Lo spot della discordia: "Ancora oggi molte donne non riescono..."

Leggo da un blog che molte polemiche sono sorte intorno a uno spot della Nuvenia, riporto le considerazioni della blogger che condivido, che ne pensate?

"Ma che polemica è quella nata intorno allo spot Nuvenia? Pare che orde di bigotti e bigotte (quest’ultime in maggioranza) si siano scandalizzati per lo slogan poco raffinato “Viva la vulva“, e per le immagini che animano il video per 21 secondi: conchiglie, portafogli, ricami dalle forme inequivocabili, e dulcis in fundo un assorbente macchiato di rosso.

Ora, posto che ognuno ha il diritto di dire la sua, è altresì vero che un’azienda deve vendere il prodotto e lo fa tenendo conto del destinatario, in questo caso un target giovane e non gli attempati in debito con i tempi. Oltretutto, perché nessuno (o quasi) si scandalizzò quando Rocco Siffredi, nei vari spot di Amica chips, guardava in camera pronunciando frasi del tipo “sempre dritto il pacchetto“, dopo aver alluso alla vagina in forma di patatina?

Faccio mia questa frase che chiude un articolo comparso su “il Fatto Quotidiano“: “Sono passati quasi cinquant’anni*, eppure ancora oggi molte donne non riescono a guardarsela neanche da fuori”.

*dalla pubblicazione del libro Speculum de l’autre femme di Luce Irigaray."

nuvenia.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

c'è una cosa che si chiama buonsenso; la televisione entra nelle case della gente, chi la vede sul divano, chi a letto, chi la guarda a tavola mentre sta mangiando; ci sono cose naturali che tutti facciamo, nessuno si meraviglia che venga fatta la propaganda a questo o quel prodotto, a questa o quella marca di carta igienica, mostrandone magari la lunghezza superiore a quella dei concorrenti  oppure esaltandone la morbidezza o il profumo, ma a nessuno o verrebbe in mente, per venderla,  di mostrare la carta igienica sporca di me....... da   (anche se quello è  l'uso al quale è destinata); forse  alla Nuvenia nel propagandare i loro assorbenti hanno esagerato e si sono mostrati privi di buongusto.....

3 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

BUONGUSTO. Precisamente, mancanza di buongusto. La ricerca dell'impatto comunicativo che scade nella volgarità, vale a dire una caratteristica che non ha target e si adatta ai giovani come agli attempati, perché è una questione educativa e non anagrafica. 

DvMcEv

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

buongiorno, qua non si tratta di scandalizzarsi, ma di volta stomaco specialmente se stai a tavola mangiando.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Risultato immagini per donna ragnatela sergio berlato

donna ragnatela ... si dice, corre voce,

che l'autore della vignetta sia il sig. Sergio, grande amico della sig.ra Giorgia.

la cosa grave è che numerose donne vadano a votare per quei due.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questo spot piacerà solo alle ***...

non sono bigotta ma non piace neanche a me...soprattutto all'ora di cena__

ma i pubblicitari hanno raggiunto l'obbiettivo...quello di parlare del prodotto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 21/2/2021 in 15:09 , robyrossa236 ha scritto:

Questo spot piacerà solo alle ***...

non sono bigotta ma non piace neanche a me...soprattutto all'ora di cena__

ma i pubblicitari hanno raggiunto l'obbiettivo...quello di parlare del prodotto!!

Questo spot piacerà solo alle les-bi-che--

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963