SOLITO CIARLATANO ?

Cerca di mettere alla berlina il compenso di senatrice di Liliana Segre (che lei devolve in beneficenza) via social Liliana-Segre-07.jpg?resize=620%2C340&ss

Pretendeva di mettere alla berlina la Senatrice Liliana Segre, per odio gratuito e insensato evidentemente, come ogni odio che si rispetti, ma rimedia un autogol clamoroso e viene schiaffeggiato persino dalla regione Friuli Venezia Giulia. Succede dal profilo Facebook dell’ennesimo mattacchione – tal Marino Screm, gestore della Malga Pramosio a Paluzza (Udine), dove avvenne un eccidio nazifascista nel 1944, autore del post poi rimosso.  Denuncia il fatto il  presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Piero Mauro Zanin e lo screenshot del post viene pubblicato da Il Gazzettino che fornisce anche una traduzione dell’indegno post poi rimosso: “questa cotenna di maiale non va bene nemmeno insieme ai crauti

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963