviene e chi rappresenta. Né tanto meno fingerò di credere alla missione DIVINA, non sono un Pandistelle, non sono abituato a credere agli unti dal Signore.
Ma Mario Draghi è l'uomo Giusto al momento Giusto.
Molti tenteranno di rappresentarlo come il burocrate al servizio di #EUROPA, #economia e #finanza , niente di più lontano dal vero. Draghi non è al servizio, Draghi è colui che in Europa detta la linea politica-economica da molte decadi.
Ed è per questo che è l'uomo giusto al momento giusto. 
Perché ogni stagione ha il suo tempo: "c'è un tempo per la semina ed un tempo per il raccolto".  #Monti era stato mandato per portare a casa il raccolto.
Mario Draghi, invece, viene per provvedere alla semina!
Statene certi, NESSUNO meglio di lui conosce la fertilità dei terreni da seminare. E' suo, nostro, loro, interesse di tutti creare le condizioni affinché il prossimo raccolto abbia ad oggetto i germogli migliori.
Certo, tornerà il tempo del raccolto e loro si presenteranno puntuali all'appuntamento, la speranza è che per quel giorno ci faremo trovare pronti, presentando gente competente e degna.
Il tempo dei Guelfi e dei Ghibellini è finito, iniziano tempo diversi.
Buon lavoro #uomoforte

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

esistono le stagioni, c'è la stagione della semina e quella del raccolto e in  tutte le stagioni c'è del lavoro da fare; un lavoro  spesso faticoso e talvolta un lavoro sporco  un lavoro cioè che altri non sono in grado di fare o non vogliono fare  per non sporcarsi,  un lavoro sporco fatto di decisioni impopolari che altri non potrebbero prendere per paura di perdere consenso; c'è da introdurre la patrimoniale, l'imu sulla prima casa, forse un prestito forzoso, una riforma delle pensioni (non usiamo il termine Fornero)e molte altre cose simili che solo un governo tecnico e non politico può fare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non farà nulla di tutto questo. Perché non è la stagione del raccolto, ma quella della semina: la sua priorità sarà investire e tagliare l'assistenzialismo. Sempre impopolari e dure, sempre da tecnici ma di diversa impronta. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963